Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24
Like Tree2Likes

Discussione: Medico specialista regime dei minimi

  1. #1
    globetrotter è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    4

    Predefinito Medico specialista regime dei minimi

    Buongiorno a tutti,
    ho il seguente caso che vorrei sottoporre alla vostra attenzione.

    Un medico specialista in regime dei minimo ha svolto delle prestazioni (sporadiche) per l'ASL la quale ha rilasciato a fine anno una dichiarazione degli importi corrisposti, delle ritenute e delle trattenute.

    Come vanno considerati questi redditi? Come altri redditi da lavoro autonomo (quadro RE) o tra i redditi prodotti nel regime dei minimi? chiedo questo perchè a fronte dei cedolini rilasciati dall'ASL, non è stata mai emessa dal medico una ricevuta....

    Sempre nello stesso anno, poi, ha ricevuto delle borse di studio IRPEF esenti; i contributi trattenuti non vanno considerati oneri deducibili, confermate?

    Grazie mille a quanti vorranno rispondere.

  2. #2
    fab-75 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Ciao,
    a mio parere sarebbe stato corretto emettere fattura per i compensi percepiti dalla ASL (per cui rientranti nel regime dei minimi).
    Se sono stayi considerati compensi occasionali li indicherai nel quadro RL trai redditi diversi, essendo nel regime dei minimi non puoi compilare il quadro RE.
    I contributi della borsa di studio non mi risulta che siano deducibili.

    Fabrizio

  3. #3
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fab-75 Visualizza Messaggio
    Ciao,
    a mio parere sarebbe stato corretto emettere fattura per i compensi percepiti dalla ASL (per cui rientranti nel regime dei minimi).
    Non sarei così sicuro di questo ....
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  4. #4
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Scusate, ma in questi casi la ASL non rilascia un cud?

    io in genere mi sono sempre ritrovata cud emessi dalle asl....
    Servizio 730 anche compilazione conto terzi. Solo invio: servizio gratuito. Mandare messaggi privati

  5. #5
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patty76 Visualizza Messaggio
    Scusate, ma in questi casi la ASL non rilascia un cud?
    Volevo significare proprio questo.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #6
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Volevo significare proprio questo.
    E meno male...ogni tanto ci "azzecco!!!!"
    Servizio 730 anche compilazione conto terzi. Solo invio: servizio gratuito. Mandare messaggi privati

  7. #7
    Robbie58 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    445

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da globetrotter Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    ho il seguente caso che vorrei sottoporre alla vostra attenzione.
    Un medico specialista in regime dei minimo ha svolto delle prestazioni (sporadiche) per l'ASL la quale ha rilasciato a fine anno una dichiarazione degli importi corrisposti, delle ritenute e delle trattenute.
    Come vanno considerati questi redditi? Come altri redditi da lavoro autonomo (quadro RE) o tra i redditi prodotti nel regime dei minimi? chiedo questo perchè a fronte dei cedolini rilasciati dall'ASL, non è stata mai emessa dal medico una ricevuta....
    Sempre nello stesso anno, poi, ha ricevuto delle borse di studio IRPEF esenti; i contributi trattenuti non vanno considerati oneri deducibili, confermate?
    Grazie mille a quanti vorranno rispondere.
    Citazione Originariamente Scritto da Patty76 Visualizza Messaggio
    Scusate, ma in questi casi la ASL non rilascia un cud?
    io in genere mi sono sempre ritrovata cud emessi dalle asl....
    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Volevo significare proprio questo.
    Un momento. Non è una situazione diversa da qualunque medico mutualista o specialista di base. Da quello che capisco si tratta di cedolini in tutto e per tutto identici alle buste paga di un dipendente. Ma nel caso del medico di cui sopra o di qualsiasi medico con partita IVA, convenzionato o meno con l' ASL, quei cedolini sono da considerare come fatture emesse e come tale da registrare a registro onorari ( in questo caso non vi è obbligo asssoluto, perlomeno per il 2008, dato che si tratta di Contribuente Minimo ) e comunque assolutamente da considerare come compenso professionale da portare a quadro CM ( se in regime ordinario a quadro RE ). Così come sono da riportare a rigo CM7 le trattenute ENPAM subite ( quadro RP per gli ordinari), e a rigo CM14 le ritenute di acconto subite ( quadro RE e RN per gli ordinari ).
    In caso di registrazione è meglio dare una numerazione progressiva particolare a tali cedolini, in maniera da rispettare la progressività delle ricevute sanitarie "normali".
    Tale prassi delle ASL proviene da una convenzione tra le ASL stesse e il Ministero Finanze ( ora con l' ADE ), per cui i dati dei cedolini sono trasmessi, mi pare ogni mese, direttamente dall' ASL all' ADE, ma cio' non esclude secondo me l' obbligo di registrazione da parte del medico.
    In ultimo segnalo che i cedolini relativi al mese di dicembre sono di solito messi in pagamento al mese di gennaio dell' anno successivo.
    Per quanto riguarda i contributi trattenuti sulle borse di studio esenti non è possibile la deducibilità, in quanto facenti capo a redditi esenti da IRPEF o altra imposta sostitutiva.

    Ciao.
    GaiaMichela likes this.

