Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Detrazioni 55% infissi

  1. #1
    ALEXA è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    44

    Predefinito Detrazioni 55% infissi

    Buongiorno a tutti,
    una domanda banale , nel richiedere la detrazione del 55% per l'acquisto di infissi mi viene proposta un'opzione :
    detrazione in 3 anni oppure in 10 anni.
    La scelta è a mia discrezione oppure è vincolata da qualche fattore che mi sfugge ? ( Se no chi chiederebbe i 10 anni ?? se può avere i 3????)
    Grazie Ale

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ALEXA Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    una domanda banale , nel richiedere la detrazione del 55% per l'acquisto di infissi mi viene proposta un'opzione :
    detrazione in 3 anni oppure in 10 anni.
    La scelta è a mia discrezione oppure è vincolata da qualche fattore che mi sfugge ? ( Se no chi chiederebbe i 10 anni ?? se può avere i 3????)
    Grazie Ale
    Beh, se uno ha un reddito molto basso, potrebbe avere convenienza a fruire dalla dilazione in 10 anni, ad esempio.

    ciao

  3. #3
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Vado a memoria.
    La detrazione in tre anni obligatoria per le spese sostenute nel 2007.
    C'era stata una risposta del Telefisco mi pare.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  4. #4
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Vado per Telefisco.


    Domanda e risposta.

    1.2 Detrazione per il risparmio energetico (c.d. 55 per cento) - Rateazione

    D. Il beneficio della rateazione da 3 a 10 anni può essere utilizzato anche da chi ha effettuato le spese nel 2007 ?

    R. La legge 27 dicembre 2006, n. 296 - legge finanziaria 2007 - all’articolo 1 commi 344, 345, 346 e 347 ha introdotto la detrazione del 55 per cento della spesa per gli interventi finalizzati al risparmio energetico su edifici esistenti. La medesima legge ha disposto il riparto obbligatorio della detrazione in un numero di tre quote annuali di pari importo. L’articolo 1 comma 20, lett. b), della legge 24 dicembre 2007, n. 244, ha, invece, previsto che in relazione alla predetta detrazione, il beneficio possa essere ripartito in un numero di quote annuali, di pari importo, compreso tra tre e dieci, a scelta irrevocabile del contribuente, operata all’atto della prima detrazione. Ad avviso della scrivente, la possibilità di rateizzare la detrazione per un periodo superiore al triennio, prevista dalla legge finanziaria 2008 ha efficacia a far data dal 1° gennaio 2008 e non è suscettibile di una applicazione retroattiva. Ciò in quanto, in relazione alle detrazioni per interventi di risparmio energetico, l’efficacia retroattiva è stata espressamente disposta dal legislatore, al comma 23 dell’articolo 1 della citata legge n. 244 del 2007, solo relativamente alla nuova Tabella di valori energetici, che va a sostituire quella allegata alla legge finanziaria 2007. In assenza di una analoga previsione riferita alle altre novità introdotte alla normativa sulla detrazione per il risparmio energetico, tra cui va ricompresa la diversa modalità di riparto delle spese, si deve ritenere che, in relazione alle spese sostenute nel 2007 per gli interventi agevolativi, finalizzati al risparmio energetico, la detrazione debba essere ripartita necessariamente in tre rate annuali.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  5. #5
    ALEXA è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    44

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Beh, se uno ha un reddito molto basso, potrebbe avere convenienza a fruire dalla dilazione in 10 anni, ad esempio.

    ciao
    Ma in ogni caso non si va a credito ?

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ALEXA Visualizza Messaggio
    Ma in ogni caso non si va a credito ?
    Non è detto.

    Se hai un reddito di 10.000, ed hai deduzioni per 11.000, praticamente 1.000 li perdi.

    Ricorso che si va a credito al massimo per le ritenute subite. Quindi nell'ipotesi di reddito negativo (dovuto appunto ad un importo di deduzioni maggiore del reddito lordo), la corrispondente paerte di deduzioni (pari al valore assoluto dell'importo negativo) è perduta.

    Tornando al tuo discorso, leggi la risposta di Contabile.

    ciao

Discussioni Simili

  1. se cumulabile infissi al 55%??
    Di sergiocorneli nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-08-12, 03:32 PM
  2. IVA su infissi
    Di nickcarter nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14-10-10, 01:55 PM
  3. sostituzione infissi 55% o no??
    Di fabrizio75 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-11-08, 10:15 AM
  4. detrazioni 55% sostituzione infissi
    Di arual745 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-02-08, 03:54 PM
  5. 55 % infissi
    Di MARIA ANGELA487 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-02-08, 02:47 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15