Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: acconto iva di gruppo

  1. #1
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    57

    Predefinito acconto iva di gruppo

    4 società appartenenti ad un gruppo hanno optato per la liquidazione iva di gruppo a partire dal 2007. Qual è la procedura per la determinazione dell'acconto iva di gruppo relativo al 2007?
    Mi spiego meglio: poichè è il primo anno di applicazione dell'iva di gruppo, per la determinazione su base storica dell'acconto, si dovrebbe fare riferimento alla situazione delle singole società nell' ultimo mese o trimestre 2006. Ebbene 3 delle 4 società andavano a credito, solo una chiudeva a debito dicembre 2006.
    1) Per determinare l'acconto dovuto dal gruppo basta versare l'acconto dovuto dalla quarta società oppure occorre "compensare" le situazioni delle 4 società (cioè praticamente fare una liquidazione di gruppo a dicembre 2006 e calcolare sull'eventuale debito l'88%)?
    2) In questo caso che poichè 2 società erano mensili e altre 2 erano trimestrali e chiudevano l'ultimo trimestre 2006 con un credito, occorre considerare solo 1/3 del credito di queste ultime per il calcolo di cui al punto 1?
    spero di essere stato sufficientemente chiaro e vi ringrazio in anticipo per le risposte

  2. #2
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    La liquidazione dell’Iva di gruppo, a decorrere dal 2007, è subordinata alla circostanza che la società istante abbia già presentato all’Ufficio locale delle entrate competente il Modello Iva 26.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  3. #3
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    57

    Predefinito

    si...è stata presentata. Il punto è che l'acconto che si sarebbe dovuto versare ( e non si è versato) va indicato nella dichiarazione iva2008 della capogruppo , nell'apposito quadro. Per questo ho il problema di determinarlo...

  4. #4
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Non ho "gruppo" per cui non sono mai sceso in campo per analizzare e conteggiare di fatto.

    Ritengo che il trimestre vada preso per intero.

    Ti allego.


    Da Fisco oggi del 20 dicembre 2005


    Per i soggetti che nel corso dell'anno d'imposta 2005 hanno aderito alla particolare procedura di liquidazione dell'Iva di gruppo, prevista dall'articolo 73 del Dpr 633/72, non sono previste specifiche disposizioni per quanto riguarda la determinazione dell'acconto Iva.
    Considerato, però, che il regime dell'Iva di gruppo si impernia principalmente sul fatto che tutti i versamenti devono essere effettuati dall'ente o società controllante per l'intero gruppo, ne consegue che anche l'adempimento dell'acconto Iva deve essere assolto unicamente dalla capogruppo con riferimento alla situazione complessiva del gruppo.
    Nel caso in cui la composizione del gruppo non sia mutata rispetto all'anno precedente, l'ente o società controllante potrà determinare l'acconto sulla base del metodo storico prendendo a riferimento, quindi, la liquidazione di gruppo del mese di dicembre 2004.
    Qualora, invece, volesse confrontare il dato storico con quello previsionale sarà necessario che tutte le società controllate trasferiscano, in tempo utile, le risultanze presunte delle liquidazioni periodiche relative al mese di dicembre dell'anno in corso (sia a debito che a credito) per le società mensili, le risultanze relative ai mesi da ottobre a dicembre per le società trimestrali "speciali" ovvero l'importo presunto (sia a debito che a credito) relativo alla dichiarazione annuale per le società trimestrali su opzione. Ciò, al fine di consentire alla controllante di ottenere un dato previsionale di gruppo che si ottiene sommando algebricamente le vari posizioni debitorie e creditorie trasferite dalle controllate.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  5. #5
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    57

    Predefinito grazie

    grazie mille per la risposta .....nel frattempo ho trovato anche una circolare molto chiara che risolve certamente i miei dubbi.....


    Citazione Originariamente Scritto da Contabile Visualizza Messaggio
    Non ho "gruppo" per cui non sono mai sceso in campo per analizzare e conteggiare di fatto.

    Ritengo che il trimestre vada preso per intero.

    Ti allego.


