Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Attività non prevalente con ricavi sup.al 20%

  1. #1
    attoregiucel@virgilio.it è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    21

    Predefinito Attività non prevalente con ricavi sup.al 20%

    Salve a tutti,
    sono assalito da un dubbio atroce (e in questo periodo sono tanti): ho una società con doppia attività: la prima, soggetta a studi di settore, con ricavi inferiori a quella della seconda attività, non soggetta a studi, ma a indicatori di normalità economica. I ricavi dell'attività soggetta a studi non supera il 20% dei ricavi complessivi. Mi chiedo: cosa devo fare? Compilare lo studio di settore della 1° attività? (suppongo di no); compilare soltanto gli indicatori di normalità economica della 2° attività, senza alcuno studio di settore? Grazie in anticipo e buone dichiarazioni a tutti! (oddio che cosa terribile!!!)
    Giuseppe

  2. #2
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Visita questo post
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  3. #3
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da attoregiucel@virgilio.it Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    sono assalito da un dubbio atroce (e in questo periodo sono tanti): ho una società con doppia attività: la prima, soggetta a studi di settore, con ricavi inferiori a quella della seconda attività, non soggetta a studi, ma a indicatori di normalità economica. I ricavi dell'attività soggetta a studi non supera il 20% dei ricavi complessivi. Mi chiedo: cosa devo fare? Compilare lo studio di settore della 1° attività? (suppongo di no); compilare soltanto gli indicatori di normalità economica della 2° attività, senza alcuno studio di settore? Grazie in anticipo e buone dichiarazioni a tutti! (oddio che cosa terribile!!!)
    Giuseppe
    Non mi è chiara la domanda... potrebbe riformularla?
    Ultima modifica di Robi; 05-06-08 alle 02:07 PM

  4. #4
    attoregiucel@virgilio.it è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    21

    Predefinito Attività non prevalente con ricavi non sup. al 20%

    Cercherò di spiegarmi meglio: la società ha due attività, di cui una prevalente non soggetta a studi di settore ma a indicatori di normalità economica. L'attività non prevalente, che invece è soggetta a studi di settore, ha conseguito nell'anno 2007 ricavi non superiori al 20% dei ricavi complessivi della società. La domanda è: questa società è comunque soggetta a studi di settore, o deve compilare soltanto gli indicatori di normalità economica?

    E se invece i ricavi dell'attività non prevalente superassero il 20% dei ricavi totali cosa succederebbe?
    Grazie. Giuseppe

  5. #5
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da attoregiucel@virgilio.it Visualizza Messaggio
    Cercherò di spiegarmi meglio: la società ha due attività, di cui una prevalente non soggetta a studi di settore ma a indicatori di normalità economica. L'attività non prevalente, che invece è soggetta a studi di settore, ha conseguito nell'anno 2007 ricavi non superiori al 20% dei ricavi complessivi della società. La domanda è: questa società è comunque soggetta a studi di settore, o deve compilare soltanto gli indicatori di normalità economica?

    E se invece i ricavi dell'attività non prevalente superassero il 20% dei ricavi totali cosa succederebbe?
    Grazie. Giuseppe
    Mi è rimasto un dubbio prima di risponderle, perchè è soggetta ad INE? Se l'attività prevalente non ha uno studio di settore approvato, è sicuramente soggetto a parametri e forse in aggiunta ad INE

  6. #6
    attoregiucel@virgilio.it è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    21

    Predefinito Attività non prevalente sup. al 20%

    Ho seguito le istruzioni generali degli studi di settori al paragrafo 5, relativamente all'indicazione delle multiattività. Però anche a me sorge un ulteriore dubbio: i ricavi che fanno scattare la prevalenza di un'attività (non soggetta a studi) rispetto all'altra (soggetta a studi) riguardano operazioni straordinarie, cioè poste in essere in via del tutto eccezionale. Questo è da considerarsi rilevante ai fini dell'attività prevalente? Grazie. Giuseppe

  7. #7
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da attoregiucel@virgilio.it Visualizza Messaggio
    Ho seguito le istruzioni generali degli studi di settori al paragrafo 5, relativamente all'indicazione delle multiattività.
    Ribadisco la mia perplessità, in quanto se è un'attività non soggetta a studi "probabilmente" (non sapendo il codice atecofin) lo sarà ai fini dei paramentri. Il modello INE riguarda soggetti esclusi dall'applicazione degli studi di settore e servono ad individuare posizioni irregolari e non incidono sulla congruita.

    Citazione Originariamente Scritto da attoregiucel@virgilio.it Visualizza Messaggio
    Però anche a me sorge un ulteriore dubbio: i ricavi che fanno scattare la prevalenza di un'attività (non soggetta a studi) rispetto all'altra (soggetta a studi) riguardano operazioni straordinarie, cioè poste in essere in via del tutto eccezionale. Questo è da considerarsi rilevante ai fini dell'attività prevalente? Grazie. Giuseppe
    Il suo dubbio è sensato e legittimo, ma non sapendo a quali elementi straordinari si riferisca, lo dovrà verificare tenedo in considerazione cosa indicano le istruzione gli studi di settore al campo F1 dati contabili come "caratteristici e ordinari" e alle istruzioni dei parametri al campo P25.

  8. #8
    Gabriella G. è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    16

    Predefinito

    Posso porre una domanda più semplice (spero)?
    Io ho un cliente la cui attività principale A è soggetta a studi di settore e la cui attività secondaria B (con ricavi superiori al 20%) è soggetta a parametri. Aggiungo che questa seconda attività è iniziata nel corso del 2007.
    Cosa devo applicare in Unico 2008? Grazie

  9. #9
    marco.M è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    1,005

    Predefinito

    Studio di settore per l'attività prevalente.
    Un saluto e buon lavoro

Discussioni Simili

  1. attività prevalente e iva
    Di eli832 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-05-10, 08:37 AM
  2. attivita prevalente
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-03-09, 03:55 PM
  3. attività non prevalente
    Di MAURO23 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-12-08, 09:15 PM
  4. Attività prevalente
    Di Joe nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-08-08, 10:50 AM
  5. attività non prevalente <20%
    Di LadyMarmot nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-06-08, 01:10 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15