Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Lezioni private e ripetizioni

  1. #1
    zenzerino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito Lezioni private e ripetizioni

    Salve a tutti, ho un dubbio amletico e chiedo scusa fin da ora se vi risulterà piuttosto ingenuo, ma sono alla prima esperienza con l'accumulo di foglie, carte e ricevute per preparare l'unico... Ecco i fatti
    ad agosto 2009 termino di fare delle lezioniprivate a un ragazzo a cui rilascio una ricevuta dei questo tipo

    Nome,Cognome,Indirizzo e CF mio ricevuta n 1 del 20/08/09
    rilasciata a Nome,Cognome,Indirizzo
    CF del ragazzo cui ho fatto lezione

    Il sottoscritto (Nome e Cognome mio) dichiara che in data odierna riceve dal sig. (Nome e Cognome del ragazzo cui ho fatto ripetizioni) la somma di 1600 euro per lezioni private impartite a titolo personale.

    Marca da bollo FIRMA MIA


    A suo tempo, feci una fotocopia di questa ricevuta (fatta su carta semplice) e la consegnai al ragazzo.
    Stamattina vado a fare l'ISEE (ho preso appuntamento per fare anche il modello Unico ma purtroppo c'era posto libero solo a fine giugno. Mi han detto che benche' non proprio ortodossa come procedura, era possibile fare la dichiarazione ISEE), presento il mio CUD e la ricevuta che avevo emesso e l'addetta all'ISEE parte e va in escandescenza.
    Mi chiede prima se ho partita IVA. Io non ho partita IVA, ma per quel che ne so io non serve per queste prestazioni.
    Mi chiede perche' non e' stata pagata la ritenuta d'acconto. Ma il ragazzo non ha ritenuta d'acconto...
    Mi dice che la ricevuta non va bene, che io non potevo emettere ricevuta, e che, analogamente al mio datore di lavoro che mi aveva emesso un cud, era compito del ragazzo cui avevo fatto le ripetizioni rilasciare un documento in cui attestava che mi aveva pagato...
    Alla fine mi accusa (sic!!! e io che pensavo di agire nel legale...) di aver fatto l'equivalente di un lavoro in nero e di essere un evasore fiscale se agisco in questa maniera. Cio' posto, mi dice che mi puo' rilasciare il certificato ISEE tenendo anche conto di questa ''chiamiamola ricevuta'' (cito testualmente) ma A MIO RISCHIO E PERICOLO.
    Ora, fermo restando le paranoie che mi sono venute in proposito, c'e' qualcuno che puo' delucidarmi in maniera precisa sull'argomento, magari citandomi leggi, comma e codicilli cui mi possa appellare in proposito (o eventualmente se aveva ragione l'impiegata)???
    Soprattutto, posso andare a fare l'Unico tranquillo?

    Grazie infinitamente all'anima pia che vorra' levarmi dai carboni ardenti

    E

  2. #2
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Secondo me non c'è niente di strano nel rilasciare una ricevuta per collaborazione occasionale, che fino a 5.000,00 euro per un massimo di 30 giorni all'anno è legittima. Ovviamente una ricevuta di collaborazione ad un privato è senza applicazione della ritenuta d'acconto, quindi le tasse sono completamente a tuo carico.

    Comunque per il futuro per evitare questi problemi ti consiglierei di utilizzare i voucher che hanno "inventato" quasi apposta per le ripetizioni!

    Io farei tranquillamente l'unico inserendo anche la ricevuta tra i redditi diversi e pagando di conseguenza le tasse. Poi, una volta fatta la dichiarazione, potrai fare anche l'isee.

    ciao
    Servizio 730 anche compilazione conto terzi. Solo invio: servizio gratuito. Mandare messaggi privati

  3. #3
    ergo3 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    Sono d'accordo con Patty76, specificando che i limiti menzionati sono più che altro una "franchigia" sull'obbligo contributivo che sorgerebbe nei confronti dell'INPS. Ok voucher. No ritenuta.
    Dal punto di vista fiscale il lavoro occasionale non ha specifici limiti, ma è tale se non effettuato con carattere di abitualità e professionalmente, ancorchè prevalentemente. Concetti che, secondo me, nel tuo caso ci sono Visti i 1600€ ed il fatto che sei un dipendente a tempo pieno. Il rilascio della ricevuta e la dichiarazione del reddito, fa di te un mancato evasore! (pagherai, chiaramente un'iRPEF + addizionali che presumo ammontino al 30% circa.
    Poi, rivolgiti ad un altro caf, meno escandescente.
    Ultima modifica di ergo3; 17-05-10 alle 02:43 PM
    "...sentite ragazzi.. la legge è legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano Trinità")

  4. #4
    zenzerino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito

    grazie mille per le risposte che mi stanno decisamente rinfrancando... al fine di fare le cose come si deve da adesso in poi, mi servirebbe dunque un'altra informazione per quel che riguarda questi voucher... possono essere dichiarati per chiedere detrazioni e quant'altro? Se si, dove? Grazie ancora a tutti

    E

  5. #5
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ergo3 Visualizza Messaggio
    ...
    Poi, rivolgiti ad un altro caf, meno escandescente.
    ... e più competente. Sembra di sognare, per una volta che c'è un insegnante di ripetizioni onesto che certifica i redditi che percepisce, viene trattato come un criminale.

