Ho una situazione del genere:
- dipendente par-time 6h giornaliere imp. tecnico
- attivitā autonoma come professionista
- attivitā autonoma come installazione impianti
Le attivitā sono state aperte nel 2008.
Nel primo anno 2008 le risultanze delle attivitā erano queste:
professionale 68% del volume d'affari
installazione 32% del volume d'affari

Nel 2009 i valori sono all'opposto:
professionale 36%
installazione 64%

Resta il fatto che il maggior reddito lo ho sempre dall'attivitā professionale visto che non ho molti costi. Pultroppo devo tenere le due contabilitā, visto che i fatturati sono superiori alle soglie.

A questo punto le domande:
1) Il fatto che sia dipendente per la maggior parte del tempo comporta qualche cosa nel calcolo dello studio, ho visto che sul professionale si indicano le ore dedicate all'attivitā UK17U quindi rapportato a cio' alcuni parametri, invece nell'attivitā d'installazione UG75U questo parametro non c'č. Sbaglio qualche cosa?
2) Il decreto per le multiattivitā mi semplifica qualche cosa oppure non centra nulla nel mio caso?
3) Accetto consigli.

Ciao