Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: confronto regime minimi e nuove iniziative imprenditoriali

  1. #1
    robertadago è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    40

    Exclamation confronto regime minimi e nuove iniziative imprenditoriali

    Carissimi,
    arrivo sicuramente tardi perchè sono certa che il quesito ha formato interesse dei più, tra chi, come me, si accinge ad aprire partita iva. A quale regime conviene aderire...? Insomma, un povero cristiano che avvia un attività e si "campa" da solo, non avendo altri redditi oltre quelli derivanti dall'attività professionale, avendo spese mediche, contributi alla cassa (di considerevole importo) e costi vari (macchina, cellulare, annessi e connessi) c'adda ffà per riuscire a sopravvivere??? Chiedo venia per il "francesismo" ma togli qua metti là comunque non arrivo a risparmiare il necessario per arrivare ad essere la prima nonna in Maserati...
    A chiunque si sia cimentato con prospettini Excel chiedo se sia riscontrabile un risparmio effettivo sulle imposte che faccia propendere per l'uno piuttosto che per l'altro regime, oltre che per una semplificazione della vita!
    Ovviamente ferme restando le variabili soggettive...
    Con immensa riconoscenza,
    Roberta

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Cara robertadago,
    sul sito del commercialista telematico il dott. enrico larocca ha messo proprio il file che cerchi. Per vedere di cosa si tratta clicca qui.

    ciao

    Citazione Originariamente Scritto da robertadago Visualizza Messaggio
    Carissimi,
    arrivo sicuramente tardi perchè sono certa che il quesito ha formato interesse dei più, tra chi, come me, si accinge ad aprire partita iva. A quale regime conviene aderire...? Insomma, un povero cristiano che avvia un attività e si "campa" da solo, non avendo altri redditi oltre quelli derivanti dall'attività professionale, avendo spese mediche, contributi alla cassa (di considerevole importo) e costi vari (macchina, cellulare, annessi e connessi) c'adda ffà per riuscire a sopravvivere??? Chiedo venia per il "francesismo" ma togli qua metti là comunque non arrivo a risparmiare il necessario per arrivare ad essere la prima nonna in Maserati...
    A chiunque si sia cimentato con prospettini Excel chiedo se sia riscontrabile un risparmio effettivo sulle imposte che faccia propendere per l'uno piuttosto che per l'altro regime, oltre che per una semplificazione della vita!
    Ovviamente ferme restando le variabili soggettive...
    Con immensa riconoscenza,
    Roberta

  3. #3
    MiniMe è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2

    Predefinito Quale è il limite per le nuove iniziative imprenditoriali?

    Ciao a tutti, sono iscritto al secondo anno al regime delle nuove iniziative imprenditoriali, quest'anno ho registrato ricavi superiori ai 36,000 euri e rotti. Per produrre reddito ho acquistato una automobile, computer, ed attrezzatura varia per cca 20,000 euro. L'anno prossimo posso ancora aderire al regime delle nuove iniziative imprenditoriali (cioèi famosi 30 mila e novecento euro di limite si calcolano secondo il pricipio di cassa introiti-spese) oppure devo per forza passare al regime ordinario?
    Grazie

  4. #4
    cesabas è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    801

    Predefinito

    DECADENZA
    L'unica causa di decadenza prevista è il superamento dei limiti dei compensi o ricavi richiesti dalla norma.
    In particolare, il regime agevolato cessa di trovare applicazione e l'intero reddito d'impresa o di lavoro autonomo è assoggettato a tassazione ordinaria:
    dal periodo d'imposta successivo, nel caso in cui siano superati, ma non oltre il 50%, i limiti di ricavi e compensi richiesti per fruire dell'agevolazione; in pratica, il superamento dei valori massimi entro limiti contenuti consente di mantenere il godimento dell'agevolazione per l'anno in cui si è verificato;
    a decorrere dallo stesso periodo d'imposta in cui si verifica lo splafonamento, nel caso in cui, invece, i ricavi e i compensi superino del 50% i limiti richiesti.

  5. #5
    MiniMe è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Quindi in pratica dal prossimo anno entro nel regime ordinario se ho ben capito, indipendentemente dalle spese sostenute...
    Grazie
    Buona giornata

Discussioni Simili

  1. Regime nuove iniziative imprenditoriali
    Di PRANGIUSC nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-10-11, 10:36 AM
  2. Minimi e Nuove iniziative imprenditoriali
    Di Dr. Pippu nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-04-11, 08:43 AM
  3. regime dei minimi o nuove iniziative imprenditoriali?
    Di lali2183 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 10-11-10, 06:23 PM
  4. Regime nuove iniziative imprenditoriali per professionisti.
    Di infoconsulenza nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-10-10, 03:15 PM
  5. Rateizzazione IVA per Regime Nuove iniziative imprenditoriali.
    Di G_ma_x nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-02-08, 03:42 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15