Salve a tutti,

Una società commerciale, attualmente inattiva, avrebbe dovuto iniziare la propria attività di ristorazione nel mese di febbraio. Purtroppo, l’inizio attività è stato forzatamente prorogato a causa del coronavirus.

Dato che la società possiede già da alcuni mesi l’immobile in affitto, accatastato C1, il fatto di essere “inattiva” pregiudica il diritto ad usufruire del credito di imposta del 60% sul canone di locazione del mese di marzo?

Grazie in anticipo.