Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Accesso al regime forfetario con partecipazione in srl?

  1. #1
    tommy72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    930

    Predefinito Accesso al regime forfetario con partecipazione in srl?

    Buongiorno a tutti ... l'accesso al regime forfetario è negato per i soci di srl se "simultaneamente":
    - esercita un'azione di controllo sulla società
    - l'attività della srl è direttamente o indirettamente collegata
    ... in merito al "collegata" qua secondo me vi sono lacune: cosa si intende? stesso codice attività? stesso "ambito" operativo?
    ... ho il caso di un socio di srl che è agente di commercio e fattura alla propria srl che è "commercio all'ingrosso" ... che si fa? il controllo sicuramente c'è in quanto anche socio e amministratore ma l'attività è collegata direttamente o indirettamente o no? di per se forse no ma vedrei a rischio l'opzione forfetario per il socio ...
    grazie a tutti!
    TOMMY72

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,900

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tommy72 Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti ... l'accesso al regime forfetario è negato per i soci di srl se "simultaneamente":
    - esercita un'azione di controllo sulla società
    - l'attività della srl è direttamente o indirettamente collegata
    ... in merito al "collegata" qua secondo me vi sono lacune: cosa si intende? stesso codice attività? stesso "ambito" operativo?
    ... ho il caso di un socio di srl che è agente di commercio e fattura alla propria srl che è "commercio all'ingrosso" ... che si fa? il controllo sicuramente c'è in quanto anche socio e amministratore ma l'attività è collegata direttamente o indirettamente o no? di per se forse no ma vedrei a rischio l'opzione forfetario per il socio ...
    grazie a tutti!
    Sulla questione del collegamento e del controllo si attendono chiarimenti ufficiali da parte dell’AdE. Il problema principale è sempre lo stesso: fino a che punto una scelta personale può dirsi elusiva e quindi essere sanzionata con la revoca del regime agevolato ? Faccio un esempio che può aiutare a capire i limiti della questione. Un commercialista decide di sdoppiare la sua operatività creando per i servizi contabili che prima erano svolti unitariamente con la consulenza tributaria dallo studio una società di elaborazione dati sotto forma di Srl in cui lui è socio al 49%; mentre un suo ex dipendente diventa amministratore unico e socio di maggioranza con il 51%. In questo caso manca il controllo essendo il professionista socio minoritario, ma esiste il collegamento con la srl per la quale continuerà a prestare la sua consulenza tributaria. Ora ,è evidente, che se il core business dello studio sono i servizi contabili, dai quali deriva la maggior parte del reddito, scindendo le fonti di produzione del reddito (perché è nei limiti dei 65.000 euro con la sola quota diveniente dalla consulenza) otterrebbe per il reddito prodotto con l’attività consulenziale optando per il forfait un risparmio fiscale. Questo è proprio quello che la norma vuole evitare e cioè che le quote di reddito che escono dalla porta della tassazione progressiva rientrino dalla finestra della tassazione sostitutiva.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 08-01-19 alle 10:29 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    tommy72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    930

    Predefinito

    ... di conseguenza nel dubbio purtroppo il commercialista non può assumersi responsabilità e consentire l'accesso al regime agevolato ... ed il contribuente magari paga di tasca sua la maggior tassazione annuale ordinaria ... w l'Italia!!!
    TOMMY72

  4. #4
    Valentino70 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    37

    Predefinito

    Urge un chiarimento rapido da parte di Agenzia delle Entrate sulla questione.
    Io ho un paio di casi forfettari 2018 con partecipazioni " minoritarie" in SRL con attività che potrebbero essere collegate e che continuano a fatture come forfettari anche nel 2019 visto che negli ultimi giorni del 2018 era stato chiarito che le due condizioni per l'esclusione dal regime (controllo e collegamento con Srl) erano da verificarsi ENTRAMBE e contestualmente.
    Ora mi chiedo : se ADE tra un mese o due chiariasse che anche in caso di mancato controllo,( quindi escludendo di fatto una delle due cause di esclusione) ma in una situazione come quella paventata del collega Enrico Larocca, fosse fondamentale il collegamento alla società per esclusione dal regime, che dovrebbe fare chi ha fino a quel momento fatturato come forfettario (quindi senza Iva ne ritenuta) in virtù degli orientamenti di fine 2018?
    Siamo la Repubblica delle banane

  5. #5
    tommy72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    930

    Predefinito

    ... io invece ho casi opposti ... nel dubbio rimangono in regime normale pur il forfetario darebbe notevoli agevolazioni ... anche informando il cliente e questi accettasse "il rischio" poi un'eventuale causa comunque richiamerebbe le responsabilità del professionista ... ne sono sicuro!!!
    TOMMY72

