Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: plusvalenza snc

  1. #1
    marcello2528 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    6

    Predefinito plusvalenza snc

    Una Snc Cede E Cessa Attivita' In Data 31.03.2006.
    In Pari Data Chiude La P.iva.
    La Plusvalenza Determinta Dall'avviamento
    Deve Essere Inserito Nel 750?? Se Si, In Quale Quadro???
    Possono I Soci Decidere Per La Tassazione Nei 5 Anni, Anche Con P. Iva Chiusa???
    Puo' Uno Dei Due Soci Decidere Per La Tassazione Nei 5 Anni, E L'altro Per La Tassazione Ordinaria??

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcello2528 Visualizza Messaggio
    Una Snc Cede E Cessa Attivita' In Data 31.03.2006.
    In Pari Data Chiude La P.iva.
    La Plusvalenza Determinta Dall'avviamento
    Deve Essere Inserito Nel 750?? Se Si, In Quale Quadro???
    Possono I Soci Decidere Per La Tassazione Nei 5 Anni, Anche Con P. Iva Chiusa???
    Puo' Uno Dei Due Soci Decidere Per La Tassazione Nei 5 Anni, E L'altro Per La Tassazione Ordinaria??
    Secondo me la rateazione in cinque anni delle plusvalenze attive è possibile soltanto se la società continua la propria attività, altrimenti nulla da fare.

    E' invece possibile la tassazione separata in capo ai soci. In questo caso la società riporta l'importo della plusvalenza sul quadro RM del 750 e lo stesso faranno i soci nel proprio quadro RM del 740, corrispondendo l'acconto del 20% oppure optando per la tassazione ordinaria.

    Ciao

  3. #3
    marcello2528 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    6

    Predefinito

    non trovo la sezione nel 750 che calzi al caso che ho esposto.

    ciao

  4. #4
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcello2528 Visualizza Messaggio
    non trovo la sezione nel 750 che calzi al caso che ho esposto.

    ciao
    Rigo RM1 sezione I

    Ciao

  5. #5
    marcello2528 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    6

    Exclamation

    Sono ancora dubbioso:
    il nostro caso art. 17 lettera G del TUIR non mi sembra nell'elenco contemplato dal rigo M1 del 750, il quale recita:

    Vanno indicati i redditi, le indennità e le plusvalenze di seguito elencate:

    A. le plusvalenze di cui all’art. 17, lett. g-bis), del TUIR, realizzate mediante cessione a titolo oneroso di terreni suscettibili di utilizzazione edificatoria secondo gli strumenti urbanistici vigenti al momento della cessione. Al riguardo si precisa che per terreni suscettibili di utilizzazione edificatoria s’intendono quelli classificati come edificabili dal piano regolatore generale o, in mancanza, dagli altri strumenti urbanistici vigenti al momento della cessione e che la plusvalenza si realizza anche se il terreno è stato acquisito per donazione ovvero è stato acquistato a titolo oneroso da più di cinque anni. Le predette plusvalenze vanno determinate secondo i criteri di cui agli ultimi due periodi dell’art. 68, comma 2, del TUIR (vedere in Appendice la voce “Calcolo delle plusvalenze dei terreni suscettibili di utilizzazione edificatoria”);

    B. le plusvalenze e le altre somme di cui all’art. 11, commi da 5 a 8 della L. 30 dicembre 1991, n. 413, percepite a titolo di indennità di esproprio o ad altro titolo nel corso del procedimento espropriativo. Si ricorda che la compilazione di questo modello interessa quei contribuenti che hanno percepito somme assoggettate alla ritenuta alla fonte a titolo d’imposta ed intendono optare per la tassazione di tali plusvalenze nei modi ordinari (tassazione separata o, per opzione, tassazione ordinaria), scomputando conseguentemente la predetta ritenuta, che, in tal caso, si considera a titolo di acconto (vedere in Appendice la voce “Indennità di esproprio”);

    C. le indennità di cui all’art. 17, lett. h), del TUIR, per perdita dell’avviamento spettanti al conduttore in caso di cessazione della locazione di immobili urbani adibiti ad usi diversi da quello di abitazione;

    D. le indennità di cui all’art. 17, lett. i), del TUIR, spettanti a titolo di risarcimento, anche in forma assicurativa, dei danni consistenti nella perdita di redditi relativi a più anni;

    E. i redditi di cui all’art. 17, lett. l), del TUIR, compresi nelle somme attribuite o nel valore normale dei beni assegnati alla società semplice, nei casi di recesso, esclusione e riduzione del capitale, nelle società partecipate indicate nell’art. 5 del TUIR, e i redditi imputati alle stesse società semplici in dipendenza di liquidazione, anche concorsuale, delle società partecipate, se il periodo di tempo intercorso tra la costituzione della società e la comunicazione del recesso o dell’esclusione, la deliberazione di riduzione del capitale, o l’inizio della liquidazione, è superiore a cinque anni;

    F. redditi di cui all’art. 17, lett. n), del TUIR, compresi nelle somme o nel valore normale dei beni attribuiti alla scadenza dei contratti e dei titoli di cui alle lettere a), b), f) e g) del comma 1 dell’art. 44 del TUIR, quando non sono soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta o ad imposta sostitutiva, se il periodo di durata del contratto o del titolo è superiore a cinque anni;

    G. i redditi percepiti, a seguito di cessione della clientela o di elementi immateriali comunque riferibili all’attività professionistiche qualora tali redditi siano stati riscossi interamente entro il periodo d’imposta.

  6. #6
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcello2528 Visualizza Messaggio
    Sono ancora dubbioso:
    il nostro caso art. 17 lettera G del TUIR non mi sembra nell'elenco contemplato dal rigo M1 del 750, il quale recita:

    Vanno indicati i redditi, le indennità e le plusvalenze di seguito elencate:
    ---
    Secondo me la fattispecie rientra in quelle previste dall'articolo 17 comma 1 lettera G del TUIR

  7. #7
    marcello2528 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    6

    Question

    ho trovato ancora:
    l'art 17 co. 2 del TUIR mi dice che questi redditi se conseguiti da Snc o sas sono esclusi dal regime di tassazione separata.

    A questo punto dove la metto questa plusvalenza nel mod. 750???

    forse la dovrò mettere nel quadro G??? (contab semplificata)

Discussioni Simili

  1. plusvalenza
    Di francy nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-07-13, 10:18 AM
  2. Plusvalenza
    Di PROFES nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-11-10, 02:04 PM
  3. Plusvalenza
    Di Silvan nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-06-10, 06:35 PM
  4. plusvalenza
    Di gicri nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-10-07, 04:03 PM
  5. Plusvalenza fabbricati donazione e plusvalenza terreni edificabili
    Di kento nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-09-07, 08:48 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15