Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: compensi in natura e categoria di reddito

  1. #1
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito compensi in natura e categoria di reddito

    Vorrei il vostro parere in merito a queste righe che ho letto, relativamente al reddito derivante dalla vendita di azioni ricevute come stock options dai promotori finanziari.
    A me lascia assolutamente perplesso, e vorrei sapere il vostro parere per capire se sono io che sbaglio o chi ha scritto quanto segue :

    "Il trattamento fiscale da applicarsi ai promotori finanziari in caso di esercizio dell’opzione è qualificabile come reddito d’impresa, cioè reddito in natura, secondo le regole ordinarie che disciplinano i redditi dei promotori finanziari.

    Tale qualificazione esclude l’applicabilità dell’imposta sostitutiva sui redditi diversi di natura finanziaria, come invece viene previsto dall’art. 51, comma 2, lettera g-bis del TUIR che è applicabile esclusivamente ai dipendenti subordinati e agli amministratori.

    Il reddito in natura viene quantificato in misura pari alla differenza tra il valore di esercizio dell’opzione ed il valore di mercato del titolo nel momento dell’assegnazione del diritto di opzione.

    La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24 del 10 giugno 1983 ha indicato che i redditi in natura, derivanti dall’attività di agenzia, devono essere assimilati alle provvigioni pertanto:

    - ai fini Iva i redditi in natura sono soggetti all’imposta anche se in regime di esenzione, in applicazione dell’art. 10 punti 4 e 9 del D.P.R. 633/1972;

    - ai fini della ritenuta a titolo d’acconto, ai redditi in natura deve essere applicata l’imposta in misura corrispondente al regime applicabile alle provvigioni: 23% sul 50% o sul 20% dell’ammontare percepito, in applicazione dell’art. 25 bis D.P.R. 600/1973.

    Sulla base delle precisazioni svolte si ritiene che i redditi derivanti dall’esercizio delle stock options sono:

    - qualificabili come redditi in natura,

    - soggetti alla ritenuta a titolo d’acconto,

    - da evidenziare in fattura come redditi in natura."

    Attendo vostri commenti.

    saluti

  2. #2
    mazzanti è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Unhappy compensi in natura e categoria di reddito

    24.05.2007

    Trovo anch'io alcune incongruenze....
    partiamo dall'inizio:
    a) che il compenso in natura sia assorbito nella categoria di appartenenza reddituale non mi pare dubbio
    b) che una volta fatto questo assorbimento nel reddito d'impresa, occorra trarne tutte le conseguenze, anche
    c) ciò che faccio fatica a comprendere è come mai se le azioni ricevute in opzione se le rivende un dipendente succede una cosa ma se se le rivende un promotore ne succede un'altra....

    In sostanza, il nostro promotore riceve le stock options non in quanto promotore ma in quanto socio...quindi non vedo l'attinenza con la sua attività di impresa....

    Quindi, chi ha detto che la plusvalenza sia conseguita come imprenditore ?
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  3. #3
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    La cosa curiosa è che, in base a quanto scritto dall'autore di questo trafiletto - nome che purtroppo non mi è dato conoscere - c'è questa circolare n. 24 del 10 giugno 1983 che dice che i redditi in natura, derivanti dall’attività di agenzia, devono essere assimilati alle provvigioni.
    Ma in quale testo di legge è scritto ????



    Citazione Originariamente Scritto da mazzanti Visualizza Messaggio
    24.05.2007

    Trovo anch'io alcune incongruenze....
    partiamo dall'inizio:
    a) che il compenso in natura sia assorbito nella categoria di appartenenza reddituale non mi pare dubbio
    b) che una volta fatto questo assorbimento nel reddito d'impresa, occorra trarne tutte le conseguenze, anche
    c) ciò che faccio fatica a comprendere è come mai se le azioni ricevute in opzione se le rivende un dipendente succede una cosa ma se se le rivende un promotore ne succede un'altra....

    In sostanza, il nostro promotore riceve le stock options non in quanto promotore ma in quanto socio...quindi non vedo l'attinenza con la sua attività di impresa....

    Quindi, chi ha detto che la plusvalenza sia conseguita come imprenditore ?

  4. #4
    mazzanti è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Predefinito compensi in natura e categoria di reddito

    nell'art.9 del testo unico redditi.
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  5. #5
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito


    Io me lo sono letto e riletto l'articolo 9, ma questa disposizione non la trovo.


    Citazione Originariamente Scritto da mazzanti Visualizza Messaggio
    nell'art.9 del testo unico redditi.

