Pagina 11 di 17 PrimaPrima ... 9 10 11 12 13 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 165
Like Tree19Likes

Discussione: Nuovo ipotetico regime dei minimi con imposta sostitutiva irpef al 15%

  1. #101
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    237

    Predefinito

    Considerato che le fatture acquisto praticamente non esisteranno (se non per annotarsi i beni strumentali), direi che vale il coefficiente di redditività; d'altro canto, hanno soppresso il minimale e se hai costi maggiori rispetto a quanto abbattuto forfettariamente, ti ritroveresti con un imponibile previdenziale comunque maggiore rispetto a quello reale, riducendo di fatto questo finto sconto.

  2. #102
    Bomber è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,374

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVir Visualizza Messaggio
    Non mi sono spiegato!!!!
    Il mio dubbio era il reddito imponibile ai fini fiscali è dato dal coefficiente di redditività ma il reddito previdenziale viene calcolato ricavi - costi o sempre applicando il coefficiente?!?
    Solo questo!
    Applicando il coefficiente di redditività. I costi non avranno rilevanza fiscale.

  3. #103
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    237

    Predefinito

    io ho capito il dubbio di francesco da dove nasce: nel testo c'è scritto in pratica che la modalità di calcolo dell'imponibile previdenziale non cambia. Probabilmente vogliono intendere che si parte dall'imponibile fiscale, ridotto dai contributi versati.

    Che poi sto discorso dell'inutilità delle fatture acquisti mi ha fatto venire in mente un aspetto particolare: considerato il tetto dei beni strumentali che alla fine dell'esercizio non deve superare 20 mila euro, chi è che si farebbe fare una fattura per l'acquisto di un bene strumentale sapendo ai fini del calcolo delle imposte non apporterebbe nessun beneficio e solamente rotture di scatole?
    Ultima modifica di Sabatino Pizzano; 28-10-14 alle 06:45 PM
    FrancescoVir likes this.

  4. #104
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,347

    Predefinito

    Non solo: dal momento che i costi non sono deducibili in genere, cade la convenienza a farseli fatturare, con conseguente possibilità di accordo fra le parti: tu non mi fatturi e io non ti pago l'iva. Autogol.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  5. #105
    FrancescoVir è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    406

    Predefinito

    Bravo Sabatino... il mio dubbio viene proprio leggendo nella relazione questa frase "ferma restando la modalità di determinazione del reddito imponibile sul quale calcolare la contribuzione dovuta (ai sensi dell’articolo 3-bis del decreto-legge 19 settembre 1992, n. 384, convertito con modificazioni in legge 14 novembre 1992, n. 438)[...]"...
    Magari l'imponibile fiscale viene calcolato applicando il coefficiente di redditività e l'imponibile contributivo come differenza tra ricavi e costi... ma questo sarebbe complicare la vita dei contribuenti e i nostri governanti si sono proposti di semplificarla... o sbaglio?!?!

    Comunque sia, se non ci saranno cambiamenti, e non vedo mobilitazioni tali da far modificare queste righe, potranno accedere a questo regime solo pochissimi e gli altri tutti nel regime semplificato, con contabilità, IVA, IRPEF, IRAP, studi di settore, spesometro, ecc. ecc. ecc.
    E poi vediamo se servono o no i commercialisti in questo paese!
    Francesco Virecci Fana
    Dottore Commercialista - Revisore legale
    www.studiovirecci.com
    https://www.commercialistaonline.cloud

  6. #106
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    237

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVir Visualizza Messaggio
    Bravo Sabatino... il mio dubbio viene proprio leggendo nella relazione questa frase "ferma restando la modalità di determinazione del reddito imponibile sul quale calcolare la contribuzione dovuta (ai sensi dell’articolo 3-bis del decreto-legge 19 settembre 1992, n. 384, convertito con modificazioni in legge 14 novembre 1992, n. 438)[...]"...
    Magari l'imponibile fiscale viene calcolato applicando il coefficiente di redditività e l'imponibile contributivo come differenza tra ricavi e costi... ma questo sarebbe complicare la vita dei contribuenti e i nostri governanti si sono proposti di semplificarla... o sbaglio?!?!

    Comunque sia, se non ci saranno cambiamenti, e non vedo mobilitazioni tali da far modificare queste righe, potranno accedere a questo regime solo pochissimi e gli altri tutti nel regime semplificato, con contabilità, IVA, IRPEF, IRAP, studi di settore, spesometro, ecc. ecc. ecc.
    E poi vediamo se servono o no i commercialisti in questo paese!
    Chiaro, questo regime sarà un flop totale e troverà convenienza solo per tutti quegli attuali co.co.co (che la legge fornero ha di fatto distrutto, convertendoli nelle cosiddette false partita iva) con volumi d'affari inferiori a 5000 euro.

  7. #107
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,401

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sabatino Pizzano Visualizza Messaggio
    Chiaro, questo regime sarà un flop totale e troverà convenienza solo per tutti quegli attuali co.co.co (che la legge fornero ha di fatto distrutto, convertendoli nelle cosiddette false partita iva) con volumi d'affari inferiori a 5000 euro.
    NOn penso proprio. Questo regime converrà a tutte le ditte che lavorano con i privati (per i quali l'iva è un peso) e che hanno poche spese. Io, a un primno veloce screaming, ne ho già individuati un paio tra i miei clienti (ne ho un'ottantina, di cui penso almeno una trentina potrebbero entrare in questo regime). Alla fine penso che saranno almeno cinque o sei i cleinti che perderò (perchè praticamente non devi fargli quasi più niente, a differenza dei minimi) ein questo momento la cosa non mi fa per niente felice. Tra l'altro somno d'accordo sul fatto che con questo regime ci sarà un'impennata del nero e quindi per il fisco sarà alla lunga im flop pesante.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  8. #108
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    237

    Predefinito

    Se il problema è solo l'iva, nel regime ordinario esiste anche l'iva per cassa. Restando in tema di nero, aggiungiamoci pure l'aspetto relativo alla non asoggettabilità degli accertamenti da studi di settore, nessuna comunicazione polivalente, niente intra, niente di niente....

  9. #109
    L'avatar di nadia
    nadia è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    913

    Predefinito

    Abbiamo predisposto un software per:
    Simulazione convenienza del nuovo regime "dei minimi" dopo la Legge di Stabilità per il 2015 (in excel)
    (in caso di modifiche legislative nella legge di stabilità 2015 aggiorneremo gratuitamente il software)
    clicca QUI - Simulazione convenienza del nuovo regime "dei minimi" dopo la Legge di Stabilità per il 2015
    danilo sciuto and Bomber like this.

  10. #110
    serman è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    497

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    Non mi stupirei se avesse effetto retroattivo.
    Anch'io, ma ho letto da qualche parte che non lo sarà....chissà.....

Pagina 11 di 17 PrimaPrima ... 9 10 11 12 13 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Modello 730 IRPEF o Imposta sostitutiva del 10%?
    Di rampan980 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-04-14, 03:17 AM
  2. irpef ed imposta sostitutiva
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-08-12, 10:38 AM
  3. Compensazione IMU con credito da imposta sostitutiva regime minimi
    Di factotum nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-06-12, 09:42 AM
  4. acconto Imposta sostitutiva irpef N.I.P.
    Di marcodellinoci nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-07-11, 08:47 AM
  5. Imposta sostitutiva riv. Tfr per nuovo assunto.
    Di michelin nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-12-08, 08:32 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15