  8. #8
    globetrotter è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Robbie58 Visualizza Messaggio
    Un momento. Non è una situazione diversa da qualunque medico mutualista o specialista di base. Da quello che capisco si tratta di cedolini in tutto e per tutto identici alle buste paga di un dipendente. Ma nel caso del medico di cui sopra o di qualsiasi medico con partita IVA, convenzionato o meno con l' ASL, quei cedolini sono da considerare come fatture emesse e come tale da registrare a registro onorari ( in questo caso non vi è obbligo asssoluto, perlomeno per il 2008, dato che si tratta di Contribuente Minimo ) e comunque assolutamente da considerare come compenso professionale da portare a quadro CM ( se in regime ordinario a quadro RE ). Così come sono da riportare a rigo CM7 le trattenute ENPAM subite ( quadro RP per gli ordinari), e a rigo CM14 le ritenute di acconto subite ( quadro RE e RN per gli ordinari ).
    In caso di registrazione è meglio dare una numerazione progressiva particolare a tali cedolini, in maniera da rispettare la progressività delle ricevute sanitarie "normali".
    Tale prassi delle ASL proviene da una convenzione tra le ASL stesse e il Ministero Finanze ( ora con l' ADE ), per cui i dati dei cedolini sono trasmessi, mi pare ogni mese, direttamente dall' ASL all' ADE, ma cio' non esclude secondo me l' obbligo di registrazione da parte del medico.
    In ultimo segnalo che i cedolini relativi al mese di dicembre sono di solito messi in pagamento al mese di gennaio dell' anno successivo.
    Per quanto riguarda i contributi trattenuti sulle borse di studio esenti non è possibile la deducibilità, in quanto facenti capo a redditi esenti da IRPEF o altra imposta sostitutiva.

    Ciao.
    Grazie mille! Tutto chiarissimo. Solo una precisazione: la numerazione di questi cedolini (progressiva) può essere "altra" rispetto a quella delle ricevute emesse nell'ambito dell'attività autonoma, giusto?
    E' chiara anche la questione contributi. Ho però un dubbio: nel 2009 l'università ha rilasciato un CUD (relativo al 2008), compilato solo nella parte C (quella previdenziale per intenderci). Questo perchè finalmente l'Italia ha riconosciuto il diritto degli specializzandi alla retribuzione come co.co.pro. Di fatto il medico non ha percepito nessun reddito, ma sono stati solo versati i contributi...nemmeno questi sono deducibili?
    Mi risulta che se in mancanza di un altro reddito (rimanendo quindi fiscalmente a carico dei genitori) questi contributi avrebbero rappresentato per loro degli oneri deducibili...Errata info?!?!
    Grazie ancora!

  9. #9
    Robbie58 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    445

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da globetrotter Visualizza Messaggio
    Grazie mille! Tutto chiarissimo. Solo una precisazione: la numerazione di questi cedolini (progressiva) può essere "altra" rispetto a quella delle ricevute emesse nell'ambito dell'attività autonoma, giusto?
    Sì, anzi direi che è opportuno che la numerazione sia altra, perchè il medico viene a conoscenza degli importi solo quando riceve il cedolino dall' ASL, e mette in contabilità tale "fattura emessa" al momento dell' incasso. Senza utilizzare una numerazione ad hoc va a complixcarsi la vita con la numerazione delle ricevute "normali".

    E' chiara anche la questione contributi. Ho però un dubbio: nel 2009 l'università ha rilasciato un CUD (relativo al 2008), compilato solo nella parte C (quella previdenziale per intenderci). Questo perchè finalmente l'Italia ha riconosciuto il diritto degli specializzandi alla retribuzione come co.co.pro. Di fatto il medico non ha percepito nessun reddito, ma sono stati solo versati i contributi...nemmeno questi sono deducibili?
    Mi risulta che se in mancanza di un altro reddito (rimanendo quindi fiscalmente a carico dei genitori) questi contributi avrebbero rappresentato per loro degli oneri deducibili...Errata info?!?!
    Grazie ancora!
    Quei contributi sono stati pagati dall' università, non sono rimasti a carico dello specializzando, nè dei suoi familiari. Quindi, secondo me, non si può portarli in deduzione.

    Ciao.

  10. #10
    gengys78 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Scusate,ma ho un problema analogo al precedente essendo anch'io medico libero professionista con incarichi a tempo determinato presso la ASL di appartenenza.
    Per meglio inserire nei vari rghi del quadro CM (essendo un contribuente minimo) riporto le voci della certificazione dei compensi corrisposti, che la ASL invia a fine anno:
    Compensi per prestazioni di lavoro autonomo: E. 10000 (es.)
    Ritenute d'acconto IRPEF: E. 2000 (20%) su imponibile di E. 10000
    Ritenute per oneri prev.li e/o ass.li: ENPAM SOSTITUTI: E. 612,5 su imponibile di E. 10000 (6,125%)
    Ora le domanda sono queste:
    1)sul rigo CM2 va inserito il Compenso per prestazioni di lavoro autonomo (10000) così com'è o bisogna sottrare gli oneri prev.li (612,5)? Faccio notare che oltre alla ritenuta ASL pago direttamente all'ENPAM un contributo obligatorio Quota A, ed un altro Quota B. Anche quelli posso sottrarre dai compensi o ricavi lordi?
    2) sul rigo CM7 qualora sottratti dai ricavi al rigo CM2 posso riportare le stesse voci previdenziali summenzionate?

    Grazie mille.

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Nuovo regime dei minimi e attività intramoenia medico
    Di claudioct nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-01-13, 06:57 PM
  2. Apertura partita iva medico - che regime?
    Di Gontur nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-01-12, 10:38 AM
  3. partita IVA medico specialista
    Di cricri74 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 02-03-10, 05:11 PM
  4. Chiusura P.I. medico regime minimi
    Di Gontur nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-12-09, 05:30 PM
  5. Fatture medico specialista
    Di serman nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-09-08, 10:21 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15