Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Valore beni ammortizzabili ai fini IVA

  1. #1
    ergo3 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito Valore beni ammortizzabili ai fini IVA

    Salve a tutti,
    secondo voi il valore degli acquisti di beni ammortizzabili da indicare in "comunicazione dati iva" (CD2 col.5) deve includere anche l'imponibile relativo alle manutenzioni sugli stessi beni?

    Da quest'anno tale elemento viene indicato in Comunicazione dati IVA (e credo non più nel quadro VA).

    Il mio ragionamento è questo:
    1. tale indicazione distinta dovrebbe rilevare ai fini della verifica del rimborso iva per crediti da acquisto beni ammortizzabili.
    A tal fine non rileva l'iva relativa alle manutenzioni se non per le società di gestione finanziaria ripetto agli immobili.
    Ergo, le manutenzioni non vanno inserite nemmeno nell'apposito rigo della comunicazione dati iva (ex VA3).

    C'è la discordanza con un mio collega che sostiene il contrario.
    "...sentite ragazzi.. la legge è legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano Trinità")

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Mi sembrava troppo veloce la compilazione della comunicazione dati Iva .....

    Le istruzioni non dicono niente, vero?

    Se non dicono niente, seguirei il tuo pensiero.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ergo3 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,
    secondo voi il valore degli acquisti di beni ammortizzabili da indicare in "comunicazione dati iva" (CD2 col.5) deve includere anche l'imponibile relativo alle manutenzioni sugli stessi beni?
    Personalmente sto inserendo il "valore puro" del bene senza includere l'imponibile relativo alle manutenzioni. La scelta è dettata dal fatto che non sono ancora in grado al 100% di poter stabilire se trattasi di costo da capitalizzare o meno.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  4. #4
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,245

    Predefinito

    Anche io non sto mettendo le manutenzioni fra gli acquisti dei cespiti. Del resto la comunicazione iva la pretendono a febbraio e i bilanci si approvano in aprile...
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  5. #5
    ergo3 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Mi sembrava troppo veloce la compilazione della comunicazione dati Iva .....

    Le istruzioni non dicono niente, vero?

    Se non dicono niente, seguirei il tuo pensiero.
    Rigo CD2, campo 5, indicare gli acquisti di beni strumentali già compresi nei campi precedenti. Si tratta dei beni ammortizzabili, materiali o immateriali, di cui agli articoli 102 e 103 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, compresi i beni di costo non superiore a 516,46 euro e compreso il prezzo di riscatto per i beni già acquisiti in leasing (ad esempio macchinari, attrezzature, impianti, ecc.) e dei beni strumentali non ammortizzabili, computando l’importo dei canoni relativi ai beni strumentali, acquisiti con contratti di leasing, usufrutto, locazione o ad altro titolo oneroso e il corrispettivo relativo all’acquisto di beni strumentali non ammortizzabili (ad esempio terreni).

    Queste sono le istruzioni, pertanto vanno
    - i beni strumentali sia ammortizzabili a qualunque titolo acquistati (art.102 e 103 TUIR)
    - i beni strumentali non ammortizzabili a qualunque titolo acquistati (ivi inclusi i terreni).

    Pertanto, rispetto al vecchio VA3 della dichiarazione iva si accorpano i beni ammort. e non ammort.

    Per chiarezza, invece, ai fini del Rimborso iva si considerano solo i beni ammortizzabili.

    La mia tesi decade e pertanto diventa oscura la motivazione di tale indicazione nella nuova comunicazione dati iva.


    A parte lo sterile argomento, dunque, le spese di manutenzione sui beni ammortizzabili lo contabilizzate normalmente con il codice iva "beni non destinati alla rivendita" o con "beni ammortizzabili" (anche quando non portati ad incremento)?
    "...sentite ragazzi.. la legge è legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano Trinità")

  6. #6
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Di base io faccio "beni non destinati alla rivendita".

    Il giroconto da conto economico a conto patrimonializzato lo eseguo al 31 dicembre ma senza andare ad "aggiornare" la registrazione a suo tempo effettuata ai fini IVA.

    Descrizione nella scrittura "Patrimonializzazione del costo per utilità pluriennale"
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  7. #7
    ergo3 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    Ok. Grazie
    Quindi aumentano il suddetto valore solo se patrimonializzati.
    "...sentite ragazzi.. la legge è legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano Trinità")

  8. #8
    fausto è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    992

    Predefinito

    mi accodo a questa discussione per fare un quesito circa una curiosità che ho da tempo.
    i soci di una snc (molto grossa) in ordinaria che vende manufatti in cemento vogliono acquistare un'imbarcazione non da privati (forse per evitare il redditometro o perchè in caso di leasing la snc è più ben vista a livello patrimoniale) ma a nome della società.
    dato per scontato che sarà un bene non ammortizzabile(non praticando la snc la pesca o servizi al turismo), questo bene come verrà trattato fiscalmente?
    sarà ammortizzato con ammortamenti indeducibili o resterà nello stato patrimoniale per l'importo originario fino alla vendita?
    e ai fini della compilazione degli studi di settore di questo bene si dovrà tenere conto nella determinazione del valore dei beni strumentali?

  9. #9
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ergo3 Visualizza Messaggio
    Da quest'anno tale elemento viene indicato in Comunicazione dati IVA (e credo non più nel quadro VA).
    La ripartizione del vecchio VA viene ora effettuata in VF24
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  10. #10
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,347

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto Visualizza Messaggio
    mi accodo a questa discussione per fare un quesito circa una curiosità che ho da tempo.
    i soci di una snc (molto grossa) in ordinaria che vende manufatti in cemento vogliono acquistare un'imbarcazione non da privati (forse per evitare il redditometro o perchè in caso di leasing la snc è più ben vista a livello patrimoniale) ma a nome della società.
    dato per scontato che sarà un bene non ammortizzabile(non praticando la snc la pesca o servizi al turismo), questo bene come verrà trattato fiscalmente?
    sarà ammortizzato con ammortamenti indeducibili o resterà nello stato patrimoniale per l'importo originario fino alla vendita?
    e ai fini della compilazione degli studi di settore di questo bene si dovrà tenere conto nella determinazione del valore dei beni strumentali?
    Io lo ammortizzerei con il conto "ammortamenti indeducibili".
    Chiaramente non se ne deve tenere conto per gli studi di settore.
    Sarebbe comunque molto molto meglio riuscire a convincere i soci che queste non sono operazioni fiscalmente corrette e che sarebbe meglio evitarle

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. ISEE: come ottenere il valore di un immobile ai fini ici
    Di Donatocdl nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-04-10, 03:41 PM
  2. beni ammortizzabili
    Di barby7577 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 31-10-09, 03:49 PM
  3. beni ammortizzabili
    Di gessy1932 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-07-08, 01:57 PM
  4. Beni Ammortizzabili
    Di LOGOSISTEMI nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-07-08, 08:37 AM
  5. beni ammortizzabili
    Di adom nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-04-07, 10:00 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15