Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
Like Tree1Likes

Discussione: Regime forfettario 2015 per gli "ex -minimi "

  1. #1
    DOTT.STEFANIA CONTATO è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    21

    Predefinito Regime forfettario 2015 per gli "ex -minimi "

    Buongiorno, una domanda:

    con l'introduzione del nuovo regime forfettario c'è stata l'abrogazione degli altri regime di vantaggio con ad es. gli ex-minimi.
    pertanto un un ex-minimo (d.l. 98/2011) che fino al 2014 versava iva una volta, può ora nel 2015 (se ovviamento ha i requisiti di limite di ricavi in base ateco. ec...) passare al regime forfettario e pertanto non esporre più iva in fatture ?

    graziie

  2. #2
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,357

    Predefinito

    Riterrei di sì, a condizione che abbia tutti i requisiti: ricavi/compensi inferiori alla soglia prevista per il tipo di attività, beni ammortizzabili inferiori ai 20.000 euro, e così via.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  3. #3
    Michele Piccolo è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    28

    Predefinito

    scusate, quindi un professionista in regime contabile agevolato che ha superato il limite dei 15.000, va trattato con il nuovo regime forfettario o rimane con il 5 per cento???

  4. #4
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,455

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Michele Piccolo Visualizza Messaggio
    scusate, quindi un professionista in regime contabile agevolato che ha superato il limite dei 15.000, va trattato con il nuovo regime forfettario o rimane con il 5 per cento???
    Nessuno dei due, passa al regime semplificato, quindi iva normale, Irap, studi di settore, etc...
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  5. #5
    Michele Piccolo è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    28

    Predefinito

    scusate, ma il professionista non ha superato le 30.000 mila nel 2014 e quindi per effetto della proroga non dovrebbe continuare con il vecchio regime del 5%....

  6. #6
    Michele Piccolo è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    28

    Predefinito

    *???
    un collega invece dice che, il vecchio regime rientra con i limiti del nuovo regime forfettario(15.000) e quindi applica il semplificato....
    io non ci sto a capì più niente....

  7. #7
    rampan980 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    71

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Michele Piccolo Visualizza Messaggio
    scusate, ma il professionista non ha superato le 30.000 mila nel 2014 e quindi per effetto della proroga non dovrebbe continuare con il vecchio regime del 5%....
    La proroga, per l'applicazione anche nel 2015 dei minimi al 5%, riguarda l'apertura di una nuova partita iva.

    Tu invece credo che vuoi capire se un soggetto già titolare di partita iva può o non può proseguire con il regime dei minimi al 5%. Dipende: se rispetta il limite temporale (5 anni/e fino ai 35 anni) e se non ha superato i 30.000 euro di compensi (da quello che scrivi mi sembra non l'abbia superato) e infine tutti gli altri requisiti.

    Dunque, la proroga non c'entra nulla
    Ultima modifica di rampan980; 16-03-15 alle 02:35 PM

  8. #8
    rampan980 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    71

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Michele Piccolo Visualizza Messaggio
    *???
    un collega invece dice che, il vecchio regime rientra con i limiti del nuovo regime forfettario(15.000) e quindi applica il semplificato....
    io non ci sto a capì più niente....
    Il regime dei minimi al 5% ha i suoi requisiti (tra i quali il tetto di 30.000 euro per i compensi/ricavi)

    Il regime forfettario al 15% ha i suoi requisiti (tra i quali il tetto dei comensi/ricavi che va da 15.000 euro a 40.000 euro in funzione del codice di attività Ateco)

    Sono assolutamente distinti.
    Johnny likes this.

  9. #9
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Michele Piccolo Visualizza Messaggio
    scusate, quindi un professionista in regime contabile agevolato che ha superato il limite dei 15.000, va trattato con il nuovo regime forfettario o rimane con il 5 per cento???
    Non ha superato i limiti del suo regime (fatturato 30.000€ per i "minimi pre-2015") quindi rimane al 5% fino a scadenza naturale 5 anni o 35 di età.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  10. #10
    LaraLara è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1

    Predefinito

    Buongiorno,
    avrei un quesito da sottoporvi, sperando che qualcuno di voi possa togliermi un dubbio:
    UN SOGGETTO APRE UN ATTIVITà, IN REGIME FORFETTARIO E CON LA RIDUZIONE CONTRIBUTIVA, CON DUE DISTINTI CODICI ATTIVITà TRA CUI UNO D'IMPRESA (ATTIVITà PREVALENTE) E UNO COME PROFESSIONISTA (ATTIVITà SECONDARIA). AL MOMENTO DELL'APERTURA DELLA POSIZIONE INPS OPTA PER LA SEZIONE COMMERCIANTI - CON RICHIESTA DI RIDUZIONE CONTRIBUTIVA. PER QUANTO RIGUARDA LA SECONDA ATTIVITà, QUELLA PROFESSIONALE, DEVE PROVVEDERE ALL'ISCRIZIONE ANCHE IN GESTIONE SEPARATA, OPPURE VERSANDO GIà I CONTRIBUTI ALLA SEZIONE COMMERCIANTI NON NE HA L'OBBLIGO?
    Vi ringrazio per le eventuali delucidazioni in merito.
    Buona giornata.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. passaggio regime contabile "supersemplificato" e nuovo regime dei minimi
    Di ver nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-02-15, 11:46 AM
  2. Ritenute subite in regime fiscale dei "nuovi minimi"
    Di claudioct nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-06-14, 04:09 PM
  3. Regime "supersemplificato" (ex minimi) - art. 27 comma 3 DL 98/2011 limite 5 anni ?
    Di guidok nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-03-13, 12:18 PM
  4. passaggio dal regime delle "nuove attività" al "superminimi" 2012
    Di Umberto.Bergamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-03-12, 05:20 PM
  5. Regime "dei minimi" - determinazione dei compensi e quote di ammortamento
    Di EnricoVIII nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 17-02-08, 08:01 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15