Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: gerico 2012 e le follie continuano

  1. #1
    jonathan è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    8

    Predefinito gerico 2012 e le follie continuano

    Ma è possibile una situazione del genere????

    Piastrellista artigiano senza addetti e con beni strumentali ridotti all'osso (300 euro di ferraglia vecchia)
    Costi totali anno 2011 tra (produzione,acquisti e altri costi di servizi) circa 2500 euro.

    Nell'anno 2011 ha difficoltà a trovare lavori di piastrellatura.
    Poi "fortunatamente" un impresa di costruzioni gli offre un bel lavoro in un cantiere di MILANO

    Compilo gerico 2012
    inserisco nel nuovo rigo D10 COMUNE NEL QUALE E' EFFETTUATA LA MAGGIOR PARTE DELL'ATTIVITA' il comune di MILANO (MI)
    Risultato.....
    Non congruo per 11.900,00 euro !!!!!!!!!!!!!

    Se anzichè Milano, la stessa impresa avesse avuto un cantiere nel paese di residenza del piastrellista (piccolo comune di 5000 abitanti in provincia di BG)
    Risultato.....
    Non congruo per 482,00 euro !!!!!!!!!!!!!

    Incuriosito, faccio una simulazione e in quel rigo indico un paese confinante (più piccolo ancora 4000 abitanti)
    Risultato.....
    Non congruo per 4.097,00 euro !!!!!!!!!!!!!

    Dove sta la logica???

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,748

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jonathan Visualizza Messaggio
    Ma è possibile una situazione del genere????

    Piastrellista artigiano senza addetti e con beni strumentali ridotti all'osso (300 euro di ferraglia vecchia)
    Costi totali anno 2011 tra (produzione,acquisti e altri costi di servizi) circa 2500 euro.

    Nell'anno 2011 ha difficoltà a trovare lavori di piastrellatura.
    Poi "fortunatamente" un impresa di costruzioni gli offre un bel lavoro in un cantiere di MILANO

    Compilo gerico 2012
    inserisco nel nuovo rigo D10 COMUNE NEL QUALE E' EFFETTUATA LA MAGGIOR PARTE DELL'ATTIVITA' il comune di MILANO (MI)
    Risultato.....
    Non congruo per 11.900,00 euro !!!!!!!!!!!!!

    Se anzichè Milano, la stessa impresa avesse avuto un cantiere nel paese di residenza del piastrellista (piccolo comune di 5000 abitanti in provincia di BG)
    Risultato.....
    Non congruo per 482,00 euro !!!!!!!!!!!!!

    Incuriosito, faccio una simulazione e in quel rigo indico un paese confinante (più piccolo ancora 4000 abitanti)
    Risultato.....
    Non congruo per 4.097,00 euro !!!!!!!!!!!!!

    Dove sta la logica???
    La logica che segue l'elaborazione statistica (tutta da documentare a cura dell'Ufficio essendo la rilevazione campionaria) è che il mercato delle prezzi lavorazioni risente del livello di prezzi di settore in quella particolare località. Vale a dire che lo stesso lavoro a Milano costa di più di quello svolto a San Castrignano dei Greci (LE) perchè ad ese. il costo dei materiali impiegati costa di più a MIlano che non in provincia di Lecce. Ammesso che sia vero, chi stabilisce a priori che il lavoro fatto a MIlano non sia stato effettuato con gli acquisti di San Castrignano dei Greci ? E sopratutto: come fanno in Agenzia a sapere a priori che la statistica risente dei costi della località di approvvigionamento ? E ancora: se il piastrellista vive a Chiaromonte (PZ) che ha un costo vita più basso di quello di Milano, potrebbe accontentarsi di un guadagno più basso rispetto ad una ditta milanese.

    Questo dimostra che lo studio di settore non può reggere !
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 30-05-12 alle 11:18 AM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    cesabas è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    801

    Predefinito

    .....e dimostra che non può scattare accertamento solo da incongruenze degli studi di settori in quanto hanno una validità meramente indiziaria, mentre l'art 39 stabilisce che l'accertamento scatta in presenza di presunzioni semplici che siano gravi precise e concordanti..
    Giusto???????
    Ultima modifica di cesabas; 30-05-12 alle 01:25 PM
    Cesare Basilico
    Dottore Commercialista

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,748

    Predefinito

    Giá nel 2005 a Siracusa nel corso di un convegno organizzato dal C T l'avv. Villani affermó con definizione tranciante che gli studi di settore sono NULLA !
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  5. #5
    cris è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    460

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Giá nel 2005 a Siracusa nel corso di un convegno organizzato dal C T l'avv. Villani affermó con definizione tranciante che gli studi di settore sono NULLA !

    si, ma nel frattempo l'Ade invia un bell'accertamento e il cliente si dovrà difendere incaricando un professionista con spese tutte a suo carico

    che bella l'Italia!!!!!!

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cris Visualizza Messaggio
    si, ma nel frattempo l'Ade invia un bell'accertamento e il cliente si dovrà difendere incaricando un professionista con spese tutte a suo carico

    che bella l'Italia!!!!!!
    Questo non è certo colpa del commercialista ....
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  7. #7
    fantomas è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    157

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Questo non è certo colpa del commercialista ....
    Verissimo Sig. Danilo, ma non mi sembra che la categoria Dottori/Ragionieri prenda mai posizioni forti......anzi vedo una categoria totalmente suddita...... mi verrebbe da fare una considerazione troppo piccante pertanto passo.

  8. #8
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fantomas Visualizza Messaggio
    Verissimo Sig. Danilo, ma non mi sembra che la categoria Dottori/Ragionieri prenda mai posizioni forti......anzi vedo una categoria totalmente suddita......
    Cosa c'entra questo con gli studi di settore ?
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

Discussioni Simili

  1. Problema con Gerico 2012
    Di mstb nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-08-12, 10:36 AM
  2. Gerico 2012, coerenza e premialità.
    Di Livio Sanseverino nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-06-12, 02:12 PM
  3. Gerico 2012
    Di F&L nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-06-12, 04:30 PM
  4. Gerico
    Di nic nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-07-08, 07:13 AM
  5. Gerico
    Di micc52 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-06-08, 12:11 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15