Il caso è il seguente:

residente italiano proprietario di una casa di abitazione in Italia, da ottobre 2006 (90 Giorni) viene assunto da una società spagnola con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e va a vivere a Barcellona.

Io, rispetto a tale reddito, mi sono mosso come segue:

1) ho dichiarato il reddito di lavoro dipendente nel quadro RC per l'importo lordo certificato dal datore di lavoro spagnolo.

2) ho inserito i giorni di lavoro dipendente ai fini del calcolo della no tax area per il periodo di attività

3) ho riportato nel quadro CR il credito di imposta per l'importo trattenuto in Spagna e per il qaule è stata anche presentata dichiarazioen dei redditi in tale paese.

E' corretto secondo voi tale comportamento?

Vista la imminente scadenza ringrazio subito chi mi vorrà dare risposta.