Buonasera, mi trovo a gestire dal 2009 una ditta individuale che sino al 2008 è stata gestita in contabilità ordinaria per opzione. Io ricordavo che tale opzione era vincolante per almeno un triennio. Ora leggendo le istruzioni della dichiarazione Iva 2008 leggo:
Rigo VO20, la casella 1 deve essere barrata dalle società in nome collettivo, società in accomandita
semplice, società di armamento, società di fatto che svolgono attività commerciale, persone
fisiche che esercitano imprese commerciali, che avendo conseguito nell’anno 2006 ricavi
per un ammontare non superiore a 309.874,10 euro, per le imprese aventi per oggetto prestazioni
di servizi, ovvero a 516.456,89 euro per le imprese aventi per oggetto altre attività,
hanno esercitato per il 2007 l’opzione per il regime di contabilità ordinaria.
L’opzione, trattandosi di un regime contabile, ha la durata minima di un anno e resta valida fino
a revoca.
La casella 2 deve essere barrata dalle suddette imprese minori che intendono comunicare la revoca
dell’opzione esercitata

Considerando il fatto che per l'anno 2008 la dichiarazione verrà fatta dal vecchio consulente che presumibilmente barrerà (come ha fatto negli anni precedenti) tale rigo VO20 casella 1 ciò mi impone di utilizzare la contabilità ordinaria anche nel 2009 e passare al regime semplificato solo nel 2010? oppure il vincolo annuale è relativo al 2008 e quindi per il 2009 posso passare tranquillamente in semplificata?

Scusate ma non vorrei fare confusione!