Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Data fattura differita e software di contabilità

  1. #1
    fausto.accorso è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    4

    Predefinito Data fattura differita e software di contabilità

    Buongiorno a tutti,
    vorrei chiedere come si comportano i vostri software in caso di registrazione di fattura elettronica differita, datata ad esempio 05/02/2019 ma con riferimento al 31/01/2019.
    La mia software house (BLUSTRING), mi consiglia di datare le fatture a fine mese, anche se le invio successivamente, ma sarei abbastanza sicuro che ad oggi non è possibile, in quanto l'agenzia delle entrate parla di invio tempestivo della fattura, contestuale all'emissione, ed anche in un video del Commercialista Telematico si evidenzia il problema.
    In alternativa, mi propongono di registrare una fattura in data antecedente alla data di emissione (registro il 31/01 la fattura datata e spedita il 05/02)....cosa che trovo quantomai fuori luogo, giacchè nei registri emergerebbe che io ho registrato in data 31/01 un fatto contabile non ancora avvenuto!!!
    Volevo pertanto chiedervi come si comportano i vostri software in merito, e come consigliate di affrontare il problema.
    Grazie a quanti vorranno rispondere.
    Fausto

  2. #2
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,602

    Predefinito

    La data fattura è la data in cui la fattura viene spedita al SDI, la registrazione sarà in quel giorno o in un giorno successivo....
    Vedi anche questo articolo di Nicola Forte: https://www.commercialistatelematico...strazione.html

  3. #3
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,971

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto.accorso Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    vorrei chiedere come si comportano i vostri software in caso di registrazione di fattura elettronica differita, datata ad esempio 05/02/2019 ma con riferimento al 31/01/2019.
    La mia software house (BLUSTRING), mi consiglia di datare le fatture a fine mese, anche se le invio successivamente, ma sarei abbastanza sicuro che ad oggi non è possibile, in quanto l'agenzia delle entrate parla di invio tempestivo della fattura, contestuale all'emissione, ed anche in un video del Commercialista Telematico si evidenzia il problema.
    In alternativa, mi propongono di registrare una fattura in data antecedente alla data di emissione (registro il 31/01 la fattura datata e spedita il 05/02)....cosa che trovo quantomai fuori luogo, giacchè nei registri emergerebbe che io ho registrato in data 31/01 un fatto contabile non ancora avvenuto!!!
    Volevo pertanto chiedervi come si comportano i vostri software in merito, e come consigliate di affrontare il problema.
    Grazie a quanti vorranno rispondere.
    Fausto
    Come segnala Paolab con l’articolo linkato la data di formazione del documento è cosa diversa (ma lo era già prima degli obblighi di FE) dalla data di liquidazione tant’è che alcune procedure avevano tre campi data: data di protocollo, data documento e data di competenza IVA. In base a quest’ultima l’IVA veniva liquidata. Ad es. se veniva emessa una unica fattura il 15 del mese successivo a fronte di consegne con DDT del mese precedente, l’IVA di quella fattura era del mese a cui appartenevano i DDT. Stessa cosa per le fatture emesse nel mese successivo (entro i 15 gg.) ma relative a operazioni con esigibilità nel mese precedente. La semplificazione apportata con il D.L.119/2018 che modificando l’art. 23 del decreto IVA unifica gli adempimenti in tema di fatturazione (non esiste più la differenza tra fattura differita e fattura immediata, almeno in termini di data di emissione fattura perché entrambe vanno emesse entro il giorno 15 del mese successivo) disponendo che indipendentemente dalla data di registrazione, la data conta ai fini della liquidazione IVA è la data in cui l’operazione si considera effettuata da un punto di vista IVA (momento impositivo). La data di trasmisione del documento è diversa dalla data di emissione dello stesso che a sua volta è diversa dalla data di esigibilità dell’IVA cioè dalla data di effettuazione. Non c’è niente di nuovo con la fatturazione eletttonica.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Discussioni Simili

  1. Differenza Data fatture e data invion per fattura elettronica
    Di adry7411 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-11-18, 03:23 PM
  2. data fattura e data assegno
    Di grazilla nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-05-18, 04:13 PM
  3. Donazione azienda con data effetti differita
    Di songoku nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-06-13, 12:25 PM
  4. Registrazione fattura con data anteriore alla data della spedizione??
    Di fabrizio75 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-10-10, 11:17 AM
  5. fattura differita
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-03-09, 11:16 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15