  6. #6
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    La cosa curiosa è che, in base a quanto scritto dall'autore di questo trafiletto - nome che purtroppo non mi è dato conoscere - c'è questa circolare n. 24 del 10 giugno 1983 che dice che i redditi in natura, derivanti dall’attività di agenzia, devono essere assimilati alle provvigioni.
    Ma in quale testo di legge è scritto ????
    Vorrei aggiungere qualche mia ulteriore riflessione:
    = nate come sistema per incentivare i dipendenti e gli altri collaboratori, legando la loro produttività al titolo della società loro datore di lavoro, le stock options (diritti di opzione per l’acquisto di azioni della stessa società entro una data prestabilita) sono diventate nel tempo una forma di elusione fiscale (quanto meno fino a luglio 2006)
    = tale sistema veniva infatti usato per corrispondere ai dipendenti ed agli altri collaboratori premi o retribuzioni aggiuntive a quelle ordinarie, assoggettandoli ad una tassazione fiscale più favorevole di quella ordinaria
    = ci si può chiedere a questo punto (come osservato dai precedenti interlocutori) perché tale trattamento di favore debba essere riservato soltanto ai dipendenti/collaboratori e non invece agli altri collaboratori autonomi quali i promotori finanziari
    = la risposta a tale domanda potrebbe venire dall’articolo 51 comma 2/Gbis del TUIR (con le nuove limitazioni sulla intassabilità) e soprattutto dalla presa d’atto che, mentre per il dipendente il diritto di opzione concesso rappresenta un solitamente poco consistente incremento della propria retribuzione già assoggettata ad imposta, per i promotori finanziari i diritti di opzione rappresentano invece una parte sostanziale (se non prevalente) del proprio compenso
    = non mi scandalizzo quindi se l’ADE ritiene che le s.o. vadano inquadrate, per i promotori finanziari (e per qualsiasi altro collaboratore dell’impresa autonomo diverso da quello di lavoro dipendente o assimilato), come veri e propri redditi in natura da assoggettare a fatturazione ed a ritenuta
    = rimane infatti il principio generale che qualsiasi reddito in natura corrisposto vada assoggettato a tassazione, a meno che non esistano espresse deroghe legislative.

    Ciao

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Speedy Visualizza Messaggio
    = rimane infatti il principio generale che qualsiasi reddito in natura corrisposto vada assoggettato a tassazione, a meno che non esistano espresse deroghe legislative.

    Ciao
    Infatti! Nessuno dice che le s.o. non debbanpo essere tassate, ma nessuno può (tranne l'AdE) ritenere legittima la tassazione come provvigione.

    Il motivo per cui ho inserito questa discussione nel forum, in verità, non è quello di "giudicare" legittima o meno tale impostazione dell'AdE, quanto quello di verificare se esista una legge che ne preveda la tassazione nelle modalità precisate dalla circolare citata.

    Poichè a mio parere tale legge non eiste, mi sono rivolto al forum per essere smentito.

  8. #8
    mazzanti è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Predefinito compensi in natura e categoria di reddito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio

    Io me lo sono letto e riletto l'articolo 9, ma questa disposizione non la trovo.
    l'art.9, 2 comma recita:
    "....quelli in natura sono valutati...."

    Dai, è impossibile che tu non l'abbia letto!
    Poi, sia chiaro, resta la mia perplessità di fondo:
    se un socio fa anche il promotore a livello personale, perchè la plusvalenza me la devi tassare come reddito di impresa, visto che le azioni le possiede come socio, e non come promotore (potrebbe anche essere un falegname...per dire).
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  9. #9
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mazzanti Visualizza Messaggio
    l'art.9, 2 comma recita:
    "....quelli in natura sono valutati...."

    Dai, è impossibile che tu non l'abbia letto!
    Infatti questa parte l'avevo letta, ma non l'ho presa in considerazione in quanto essa stabilisce soltanto quale importo considerare per tassare un reddito in natura, non dice che la tassazione è quella di impresa (che è quello che invece mi interessa).
    Per questo motivo ho scritto che questa disposizione (ossia quella citata dalla circolare ministeriale) non la trovo.

Discussioni Simili

  1. reddito locazione, quale riduzione in dichiarazione reddito?
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-03-13, 09:15 AM
  2. compensi in natura
    Di paola73 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-05-10, 02:12 PM
  3. Compensi in natura a professionisti
    Di FrancescoP nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19-10-09, 05:22 PM
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-06-09, 06:49 PM
  5. compensi in natura e categoria di reddito
    Di danilo sciuto nel forum Le utilità del Commercialista telematico
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 25-05-07, 08:32 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15