Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Identificativo univoco fatture elettroniche passive

  1. #1
    Forumina è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    24

    Predefinito Identificativo univoco fatture elettroniche passive

    Per la registrazione degli acquisti, c’è stata la novità che riguarda l’eliminazione dell’obbligo della numerazione progressiva delle fatture e delle bollette doganali relative ai beni e a i servizi acquistati o importati nell’esercizio dell’impresa, arte o professione. Si supera così l’ostacolo della protocollazione che non aveva più ragione d’essere vista l’assegnazione da parte dello SDI di un numero univoco quale strumento di identificazione della fattura elettronica. La tracciabilità della fattura rende infatti possibile il collegamento biunivoco tra documento ricevuto e la registrazione contabile risultante dal registro degli acquisti. Rimane il problema di inserire nel sistema contabile almeno l'dentificativo ID attribuito dallo SDI:

    nella maggior parte dei gestionali i campi disponibili per la registrazione delle fatture passive sono:

    Data documento
    N° Documento
    Fornitore
    Protocollo
    Note

    Che sia sufficiente annotare nel registro acquisti nel campo note oppure nel libro giornale l'identificativo univoco assegnato dal SDI a ciscuna fattura transitata ?
    Tale ID è rinvenibile nelle "ricevute di consegna" e di "messa a disposizione del file".

    Voi come vi comportate ?


  2. #2
    CATIA71 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    358

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Forumina Visualizza Messaggio
    Per la registrazione degli acquisti, c’è stata la novità che riguarda l’eliminazione dell’obbligo della numerazione progressiva delle fatture e delle bollette doganali relative ai beni e a i servizi acquistati o importati nell’esercizio dell’impresa, arte o professione. Si supera così l’ostacolo della protocollazione che non aveva più ragione d’essere vista l’assegnazione da parte dello SDI di un numero univoco quale strumento di identificazione della fattura elettronica. La tracciabilità della fattura rende infatti possibile il collegamento biunivoco tra documento ricevuto e la registrazione contabile risultante dal registro degli acquisti. Rimane il problema di inserire nel sistema contabile almeno l'dentificativo ID attribuito dallo SDI:

    nella maggior parte dei gestionali i campi disponibili per la registrazione delle fatture passive sono:

    Data documento
    N° Documento
    Fornitore
    Protocollo
    Note

    Che sia sufficiente annotare nel registro acquisti nel campo note oppure nel libro giornale l'identificativo univoco assegnato dal SDI a ciscuna fattura transitata ?
    Tale ID è rinvenibile nelle "ricevute di consegna" e di "messa a disposizione del file".

    Voi come vi comportate ?

    Io lo indico nella descrizione aggiuntiva

  3. #3
    LONGBOARD è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    60

    Predefinito

    Al di là della abolizione dell'obbligo di protocollazione, che peraltro non comporta alcun tipo di immissione in quanto già attribuito normalmente dai software gestionali, non comporta una dilatazione della tempistica di registrazione del documento la ricerca,l'inserimento e digitazione del numero attribuito da SDI?
    Per la ricerca del documento su richiesta del cliente poi mi sembra utile avere un numero di protocollo.
    Ergo è così necessario non protocollare più....?

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,766

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LONGBOARD Visualizza Messaggio
    Al di là della abolizione dell'obbligo di protocollazione, che peraltro non comporta alcun tipo di immissione in quanto già attribuito normalmente dai software gestionali, non comporta una dilatazione della tempistica di registrazione del documento la ricerca,l'inserimento e digitazione del numero attribuito da SDI?
    Per la ricerca del documento su richiesta del cliente poi mi sembra utile avere un numero di protocollo.
    Ergo è così necessario non protocollare più....?
    Protocollare dopo l’abrogazione dell’obbligo può servire ? Le ricerche dei documenti possono avvenire con altre “chiavi”. Se ci pensiamo la prima chiave che utilizziamo è il numero del documento attribuito dal fornitore o la data del documento e spesso l’importo del documento. Il numero di protocollo degli acquisti è stato spesso fonte di errori perché le date dei documenti di acquisto non erano sempre organizzate dal personale nella giusta successione cronologica. Non credo che la protocollazione degli acquisti sia veramente necessaria.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 08-01-19 alle 08:20 AM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Discussioni Simili

  1. codice univoco e fatture e corrispettivi
    Di adry7411 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-11-18, 05:09 PM
  2. visualizzazione fatture elettroniche
    Di adry7411 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-11-18, 03:04 PM
  3. bollo su fatture elettroniche
    Di doublegio nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-04-16, 08:50 PM
  4. fatture elettroniche p.a.
    Di miro1973 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-11-15, 12:39 PM
  5. Depositario fatture elettroniche
    Di elisa.1987 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-09-15, 07:04 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15