Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Caso strano

  1. #1
    LANNA è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    954

    Predefinito Caso strano

    Sarà l'ora o il caldo, ma non riesco a venirne a capo:
    se una ditta individuale con 2 codici attività, una artigiana e l'altra commercio all'ingrosso, nel 2007 non ha esercitato nessuna delle due, niente ricavi, solo la fattura del consulente e il costo del diritto annuale CCIAA, come mi comporto con lo studio di settore? E' una multiattività? Si compila lo studio? Si tratta di non normale svolgimento dell'attività causa di escusione 7 ?
    Le dichiarazioni con questo caldo non si dovrebbero fare.
    Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.
    Albert Einstein

  2. #2
    swami è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    2,348

    Predefinito

    nn sei l'unico ... era già stata posta una domanda simile ma se nn sbaglio nessuno aveva dato risposta
    La pubblicita' ci mette nell'invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto. (Brad Pitt in "Fight Club", 1999)

  3. #3
    missturtle è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,166

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LANNA Visualizza Messaggio
    Sarà l'ora o il caldo, ma non riesco a venirne a capo:
    se una ditta individuale con 2 codici attività, una artigiana e l'altra commercio all'ingrosso, nel 2007 non ha esercitato nessuna delle due, niente ricavi, solo la fattura del consulente e il costo del diritto annuale CCIAA, come mi comporto con lo studio di settore? E' una multiattività? Si compila lo studio? Si tratta di non normale svolgimento dell'attività causa di escusione 7 ?
    Le dichiarazioni con questo caldo non si dovrebbero fare.
    Visto che oggi è la giornata delle (mie) domande e risposte sciocche ci provo.
    In caso di più codici attività in genere si indica, al momento dell'iscrizione in CCIAA, un codice di attività primario e uno secondario. Successivamente, in base al fatturato, l'ordine dei codici può essere ribaltato..in caso contrario (a parità di fatturato) deve essere compilato lo studio di settore del primo codice. Quanto alle cause di esclusione..perchè non ha esercitato nessuna delle due attività?

  4. #4
    LANNA è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    954

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da missturtle Visualizza Messaggio
    Visto che oggi è la giornata delle (mie) domande e risposte sciocche ci provo.
    In caso di più codici attività in genere si indica, al momento dell'iscrizione in CCIAA, un codice di attività primario e uno secondario. Successivamente, in base al fatturato, l'ordine dei codici può essere ribaltato..in caso contrario (a parità di fatturato) deve essere compilato lo studio di settore del primo codice. Quanto alle cause di esclusione..perchè non ha esercitato nessuna delle due attività?
    Ha iniziato l'attività artigiana, stilista nel 2006, in previsione del debutto in una sfilata è stato aggiunta l'attività di commercio (perchè avrebbe fatto confezionare i suoi modelli per rivenderli), poi per motivi personali la sfilata prevista per il 2007 non è avvenuta e quindi non c'è stato nessun fatturato.
    Quindi il codice attività primario è quello artigiano, al limite considero lo studio di settore di quest'ultimo, ma sarei propensa a mettere la causa di esclusione 7 (è proprio un non normale svolgimento dell'attività) mica posso compilare uno studio "a zero"?
    Grazie per i consigli
    Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.
    Albert Einstein

  5. #5
    missturtle è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,166

    Predefinito

    Io penso di si.. l'importante è che siano cause oggettive, dimostrabili ed eccezionali.

  6. #6
    LANNA è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    954

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da missturtle Visualizza Messaggio
    Io penso di si.. l'importante è che siano cause oggettive, dimostrabili ed eccezionali.
    La difficoltà è poter dimostrare certe cose, comunque vabbè, vedremo che succederà.
    Grazie
    Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.
    Albert Einstein

Discussioni Simili

  1. commercialista e gioco strano
    Di supersara nel forum Altri argomenti
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-04-13, 06:57 PM
  2. Fattura tedesca: caso strano
    Di electra84 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-11-10, 10:49 AM
  3. Strano Ma Vero
    Di ivan nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 07-05-08, 03:30 PM
  4. caso strano
    Di fiamma nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-07-07, 04:37 PM
  5. IVA su acquisti in Europa - Strano caso
    Di sim1su nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30-04-07, 02:59 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15