  6. #6
    mguerra@hi-net.it è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    3

    Predefinito

    scusate allego un "pezzo" di oggi scritto dalla redazione, per avere una conferma :"Regime forfettario più ampio...
    Tutto ok se l'attività è diversa da quella della Srl controllata. Il professionista che aderisce al regime forfettario e che detiene una partecipazione di controllo in una società di persone, (titolare, quindi, di due differenti codici Ateco), può continuare ad applicare, per il periodo d'imposta 2019, il regime forfettario qualora l’attività esercitata individualmente non sia collegata con quella societaria.
    Il praticantato professionale...omissis
    ho letto bene, società di persone???? è un errore di stampa o avrebbero esteso il principio delle srl praticamente a tutte le partecipazioni, come in fondo poi sarebbe piu' giusto????
    sogno o son desto? ....grazie

  7. #7
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,900

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mguerra@hi-net.it Visualizza Messaggio
    scusate allego un "pezzo" di oggi scritto dalla redazione, per avere una conferma :"Regime forfettario più ampio...
    Tutto ok se l'attività è diversa da quella della Srl controllata. Il professionista che aderisce al regime forfettario e che detiene una partecipazione di controllo in una società di persone, (titolare, quindi, di due differenti codici Ateco), può continuare ad applicare, per il periodo d'imposta 2019, il regime forfettario qualora l’attività esercitata individualmente non sia collegata con quella societaria.
    Il praticantato professionale...omissis
    ho letto bene, società di persone???? è un errore di stampa o avrebbero esteso il principio delle srl praticamente a tutte le partecipazioni, come in fondo poi sarebbe piu' giusto????
    sogno o son desto? ....grazie
    Era già previsto nel precedente regime che la partecipazione in società di persone escludeva l’accesso al regime forfettario.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #8
    tommy72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    930

    Predefinito

    ... si c'è confusione ... anche ai videoforum la partecipazione a società di persone soprattutto società semplice danno delle perplessità ... in particolare un socio di ss immobiliare potrebbe essere forfetario perchè dicono "tassazioni diverse" ... ma il reddito da fabbricati in particolare la locazione di ss immobiliare confluisce in RN come gli altri redditi!!! ??? ... ed è una società di persone ... ok per la ss agricola che ha redditi fondiari ma per le altre rimarrei sull'esclusione generale di tutti i soci di società di persone!!!
    TOMMY72

  9. #9
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,558

    Predefinito

    Su CommercialistaTelematico pubblicato oggi un intervento di Nicola Forte:
    Regime forfettario e possesso di una quota di partecipazione in SRL: https://www.commercialistatelematico...zione-srl.html

  10. #10
    L'avatar di nadia
    nadia è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    903

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mguerra@hi-net.it Visualizza Messaggio
    scusate allego un "pezzo" di oggi scritto dalla redazione, per avere una conferma :"Regime forfettario più ampio...
    Tutto ok se l'attività è diversa da quella della Srl controllata. Il professionista che aderisce al regime forfettario e che detiene una partecipazione di controllo in una società di persone, (titolare, quindi, di due differenti codici Ateco), può continuare ad applicare, per il periodo d'imposta 2019, il regime forfettario qualora l’attività esercitata individualmente non sia collegata con quella societaria.
    Il praticantato professionale...omissis
    ho letto bene, società di persone???? è un errore di stampa o avrebbero esteso il principio delle srl praticamente a tutte le partecipazioni, come in fondo poi sarebbe piu' giusto????
    sogno o son desto? ....grazie
    Buongiorno, chiedo cortesemente a mguerra a quale pezzo si riferisce. ... in quanto - salvo novità interpretative - riteniamo che la partecipazione in una società di persone non consenta di avvalesi del regime forfettario. Ci dispiacerebbe se ci fosse suggito quel passaggio... ci potrebbe evidenziare il link all'articolo? Grazie

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. regime di cassa opzione art.18 comma 5 e regime forfetario.
    Di lucabiblio nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 07-05-18, 07:38 AM
  2. Fattura emessa in regime agevolato ed incassata in regime forfetario.
    Di gianlu81 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-01-17, 08:04 PM
  3. Revoca regime dei minimi e adesione al regime forfetario.
    Di g.palumbo nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-01-17, 06:35 PM
  4. accesso regime minimi
    Di toffy80 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-11-10, 05:43 PM
  5. Accesso regime dei minimi
    Di raffaele nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-10-10, 09:09 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15