    Da Fisco oggi del 20 dicembre 2005


    Per i soggetti che nel corso dell'anno d'imposta 2005 hanno aderito alla particolare procedura di liquidazione dell'Iva di gruppo, prevista dall'articolo 73 del Dpr 633/72, non sono previste specifiche disposizioni per quanto riguarda la determinazione dell'acconto Iva.
    Considerato, però, che il regime dell'Iva di gruppo si impernia principalmente sul fatto che tutti i versamenti devono essere effettuati dall'ente o società controllante per l'intero gruppo, ne consegue che anche l'adempimento dell'acconto Iva deve essere assolto unicamente dalla capogruppo con riferimento alla situazione complessiva del gruppo.
    Nel caso in cui la composizione del gruppo non sia mutata rispetto all'anno precedente, l'ente o società controllante potrà determinare l'acconto sulla base del metodo storico prendendo a riferimento, quindi, la liquidazione di gruppo del mese di dicembre 2004.
    Qualora, invece, volesse confrontare il dato storico con quello previsionale sarà necessario che tutte le società controllate trasferiscano, in tempo utile, le risultanze presunte delle liquidazioni periodiche relative al mese di dicembre dell'anno in corso (sia a debito che a credito) per le società mensili, le risultanze relative ai mesi da ottobre a dicembre per le società trimestrali "speciali" ovvero l'importo presunto (sia a debito che a credito) relativo alla dichiarazione annuale per le società trimestrali su opzione. Ciò, al fine di consentire alla controllante di ottenere un dato previsionale di gruppo che si ottiene sommando algebricamente le vari posizioni debitorie e creditorie trasferite dalle controllate.

  6. #6
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francescociccio Visualizza Messaggio
    grazie mille per la risposta .....nel frattempo ho trovato anche una circolare molto chiara che risolve certamente i miei dubbi.....
    Sarebbe gradito tu la citassi affinché altri possano beneficiarne. Non credi?
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  7. #7
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    57

    Predefinito circolare su iva di gruppo

    mi scuso per il ritardo con cui ho letto il post precedente....questo è uno stralcio della circolare che mi ha aiutato a risolvere il mio quesito....
    Circolare del 03/12/1991 n. 52

