Una Snc alla fine del 2007 ha ceduto l'attività. Avendo una notevole plusvalenza abbiamo deciso di rateizzarla in cinque anni e quindi non abbiamo formalmente chiuso la società, che resta aperta solo per dichiarare la quota di plusvalenza. Ho comunicato alla Cciaa che la società è inattiva e ho cancellato i soci (che tra l'altro al momento sono dipendenti o pensionati) dall'Inps. Adesso sto compilando l'Unico dei soci e mi rendo conto che non avendo più una posizione Inps non posso far pagare ai soci l'Ivs sulla quota di plusvalenza. Ma è giusto non far pagare l'Inps? Se avessi dichiarato tutto nel 2007 l'avrei pagato, eccome (entro i limiti del massimale)!!! Ma come posso farli pagare senza una posizione aperta? Non riesco a venirne fuori, qualcuno mi aiuta?