Buongiorno,

per un incarico all'estero sostengo delle spese di vitto che poi addebito analiticamente in fattura al mio cliente.
Nella dich dei redditi mi Ŕ molto chiaro (spero):
- includo l'ammontare che ricevo dal cliente nei compensi in RE2 col 2
- deduco l'intera spesa nel RE15 col 2 dove Ŕ prevista esplicitamente questa voce.

Nell'ISA non Ŕ chiaro come debba essere inserita questa spesa, idem nei vecchi SdS.
Nel rigo G09 si fa espressamente riferimento solo alle spese di vitto non addebitate al cliente, quindi con i limiti 75% e 2% per intenderci. Da qualche parte ho letto anche che le spese addebitate al cliente non devono essere inserite in questo rigo in quanto non constituente compenso. Il problem Ŕ che:
- Se non considero affatto questa spesa il reddito negli ISA mi risulta sbagliato e maggiore di quello in PF
- Se non considero questo ammontare come compenso, il reddito risulta corretto, ma c'Ŕ incoerenza tra RE2 e G01
- Inutile dire che se inserisco questa spesa in G09, l'indice diventa irragionevole.

Qualche idea? Grazie
Alex