Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: fattura elettronica e reverse charge interno

  1. #1
    ver
    ver è offline Member
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    87

    Predefinito fattura elettronica e reverse charge interno

    Nell'emissione della "auto" fattura elettronica per integrazione di fattura ricevuta in reverse charge da fornitore
    che ad esempio fa le pulizie dello studio, il cedente e cessionario (io titolare di partita iva) coincidono;
    dunque per il cessionario titolare di partita iva dovremo mettere il codice destinatario (per chi ce l'ha) ...
    e l'SdI ce la mette anche come fattura ricevuta ??? ma la fattura di acquisto è quella del fornitore, l'autofattura
    va tra le fatture emesse e ci torna una terza copia quali cessionari dell'autofattura ?
    Qualcuno ha già provato ?

  2. #2
    LONGBOARD è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    84

    Predefinito

    Aspettiamo fiduciosi la Circolare dell'efficientissima Amministrazione finanziaria che ci mostri una ulteriore via alternativa di contabilizzazione......La procedura citata è sicuramente fattibile, ma in presenza di un nutrito numero di fatture ricevute in reverse charge rischia di dilatare i tempi in modo non accettabile...

  3. #3
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,181

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LONGBOARD Visualizza Messaggio
    Aspettiamo fiduciosi la Circolare dell'efficientissima Amministrazione finanziaria che ci mostri una ulteriore via alternativa di contabilizzazione......La procedura citata è sicuramente fattibile, ma in presenza di un nutrito numero di fatture ricevute in reverse charge rischia di dilatare i tempi in modo non accettabile...
    Ritengo che l’operazione di integrazione possa essere considerata un’operazione interna e in quanto tale soggetta a registrazione da svolgere in modo svincolato dal transito da SdI. Diversamente, l’unica soluzione resta l’autofattura.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 23-01-19 alle 11:07 AM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  4. #4
    LONGBOARD è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    84

    Predefinito

    Nelle more del silenzio imbarazzante dell'ADE, Assosofwtware prova a dare una sua interpretazione , che poi mi risulta adottata da primarie brand del settore....,
    "Reverse charge interno
    In riferimento ai casi del reverse charge interno, a seguito della comunicazione dell’agenzia delle
    Entrate via Faq del 7 dicembre 2018, rimangono ancora dubbi su come assolvere correttamente
    all’integrazione Iva e all’invio dell’eventuale documento integrativo. In attesa di chiarimenti
    AssoSoftware ritiene che possa essere considerato corretto comportarsi come prima dell’avvento
    della fattura elettronica e cioè procedere alla semplice registrazione contabile del documento
    integrato, dando così evidenza dell’integrazione nelle scritture contabili (registri Iva e libro
    giornale) e portando in conservazione il solo documento di acquisto originario, non integrato.

  5. #5
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,181

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LONGBOARD Visualizza Messaggio
    Nelle more del silenzio imbarazzante dell'ADE, Assosofwtware prova a dare una sua interpretazione , che poi mi risulta adottata da primarie brand del settore....,
    "Reverse charge interno
    In riferimento ai casi del reverse charge interno, a seguito della comunicazione dell’agenzia delle
    Entrate via Faq del 7 dicembre 2018, rimangono ancora dubbi su come assolvere correttamente
    all’integrazione Iva e all’invio dell’eventuale documento integrativo. In attesa di chiarimenti
    AssoSoftware ritiene che possa essere considerato corretto comportarsi come prima dell’avvento
    della fattura elettronica e cioè procedere alla semplice registrazione contabile del documento
    integrato, dando così evidenza dell’integrazione nelle scritture contabili (registri Iva e libro
    giornale) e portando in conservazione il solo documento di acquisto originario, non integrato.
    Quello che dicevo qualche giorno fa.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  6. #6
    GIORGIO1983 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Quello che dicevo qualche giorno fa.
    Quindi gli stessi dubbi permangono anche per fatture ricevute da amazon citando inversione contabile art.194 dir.2006/112/EC?
    In questo caso integro, riporto nelle vendite e non mando nulla a SDI?

