Salve.
Nel caso in cui le spese di ristrutturazione di parti comuni di un condominio siano state pagate da un condomino all'amministratore con assegni e poi da quest'ultimo all'impresa con un unico bonifico, è possibile per il condomino avvalersi della detrazione? Come indicarlo nel 730?

Inoltre, considerando che la proprietà dell'immobile è al 50% con la moglie non a carico, che gli assegni pagati all'amministratore sono a lui intestati,non è possibile ripartire la detrazione tra i due coniugi, vero?

Grazie.