Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Credito d'imposta per locazioni

  1. #1
    Alan333 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma, Italy
    Messaggi
    12

    Predefinito Credito d'imposta per locazioni

    Dalla lettura del DL Rilancio, il credito d'imposta pari al 60% dei canoni di locazione pagati nel 2020 nei mesi di marzo, aprile e maggio, è subordinato ad una contrazione di almeno il 50% del fatturato dello stesso mese dell'anno 2019.
    Pertanto, dalla pedissequa lettura della norma ne deriva che ogni società costituitasi dopo il 31/05/2019 non può aver diritto al credito d'imposta per mancanza - come ovvio - del parametro di riferimento.
    Sinceramente, non capisco perchè in materia di credito d'imposta per locazioni pagate, non sia contemplato il riconoscimento dell'aiuto finanziario (chiamiamolo così) sia pure nei limiti del minimo, come invece è espressamente previsto per il contributo a fondo perduto che è riconosciuto anche alla società costituite dal 01/01/2019 seppur nel limite di e 2.000.
    Volevo sapere se la mia interpretazione è secondo voi corretta e se avete un qualche riferimento interpretativo in materia.
    Ciao a tutti e grazie del tempo che vorrete dedicarmi.

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alan333 Visualizza Messaggio
    Dalla lettura del DL Rilancio, il credito d'imposta pari al 60% dei canoni di locazione pagati nel 2020 nei mesi di marzo, aprile e maggio, è subordinato ad una contrazione di almeno il 50% del fatturato dello stesso mese dell'anno 2019.
    Pertanto, dalla pedissequa lettura della norma ne deriva che ogni società costituitasi dopo il 31/05/2019 non può aver diritto al credito d'imposta per mancanza - come ovvio - del parametro di riferimento.
    Sinceramente, non capisco perchè in materia di credito d'imposta per locazioni pagate, non sia contemplato il riconoscimento dell'aiuto finanziario (chiamiamolo così) sia pure nei limiti del minimo, come invece è espressamente previsto per il contributo a fondo perduto che è riconosciuto anche alla società costituite dal 01/01/2019 seppur nel limite di e 2.000.
    Volevo sapere se la mia interpretazione è secondo voi corretta e se avete un qualche riferimento interpretativo in materia.
    Ciao a tutti e grazie del tempo che vorrete dedicarmi.
    La lettura della norma, unico riferimento interpretativo per il momento, esclude questo caso semplicemente perché non esiste una differenza negativa per il periodo nel quale si richiede il sostegno pubblico. Quindi, la ratio legis è se nel mese di marzo 2019 avevi fatturato 100 e nel mese di marzo 2020, in piena Covid 19, hai fatturato 40, vuol dire che il Covid 19 ti ha danneggiato e quindi meriti il sostegno pubblico. Se invece a Marzo del 2019 hai zero perchè non esistevi e a marzo del 2020 hai 40 non esiste alcuna differenza negativa, che meriti di essere reintegrata; anzi c’è una differenza positiva di 40, trascurando che quei 40 di marzo 2020 potevano essere 100 se non c’era il Covid 19, ma questo nella norma non c’è, come invece accade per il contributo a fondo perduto che probabilmente è la misura che cerca di tutelare e garantire qualcosa a coloro che sono esclusi dalle altre misure.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 29-05-20 alle 02:50 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    Alan333 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma, Italy
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    La lettura della norma, unico riferimento interpretativo per il momento, esclude questo caso semplicemente perché non esiste una differenza negativa per il periodo nel quale si richiede il sostegno pubblico. Quindi, la ratio legis è se nel mese di marzo 2019 avevi fatturato 100 e nel mese di marzo 2020, in piena Covid 19, hai fatturato 40, vuol dire che il Covid 19 ti ha danneggiato e quindi meriti il sostegno pubblico. Se invece a Marzo del 2019 hai zero perchè non esistevi e a marzo del 2020 hai 40 non esiste alcuna differenza negativa, che meriti di essere reintegrata; anzi c’è una differenza positiva di 40, trascurando che quei 40 di marzo 2020 potevano essere 100 se non c’era il Covid 19, ma avendo questo nella norma non c’è come invece accade per il contributo a fondo perduto che probabilmente è la misura che cerca di tutelare e garantire qualcosa a coloro che sono esclusi dalle altre misure.
    Grazie della risposta
    In buona sostanza, purtroppo, confermi quanto da me già evidenziato

  4. #4
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,368

    Predefinito

    Nel caso di società che esercita su più punti vendita, tutti in locazione, avendone aperto uno nuovo a marzo 2020, come da contratto firmato a febbraio 2020, e avendo il calo richiesto del fatturato (è stata chiusa in tutti i punti vendita nel periodo di lockdown), può godere del credito anche sul canone pagato di marzo, aprile e maggio per l’immobile che l’anno prima non era in locazione? A mio parere sì ma il dubbio nasce dal fatto che si avrebbe un credito che nasce su un qualcosa che non può aver, singolarmente, subito danni rispetto all’anno prima.
    « Il capitalismo non è intelligente, non è bello, non è giusto, non è virtuoso e non mantiene le promesse. In breve, non ci piace e stiamo cominciando a disprezzarlo. Ma quando ci chiediamo cosa mettere al suo posto, restiamo estremamente perplessi. »
    (John Maynard Keynes, Autosufficienza nazionale, 1933)

  5. #5
    Filippo17 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    1

    Predefinito

    Correggetemi se sbaglio ma mi pare di aver capito che è stato votato un emendamento alk decreto rilancio alla camera dei deputati che in effetti permette alle ditte nate dolpo il 01/01/2019 di aver diritto al credito d'imposta anche senza riduzone di fatturato.
    Ovviamente bisogna aspettare l'approvazione del senato.

Discussioni Simili

  1. Imposta di registro Locazioni
    Di MichaelHa nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-01-19, 09:00 PM
  2. Imposta di registro locazioni
    Di Gianni_DS nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-03-09, 10:47 AM
  3. Imposta registro su locazioni
    Di claudiom nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-04-07, 09:56 AM
  4. Rivalsa imposta su locazioni
    Di GINNY nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-02-07, 05:20 PM
  5. rivalsa imposta locazioni
    Di GINNY nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-02-07, 06:40 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15