Si chiede se il rimborso delle somme giā versate a titolo di contributo soggettivo previdenziale nelle Casse di Previdenza Professionale (nella fattispecie Cassa Nazionale di Previdenza e assistenza dei Dottori Commercialisti) debba essere dichiarato ai fini IRPEF (Unico anno di percezione) per intero ( quadro M sez. III- tassazione separata, salvo diversa opzione), ovvero se esentati.
Circa gli interessi liquidati su dette somme, giā al netto della tassazione del 12,50% , si chiede se viene confermata comunque l'esenzione.

Grazie