Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Accertamento ADE personale

  1. #1
    daniel@studioinderst.eu č offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    27

    Predefinito Accertamento ADE personale

    Cari Colleghi espongo raidamente quanto sto affrontando in questo periodo a seguito di accertamento notificatomi il 08/08/2015 (giorno di chiusura studio.......).
    L'agenzia ha estrapolato per l'anno di imposta 2011 tutti i clienti per i quali risultavo depositario delle scritture contabili e tutti i modelli fiscali trasmessi con il mio codice fiscale e non ritenendo congruo quanto da me fatturato ha imbastito un bell'accertamento da art. 39 comm 2 applicando le tariffe professionali per il calcolo dei maggior ricavi.
    Relativamente alla tenuta scritture contabili l'inconguenza che hanno rilevato č dovuta al fatto che parte dei clienti di cui io sono depositario sono stati fatturati con un CED di cui sono rappresentante legale (a mia difesa ho i contratti regolarmente sottoscritti con i clienti nei quali č specificato che la contabilitą e la elaborazione delle dichirazioni fiscali poteva essere affidata ad un CED e quest'ultimo avrebbe fatturato direttamente ai clienti).
    Vorrei sottoporvi alcuni quesiti :
    1) relativamente alle dichiarazioni dei redditi nel caso siano state trasmesse con codice 1 (mera trasmissione) ritengo che l'agenzia non possa pretendere fattura poichč, come espongo nella memoria difensiva, ho gią fatturato all'Agenzia entrate il compenso riconosciuto dall'amministrazione per la trasmissione (euro 1,83 circa per ogni modello)

    2) L'agenzia sostiene che non posso giustificare la mancata esibizione di fattura per i clienti morosi poichč secondo loro avrei dovuto entro due anni attivare procedura legale. Mi chiedo allora a cosa serva il principio di cassa ??

    3) il problema principale sta nel fatto che nel 2011 ero nel regime dei minimi ed ho dichiarato ricavi per 28000 circa. Se l'accertamento dovesse concludersi con una pretesa tale da portare i ricavi al di sopra dei 30000 euro (basterebbero 2000 euro di maggior ricavi accertati) si applicherebbe automaticamente la fuoriuscita dal regime ed andrei a pagare una cifra considerevole poichč sarei passibile di sanzioni per infedele dichiarazione e dovrei versare IRAP e IVA su tutto il fatturato. E' corretto tale linea operativa dell'agenzia ?

    grazie a chi vorrą rispondere.

    saluti ,Daniel Inderst

  2. #2
    daniel@studioinderst.eu č offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    27

    Predefinito

    scusate la sezione č errata, posto il medesimo messaggio nella sezione contenzioso

Discussioni Simili

  1. Istanza di accertamento con adesione prima dell'avviso di accertamento
    Di PurpleMike nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-11-12, 07:14 PM
  2. Immobile uso personale
    Di Dott.frapet nel forum Contabilitą, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02-09-11, 05:17 PM
  3. Somministrazione di personale
    Di Silvan nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-03-09, 05:02 PM
  4. ratei del personale
    Di Penny nel forum Contabilitą, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-05-08, 06:01 PM
  5. f24 PERSONALE
    Di URBE74 nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-07-07, 04:04 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15