    Ti sei comportato in maniera non solo formalmente, ma moralmente corretta. Cambia caf, e se continuano a dare in escandescenze e farei una segnalazione.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  6. #6
    zenzerino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Mi dispiace tantissimo riesumare questo post sulle lezioni private, ma oggi sono andato a fare la famosa dichiarazione Modello Unico; dopo aver insistito sono riuscito a farmi inserire la ricevuta (la definisco io cosi' ma non so come si chiama, non avendo partita iva ne' io ne' il mio committente) nel quadro RL 15, se non sbaglio. Ma... qui c'e' il ma... dopo la solita ramanzina (mai e mai piu' ricevute, solo voucher!!!) mi e' stato riferito che se ci sono controlli, le cose non sono regolari, perche' non c'e' ritenuta, non c'e' iva e non sono stati pagati i contributi inps. A cosa sto andando incontro??? Sono terrorizzato e ancora sto maledicendo la scelta fatta... Alla fine dei conti, il suggerimento datomi in un altro forum di non metterlo proprio in dichiarazione era il piu' ragionevole per il quieto vivere, anche se eticamente scorretto...
    Per inciso... i voucher si dichiarano alla fine dell'anno?
    Grazie mille a tutti
    E

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zenzerino Visualizza Messaggio
    Mi dispiace tantissimo riesumare questo post sulle lezioni private, ma oggi sono andato a fare la famosa dichiarazione Modello Unico; dopo aver insistito sono riuscito a farmi inserire la ricevuta (la definisco io cosi' ma non so come si chiama, non avendo partita iva ne' io ne' il mio committente) nel quadro RL 15, se non sbaglio. Ma... qui c'e' il ma... dopo la solita ramanzina (mai e mai piu' ricevute, solo voucher!!!) mi e' stato riferito che se ci sono controlli, le cose non sono regolari, perche' non c'e' ritenuta, non c'e' iva e non sono stati pagati i contributi inps. A cosa sto andando incontro??? Sono terrorizzato e ancora sto maledicendo la scelta fatta... Alla fine dei conti, il suggerimento datomi in un altro forum di non metterlo proprio in dichiarazione era il piu' ragionevole per il quieto vivere, anche se eticamente scorretto...
    Per inciso... i voucher si dichiarano alla fine dell'anno?
    Grazie mille a tutti
    E
    Credo che su questo forum abbiamo già espresso la nostra opinione.

    A mio parere:

    1) le cose non sono regolari, è vero: sono regolarissime !
    2) essere terrorizzati mi sembra quantomeno esagerato;
    3) la scelta fatta non è da maledire, visto che stai dichiarando quello che hai incassato.

    Rilassati.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    jumpjack è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Salve,
    rispolvero il thread perchè sembra che in tutta internet ce ne siano solo due validi sull'argomento, questo e quello su hwupgrade; ma quello è chiuso da tempo, e questo purtroppo non e' esaustivo...

    Chi mi sa dare qualche dettaglio in più? Per esempio, di che tagli devono essere le marche da bollo a seconda della spesa? E i voucher come funzionerebbero? Ma, soprattutto, dovrei dichiarare questi introiti nel 730? Dove & come?

  9. #9
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jumpjack Visualizza Messaggio
    Salve,
    rispolvero il thread perchè sembra che in tutta internet ce ne siano solo due validi sull'argomento, questo e quello su hwupgrade; ma quello è chiuso da tempo, e questo purtroppo non e' esaustivo...
    A me sembra anche troppo esaustivo
    Siamo in un forum, per avere chiarimenti su ogni caso personale occorre andare dal proprio consulente di riferimento (e cambiarlo, ove necessario).

    Citazione Originariamente Scritto da jumpjack Visualizza Messaggio
    ...Per esempio, di che tagli devono essere le marche da bollo a seconda della spesa? E i voucher come funzionerebbero? Ma, soprattutto, dovrei dichiarare questi introiti nel 730? Dove & come?
    La marca, ove dovuta, è 1,81€. Premesso che dei voucher non me ne occupo, ma mi sembra siano nati con tutt'altra finalità rispetto ai lavoratori in proprio. Tranne casi espressamente previsti, tutti gli introiti devono essere dichiarati, o nel 730 o nel modello Unico.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

Discussioni Simili

  1. Lezioni private, prestazione occasionale e p.iva
    Di Lezioniprivate nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29-12-13, 05:04 PM
  2. Acquisto di libri in Inghilterra per lezioni private
    Di SALVA71 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-09-10, 05:42 PM
  3. Lezioni private
    Di gianfranco1 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 15-09-08, 03:22 PM
  4. ripetizioni private
    Di StefanoPadova nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-04-08, 07:10 AM
  5. ripetizioni private e fisco
    Di pizzomagico nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-08-07, 04:20 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15