Un insegnante di yoga che fa lezioni private a domicilio del cliente è qualificabile a mio avviso come attività professionale e non di impresa.
Ha autonomamente aperto partita iva con codice ATECO 85.51.00, l'unico che includeva "corsi di yoga".
Tuttavia, il dubbio è: questo codice identifica attività di lavoro autonomo o d'impresa?

E' corretto oppure meglio utilizzarne un altro?

Ha già fatto iscrizione alla gestione separata anche perchè questa sarebbe l'attività secondaria ma quella principale è un'altra, sempre di lavoro autonomo.

Grazie