    ...
    5 - DETERMINAZIONE DELL'ACCONTO PER LE SOCIETA' CONTROLLANTI E CONTROLLATE
    L'articolo 6 della legge 29 dicembre 1990, n. 405, non ha espressamente
    disciplinato le modalita' di corresponsione dell'acconto da parte delle
    societa' che partecipano alla particolare procedura della liquidazione
    dell'IVA di gruppo prevista dall'art. 73, ultimo comma, del D.P.R. n.
    633/1972 e dal decreto di attuazione 13 dicembre 1979; tuttavia ha imposto un obbligo generalizzato di versamento dell'imposta da eseguire quale acconto (come gia' precisato al paragrafo l) del versamento dovuto per l'ultimo mese o trimestre, ovvero in sede di dichiarazione annuale per i contribuenti minori.
    Il regime dell'IVA di gruppo si impernia principalmente sul fatto che tutti i versamenti richiesti dalla normativa IVA debbono essere eseguiti da un unico soggetto, la societa' controllante, per se' e per conto delle societa' controllate (direttamente o indirettamente), partecipi di tale particolare procedura.
    Ne deriva dunque che se la controllante e' l'unico soggetto obbligato, per la pluralita' di soggetti partecipanti al gruppo, ad effettuare i versamenti dell'IVA, e' sempre la societa' controllante obbligata ad effettuare anche il versamento dell'acconto IVA per se' e per conto delle altre societa'partecipanti alla liquidazione di gruppo.
    Dette societa' infatti, in luogo dei versamenti o del computo in detrazione dei crediti d'imposta, trasferiscono (ogni mese o ogni trimestre), a norma dell'art. 4 del citato D.M. 13 dicembre 1979, le proprie risultanze periodiche all'ente o societa' controllante entro lo stesso termine stabilito per la liquidazione dell'imposta e la societa' controllante esegue la liquidazione periodica di gruppo compensando le situazioni debitorie di alcune societa' con le situazioni creditorie di altre.
    Tenendo conto pertanto di tale sistema di "trasferimenti" posto alla base
    della procedura di compensazione, al fine di consentire la determinazione
    dell'importo da versare a titolo di acconto da parte della controllante,tutte le societa' partecipanti alla liquidazione di gruppo trasferiranno in tempo utile alla societa' controllante: le risultanze presunte delle liquidazioni periodiche relative al mese di dicembre dell'anno in corso (debito o credito) per le societa' a regime mensile; l'importo presunto (debito o credito) relativo alla dichiarazione annuale, corrispondente al cod. L10 o L11 della dichiarazione stessa, per le societa' a regime trimestrale e le risultanze presunte delle liquidazioni dell'ultimo trimestre dell'anno in corso (debito o credito) per le societa' di cui all'art. 74, quarto comma, unitamente alla informazione se si siano avvalse per il 1991 delle disposizioni previste per i soggetti con contabilita' presso terzi per i quali l'acconto e' dovuto nella misura del 70% (cfr.paragrafo 3.2).
    La societa' controllante determinera' quindi il "dato previsionale di
    gruppo" riassumendo algebricamente le risultanze di gruppo delle liquidazioni mensili, di quelle trimestrali e di quelle di cui all'articolo 74, quarto comma, compensando in tal modo le risultanze a debito con quelle a credito. Confrontera' poi il dato cosi' ottenuto con il corrispondente "dato storico di gruppo" ricavabile dal registro delle liquidazioni di gruppo previsto dall'art. 4 del D.M. 13 dicembre 1979 con il medesimo procedimento sopra indicato e versera' l'acconto - per tutte le societa' del gruppo - nella misura prescritta, calcolata su uno dei due dati sopra indicati.
    Tutto quanto sopra illustrato attiene all'ipotesi in cui il gruppo abbia
    mantenuto, ai fini dell'IVA, la stessa composizione rispetto all'anno precedente.
    Puo' accadere invece che la composizione del gruppo sia mutata, dal punto di vista soggettivo, rispetto a quella dell'anno precedente (es. alcune societa' siano uscite dal gruppo, altre siano entrate; una societa' abbia
    cambiato ruolo nell'ambito dello stesso gruppo di controllo passando da societa' controllata a societa' controllante, previa rinuncia nei suoi confronti da parte della propria controllante ai sensi dell'art. 2, comma 2, del D.M. 13 dicembre 1979; alcune societa' siano state incorporate oppure il gruppo nell'anno precedente non sia stato attivato, ecc.).
    In tal caso, si precisa anzitutto che le societa' che facevano parte del
    gruppo IVA nell'anno precedente, ma non partecipano piu' allo stesso gruppo nell'anno in corso, determineranno l'eventuale acconto secondo i parametri ad esse singolarmente riferibili e secondo le disposizioni ad esse applicabili.
    Le societa' controllate partecipanti solo nell'anno in corso alla
    liquidazione di gruppo trasferiranno alla societa' controllante oltre alle risultanze presunte relative all'anno in corso, quelle riferibili, per ciascuna di esse, all'anno precedente (versamenti effettuati o crediti d'imposta computati in detrazione, ovvero debiti o crediti trasferiti)tenendo conto dei necessari correttivi previsti dal terzo comma dell'art. 6 della legge n. 405/1990 qualora i volumi d'affari siano variati rispetto all'anno precedente.
    La societa' controllante determinera' quindi con le cennate risultanze il
    "dato storico" riferibile al gruppo, sempre tenendo conto degli effetti
    compensativi previsti dalla particolare procedura.
    Peraltro, qualora nei confronti di una societa' del gruppo il controllo sia venuto a cessare durante l'anno e comunque prima del 20 dicembre, non si dovra' tener conto dei dati riferibili a detta societa' nella determinazione dell'acconto di gruppo, in armonia con quanto previsto dall'art. 3, comma 4,del gia' citato D.M. 13 dicembre 1979. La stessa societa', non piu'"controllata" ai fini IVA, sara' tenuta ad assolvere in via autonoma anche gli adempimenti connessi all'acconto d'imposta.
    E' opportuno evidenziare infine che ricade sotto la responsabilita' di ogni societa' controllata l'onere di trasmettere con la massima precisione e completezza i dati riferibili ad ognuna di esse per la determinazione dell'acconto di gruppo, cosi' come avviene per i dati relativi alle liquidazioni periodiche; e cio', in particolare, per quanto concerne l'adeguamento a seguito della variazione del proprio volume d'affari,l'utilizzo delle disposizioni previste per i soggetti con contabilita' presso terzi e l'eventuale credito d'imposta a favore degli
    autotrasportatori, utilizzato a scomputo dei trasferimenti d'imposta, nonche' per qualsiasi situazione soggettiva possa aver influito sui dati da trasmettere.

Discussioni Simili

  1. LUL azienda del gruppo
    Di ale.rix nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-03-13, 09:33 AM
  2. Gruppo musicale
    Di Anto186 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 09-03-12, 02:35 PM
  3. gruppo musicale
    Di oss53 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-11-11, 03:20 PM
  4. Liquidazione IVA di gruppo
    Di NICOTIT nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-02-10, 09:55 AM
  5. gruppo sportivo
    Di StefanoPadova nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-12-08, 04:15 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15