Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: deducibilitÓ in azienda di una ricevuta fiscale

  1. #1
    fausto Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    992

    Predefinito deducibilitÓ in azienda di una ricevuta fiscale

    Ciao a tutti.
    Un cliente, ditta individuale in ordinaria, ha portato in studio una ricevuta fiscale per il trasporto dell'autovettura aziendale incidentata.
    Non riportando la stessa i dati aziendali nell'intestazione ma semplicemente la targa dell'autovettura posso dedurne il costo direttamente in contabilitÓ generale e quindi al di fuori dei registri iva?

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    33,981

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti.
    Un cliente, ditta individuale in ordinaria, ha portato in studio una ricevuta fiscale per il trasporto dell'autovettura aziendale incidentata.
    Non riportando la stessa i dati aziendali nell'intestazione ma semplicemente la targa dell'autovettura posso dedurne il costo direttamente in contabilitÓ generale e quindi al di fuori dei registri iva?
    Non essendo una fattura, non puoi dedurre il costo.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    fausto Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    992

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Non essendo una fattura, non puoi dedurre il costo.

    ciao

    sarebbe stata la stessa cosa con la ditta in semplificata?

  4. #4
    maurichi Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    LocalitÓ
    sava (TA)
    Messaggi
    134

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Non essendo una fattura, non puoi dedurre il costo.

    ciao
    posso anche sbagliarmi ma da quello che mi risulta in caso di ricevuta fiscale l'unica differenza Ŕ rappresentata dalla impossibilitÓ di detrarre l'IVA in quanto la ricevuta fiscale comprova comunque una spesa inerente all'attivitÓ di impresa. ci sono riferimenti normativi al riguardo?

  5. #5
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    33,981

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maurichi Visualizza Messaggio
    posso anche sbagliarmi ma da quello che mi risulta in caso di ricevuta fiscale l'unica differenza Ŕ rappresentata dalla impossibilitÓ di detrarre l'IVA in quanto la ricevuta fiscale comprova comunque una spesa inerente all'attivitÓ di impresa. ci sono riferimenti normativi al riguardo?
    Hai ragione. Pensavo proprio all'aspetto Iva ....

    Citazione Originariamente Scritto da fausto Visualizza Messaggio
    sarebbe stata la stessa cosa con la ditta in semplificata?
    Ovviamente il regime di contabilitÓ non ha influenza sulla deduzione di un costo o sulla detrazione dell'Iva.

    Quindi, tornando al tuo quesito iniziale, puoi registrare la ricevuta fuori dal registro iva.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #6
    fausto Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    992

    Predefinito

    quindi fortuna che c'era un elemento certo (la targa) attestante l'inerenza del costo...se non ci fosse stato nessun elemento sulla ricevuta fiscale??
    ipotizziamo per esempio la ricevuta fiscale di un ristorante che riporta solo i dati dell'emittente e la descrizione di quanto consumato!

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    33,981

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto Visualizza Messaggio
    quindi fortuna che c'era un elemento certo (la targa) attestante l'inerenza del costo...se non ci fosse stato nessun elemento sulla ricevuta fiscale??
    ipotizziamo per esempio la ricevuta fiscale di un ristorante che riporta solo i dati dell'emittente e la descrizione di quanto consumato!
    Assodato che l'Iva non si pu˛ detrarre, la ricevuta del ristorante pu˛ annotare i nomi dei commensali e il motivo della cena, ai fini della deduzione del costo.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    L'italiano Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    421

    Predefinito

    Aggiungerei che:

    1. essendo la r.f. un documento emesso da un determinato soggetto (officina meccanica o ristoratore), qualsiasi annotazione (targa automezzo, nome commensali, nome utilizzatore, ecc.) deve essere effettuata a cura del soggetto emittente su entrambe le copie e non dal cliente, a casa, solo sulla propria copia.

    2. l'Agenzia Entrate insegna che l'Iva insita nella prestazione e non evidenziata in chiaro è costo fiscalmente indeducibile, giacchè si imputa al cliente la colpa di non aver richiesto fattura che pur avrebbe potuto chiedere per dedurre tale imposta indiretta.
    E questa, francamente, è veramente una presa di posizione miope che non tiene conto dell'ordinario buon senso: se mangio ogni giorno in un ristorante diverso perchè viaggio sempre per lavoro, potrei anche trovare non conveniente richiedere 22 x 2 = 44 fatture a 44 ristoratori diversi al mese, ma l'Agenzia non lo vuole capire.

  9. #9
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    33,981

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da L'italiano Visualizza Messaggio

    2. l'Agenzia Entrate insegna che l'Iva insita nella prestazione e non evidenziata in chiaro Ŕ costo fiscalmente indeducibile, giacchŔ si imputa al cliente la colpa di non aver richiesto fattura che pur avrebbe potuto chiedere per dedurre tale imposta indiretta.
    E questa, francamente, Ŕ veramente una presa di posizione miope che non tiene conto dell'ordinario buon senso: se mangio ogni giorno in un ristorante diverso perchŔ viaggio sempre per lavoro, potrei anche trovare non conveniente richiedere 22 x 2 = 44 fatture a 44 ristoratori diversi al mese, ma l'Agenzia non lo vuole capire.

    L'AdE lo capisce perfettamente, altro che

    Il fatto Ŕ che di fronte a possibili maggiori entrate, sono capaci di sostenere qualunque nefandezza .....
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

Discussioni Simili

  1. Ricevuta fiscale
    Di studioat24@libero.it nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-06-12, 03:50 PM
  2. Ricevuta fiscale e scontrino fiscale
    Di martino954 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-08-11, 08:58 PM
  3. Dubbi su deducibilitÓ fattura ricevuta
    Di Willy nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 10-05-10, 07:08 PM
  4. ricevuta fiscale
    Di jam nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-11-09, 05:15 PM
  5. ricevuta fiscale
    Di daylight nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-12-07, 05:29 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15