Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Inizio attività nell'anno

  1. #1
    squeak è offline Member
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    89

    Predefinito Inizio attività nell'anno

    Buongiorno a tutti.
    Scrivo per avere un parere: una società costituita nel 2010 ma che inizia l'attività nel 2011, per il 2010 deve compilare gli studi di settore ma non applicarli in quanto periodo di non normale svolgimento dell'attività oppure è esclusa dalla compilazione perchè ha iniziato l'attività nell'anno?
    Grazie

  2. #2
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    Se non ha acquistato e proseguito un'attività precedente, e non mi pare sia il caso, come primo anno di attività in unico 11x10 non presenta gli studi. Credo però debba fare gli INE.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  3. #3
    squeak è offline Member
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    89

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La matta Visualizza Messaggio
    Se non ha acquistato e proseguito un'attività precedente, e non mi pare sia il caso, come primo anno di attività in unico 11x10 non presenta gli studi. Credo però debba fare gli INE.
    Quindi tu la interpreti così... la causa di esclusione Inizio attività nel periodo d'imposta, la vedi come apertura di pi nell'anno e non come effettivo inizio di attività. Ma per il periodo di imposta 2011 (anno in cui è iniziata effettivamente l'attività) in unico 2012 come ti comporteresti? Nuovamente non li presenti?
    Se non applica gli studi, gli INE vanno presentati sicuramente.
    Grazie per la risposta.

  4. #4
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    A memoria, mi pare che l'Ade interpreti l'anno di inizio attività come quello di apertura della partita iva. Dal secondo esercizio, gli SdS sono dovuti. Eventualmente, si potrebbero valutare possibilità di esercizio non normale, se l'attività iniziasse per esempio nella seconda metà dell'anno, o ci fossero impedimenti... tutto da vedere. Ad ogni modo dovrebbero essere presentati comunque, anche se sarebbe esclusa l'applicazione. Presentando gli SdS, non si presentano gli INE.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  5. #5
    missy74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Crotone
    Messaggi
    834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La matta Visualizza Messaggio
    A memoria, mi pare che l'Ade interpreti l'anno di inizio attività come quello di apertura della partita iva. Dal secondo esercizio, gli SdS sono dovuti. Eventualmente, si potrebbero valutare possibilità di esercizio non normale, se l'attività iniziasse per esempio nella seconda metà dell'anno, o ci fossero impedimenti... tutto da vedere. Ad ogni modo dovrebbero essere presentati comunque, anche se sarebbe esclusa l'applicazione. Presentando gli SdS, non si presentano gli INE.
    Dalla lettura delle istruzioni sull'applicazione degli S.D.S. a me invece pare di capire che l’inizio attività, come causa di esclusione da studi ,non è riferita all’anno di apertura della partita Iva, ma all’anno di inizio effettivo dell’attività.
    Nella situazione prospettata potrebbe emerge una causa di esclusione dall’applicazione degli studi di settore opera sia per l’anno 2010 (n.7 non normale svolgimento attività) che per l’anno 2011 (n.1 inizio atività).

  6. #6
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    E' vero, ho letto di recenti articoli in cui parrebbe che l'Ade ritenga primo esercizio quello in cui si inizia effettivamente l'attività. Forse quello che ricordo io risaliva ad anni precedenti.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La matta Visualizza Messaggio
    E' vero, ho letto di recenti articoli in cui parrebbe che l'Ade ritenga primo esercizio quello in cui si inizia effettivamente l'attività. Forse quello che ricordo io risaliva ad anni precedenti.
    Lo confermo anche io; però ricordo di aver anche letto che occorre un motivo valido per cui l'attività sia iniziata l'anno successivo a quello di apertura. Non va bene, insomma, un motivo qualunque.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    alessia è offline Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    85

    Predefinito

    Salve,
    anche io ho un problema simile per una ditta individuale che ha aperto la partita iva a fine 2009, nel modello unico 2010 completamente a zero, è stata indicata la causa di esclusione 1, ma in effetti l'attività l'ha iniziata nel 2010 a marzo quando i locali sono stati pronti, ritengo quindi corretto non assoggettarla per il 2010 a studi e non presentare il modello indicando la causa 1, ma per il 2009 andrei incontro a sanzioni?

  9. #9
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alessia Visualizza Messaggio
    Salve,
    anche io ho un problema simile per una ditta individuale che ha aperto la partita iva a fine 2009, nel modello unico 2010 completamente a zero, è stata indicata la causa di esclusione 1, ma in effetti l'attività l'ha iniziata nel 2010 a marzo quando i locali sono stati pronti, ritengo quindi corretto non assoggettarla per il 2010 a studi e non presentare il modello indicando la causa 1, ma per il 2009 andrei incontro a sanzioni?
    NOn sono d'accordo sulla causa 1 anche nel 2010.

    Io compilerei lo sds, e scriverei nelle annotazioni la particolare situazione del contribuente per annullare l'esito di mancata congruità/incoerenza.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  10. #10
    alessia è offline Member
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    85

    Predefinito

    farò cosi..
    grazie

    ciao

Discussioni Simili

  1. ammortamenti nell'anno di inizio attivita'
    Di grag nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-07-13, 01:37 PM
  2. Ammortamenti nell'anno
    Di sergiocorneli nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-12-12, 11:53 AM
  3. inizio attività, primo anno non pago irpef?
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-09-12, 03:43 PM
  4. Cessazione P.IVA nell'anno di apertura
    Di PRANGIUSC nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-03-11, 10:19 AM
  5. trasformazione da sas a srl nell'anno
    Di ersaimon nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-11-10, 06:11 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15