  7. #7
    CATIA71 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    447

    Predefinito

    Anche io per il momento non ho provato a fare l'autofattura come suggerito:
    1- perché mi pare che nelle risposte formulate qualche giorno fa nell'incontro con il CNDCEC ci sia stato un riferimento all'utilizzo del TD1 anziché TD20 per cui non sarebbe un'autofattura ma una fattura vera e propria...
    2- in questa fase di grande incertezza anche operativa, di blocchi, di caos, non vorrei che poi arrivano anche comunicazioni per aver avuto troppa puntualità nel comunicare dati che alla fin fine hanno dato facoltativi comunicare.
    Ho letto varie posizioni e tutti sono abbastanza inclini ad effettuare l'integrazione solo da un punto di vista contabile o nella peggiore delle ipotesi conservando un documento di carta che faccia riferimento all'operazione.
    Insomma io attendo ancora poi si vedrà.

  8. #8
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,181

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GIORGIO1983 Visualizza Messaggio
    Quindi gli stessi dubbi permangono anche per fatture ricevute da amazon citando inversione contabile art.194 dir.2006/112/EC?
    In questo caso integro, riporto nelle vendite e non mando nulla a SDI?
    In assenza di chiarimenti ufficiali, avendo riguardo ai chiarimenti contenuti nella risoluzione n. 21 del 20 febbraio 2015 la quale definisce il documento emesso con partita IVA italiana dal rappresentante fiscale di un soggetto passivo estero residente nella UE (o fuori dalla UE), per una cessione effettuata nei confronti di un soggetto passivo IVA residente in Italia, sia da considerare non rilevante come fattura ai fini IVA e debba essere richiesta al suo posto la fattura emessa direttamente dal fornitore estero, ebbene se si deve operare rispetto ad un documento di fonte estera la soluzione più corretta, a mio giudizio, è procedere all'emissione di un'autofattura.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  9. #9
    tecno1 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    463

    Predefinito

    Scusate se ritorno sull'argomento dell'integrazione della fattura, mi sto accingendo a registrare la prima fattura 2019 in reverse charge per le pulizie fatte nella nostra azienda. Io sono dell'idea di procedere come sempre fatto e che quindi tra le vendite non faccio un autofattura a nostro nome ma ho i dati del mio fornitore (il nostro programma fa cosi') per evidenziare l'integrazione.
    Ora, il nostro consulente dice invece che andrebbe conservato il documento messo tra le vendite, mentre chi ci segue per la parte del software dice che il programma non lo fa. Noi che stiamo nel mezzo, oltre a pensare seriamente di comprare un pezzo di terra per farci un orticello e darci all'agricoltura, cosa possiamo fare?
    Cosa può accedere se l'ADE riceve dal fornitore la fattura in N6 e sa che in reverse charge ma da parte nostra non riceve l'autofattura? che sanzioni ci possono essere?
    Grazie.
    Buon lavoro a tutti.

  10. #10
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,181

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tecno1 Visualizza Messaggio
    Scusate se ritorno sull'argomento dell'integrazione della fattura, mi sto accingendo a registrare la prima fattura 2019 in reverse charge per le pulizie fatte nella nostra azienda. Io sono dell'idea di procedere come sempre fatto e che quindi tra le vendite non faccio un autofattura a nostro nome ma ho i dati del mio fornitore (il nostro programma fa cosi') per evidenziare l'integrazione.
    Ora, il nostro consulente dice invece che andrebbe conservato il documento messo tra le vendite, mentre chi ci segue per la parte del software dice che il programma non lo fa. Noi che stiamo nel mezzo, oltre a pensare seriamente di comprare un pezzo di terra per farci un orticello e darci all'agricoltura, cosa possiamo fare?
    Cosa può accedere se l'ADE riceve dal fornitore la fattura in N6 e sa che in reverse charge ma da parte nostra non riceve l'autofattura? che sanzioni ci possono essere?
    Grazie.
    Buon lavoro a tutti.
    Se ne già parlato in questo thread e la soluzione dell’integrazione è svincolata da obblighi di trasmissione allo SdI. La stessa Assosoftware da questa soluzione. A questo punto siete voi che dovete decidere se seguire questa tesi o quella del commercialista.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 06-02-19 alle 06:55 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. fattura in reverse charge da Germania
    Di rag_massimiliano nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-03-19, 01:46 PM
  2. fattura elettronica e reverse charge
    Di LONGBOARD nel forum Organizzazione e Informatica Studi professionali
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 02-01-19, 07:28 PM
  3. Reverse Charge Telefonia ed elettronica
    Di cristiano1966 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-11-10, 09:43 PM
  4. Fattura reverse charge?
    Di -Marta- nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-10-10, 02:35 PM
  5. Fattura reverse charge?
    Di gicchia72 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-09-09, 03:34 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15