Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
Like Tree1Likes

Discussione: VG99U "non coerente"

  1. #1
    gibi1970 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    379

    Unhappy VG99U "non coerente"

    Buongiorno a tutti.
    Contribuente forfetario dal 2016, sempre congruo, normale e coerente negli anni precedenti (è stato anche un contribuente minimo per qualche anno, finché possibile), per la prima volta risulta "NON COERENTE" in Gerico 2016.

    Lo studio di riferimento VG99U è stato cambiato (fino all'anno scorso era UG99U), introducendo il controllo sul "Margine del professionista". Nessuna spesa per prestazioni di lavoro dipendente o assimilato.
    Fino all'anno scorso, l'unico controllo di coerenza era sulla "resa oraria per addetto".

    Pur con redditi e costi assolutamente in linea con gli anni precedenti, l'introduzione del controllo sul margine (11,29 calcolato a fronte di 13,86 minimo) determina la NON COERENZA dello studio di settore.
    Anche lo "Indice di copertura del costo per il godimento di beni di terzi e degli ammortamenti" risulta non coerente (-5,36 calcolato a fronte di 1,00 minimo ... perché un valore calcolato negativo??).

    Non vedo vie d'uscita, se non quello di presentare lo studio così com'è, magari precisando quanto scritto sopra nelle note.
    Ho delle alternative?
    A quali conseguenze potrà andare incontro il contribuente?
    La simulazione fatta mesi fa con Gerico 2015 ovviamente aveva confermato la posizione come congrua, normale e coerente :-(((

    Grazie in anticipo, ciao,

    GB

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Concordo sul presentare lo studio così com'è,precisando quanto scritto sopra nelle note, ma ti ricordo che devi anche fare l'attestazione, altrimenti le note da sole non valgono nulla.

    Il contribuente con l'attestazione viene in un certo senso "raccomandato" all'ade, la quale se vorrà convocarlo per eventuale contraddittorio, dovrà tenerne conto.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    gibi1970 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    379

    Predefinito

    Grazie della risposta!!!
    Smanettando un po' sui dati, mi sono reso conto che veramente non c'è via d'uscita. :-(
    Abbattendo drasticamente i costi (che comunque sono dell'ordine del 20%, mica uno sproposito!), il margine si potrebbe sistemare.
    Ma la copertura del costo degli ammortamenti (440 euro!) è sempre non coerente. Anche azzerandoli.
    Solo portando il reddito sopra i 17.500 euro (attualmente sono 16.500 circa), si raggiunge la coerenza.
    In pratica c'è una soglia minima di reddito che va superata: non importa il fatto che il contribuente (mia moglie) sia un ex minimo, e attuale forfetario, e che in quando madre di famiglia non lavori full time. Ore e settimane lavorate sono infatti ininfluenti.
    Mi pare ingiusto.

    Quanto alla attestazione, purtroppo non posso produrla :-(
    Non sono un commercialista, pur avendo una certa competenza contabile che mi ha consentito, negli ultimi 13 anni, di occuparmi di tutti gli adempimenti fiscali di mia moglie, senza problemi e superando indenne i 2-3 rilievi (per lo più formali) arrivati.

    Può valere la pena di rivolgersi ad un professionista per quest'ultimo (da quest'anno basta studi) adempimento? O posso limitarmi ai commenti, sperando che siano ritenuti sufficienti?

    Ancora grazie, ciao, GB

  4. #4
    infofattura è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    229

    Predefinito

    Buonasera

    I contribuenti forfetari sono esclusi dagli studi di settore dunque li compilano solo ai fini statistici ma non hanno valenza fiscale.

    Tra le semplicificazione del regime forfetario è espressamente indicato:
    - esclusione dall’applicazione degli studi di settore / parametri

    Un Saluto

  5. #5
    gibi1970 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    379

    Predefinito

    Ciao grazie del contributo... immagino che essendo ESCLUSI, i forfetari manco li guardino, gli Studi... almeno questo è quanto farò a partire dall'anno prossimo.

    Nel mio caso però la contribuente è forfetaria solo dal 2016.
    Nel 2015 ha applicato il regime ordinario, ed è quindi a pieno titolo soggetta agli SdS.

    GB

  6. #6
    Pincopallino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    proprio lì
    Messaggi
    397

    Predefinito

    Ma siamo sicuri che vadano anche solo compilati???

  7. #7
    gibi1970 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    379

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pincopallino Visualizza Messaggio
    Ma siamo sicuri che vadano anche solo compilati???
    Sì, attenzione, forse non sono stato abbastanza chiaro.
    La contribuente nel 2015 era in regime ordinario: è solo dal 2016 che è diventata "forfetaria".
    Codice attività 960909, soggetto a SDS, sempre compilati (a parte il periodo in cui è transitata nei "minimi"), sempre congrui / normali / coerenti, e purtroppo cambiati da quest'anno, in cui in sostanza è stato messo un livello minimo di fatturato :-((

    C'è qualche altra ragione per cui NON dovrebbero essere compilati?

    Ciao

  8. #8
    Pincopallino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    proprio lì
    Messaggi
    397

    Predefinito

    [QUOTE=gibi1970;316579]Sì, attenzione, forse non sono stato abbastanza chiaro.
    La contribuente nel 2015 era in regime ordinario: è solo dal 2016 che è diventata "forfetaria".
    Codice attività 960909, soggetto a SDS, sempre compilati (a parte il periodo in cui è transitata nei "minimi"), sempre congrui / normali / coerenti, e purtroppo cambiati da quest'anno, in cui in sostanza è stato messo un livello minimo di fatturato :

    No, nessuna. Mi riferivo al post di infofattura dove dice
    I contribuenti forfetari sono esclusi dagli studi di settore dunque li compilano solo ai fini statistici ma non hanno valenza fiscale.

    Tra le semplicificazione del regime forfetario è espressamente indicato:
    - esclusione dall’applicazione degli studi di settore / parametri

    Un Saluto
    mumble, mumble

  9. #9
    gibi1970 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    379

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pincopallino Visualizza Messaggio
    mumble, mumble
    Su questo concordo: non mi risulta proprio che i forfetari debbano compilare gli SdS "solo ai fini statistici".
    Sono esclusi, non li compilano, fine.

    Ciao

  10. #10
    infofattura è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    229

    Predefinito

    Buonasera

    I forfetari debbono indicare nel modello unico alcuni valori statistici (costi vari subiti) una specie di studio di settore che ha solo valenza statistica, non si tratta di veri studi di settore ma di alcune informazioni sui costi inerenti l'attivita.

    Richiedono i dati dei lavoratori che si hanno, le ore lavorate, i costi per benzina, i costi per bollette e altri valori di spesa.

    Un Cordiale Saluto
    GaiaMichela likes this.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-03-13, 02:46 PM
  2. licenziamento, part time e "ricerca di altra occupazione" CNL "trasportie logistica"
    Di devavi nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-04-12, 03:27 PM
  3. UNICO 2012, "ieri" sfitto, "oggi" locato con cedolare
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-04-12, 05:32 PM
  4. passaggio dal regime delle "nuove attività" al "superminimi" 2012
    Di Umberto.Bergamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-03-12, 05:20 PM
  5. Black-list: acquisto con IVA in dogana, da indicare come "imponibile" o "no"?
    Di dott.mamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-10-10, 11:37 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15