Pagina 3 di 6 PrimaPrima 1 2 3 4 5 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 52
Like Tree2Likes

Discussione: acconti irpef non pagati

  1. #21
    lucam78 Guest

    Predefinito

    Seguirò il consiglio, Grazie!

    EDIT: Non vorrei approfittare della disponibilità del Dott. Sciuto ma permane un dubbio!
    Potrebbe essere considerata non lecita l'operazione di ravvedimento degli acconti per il 2009 (da UNICO 2009) utilizzando in compensazione proprio il credito IVA che scaturisce da UNICO 2010? Essendo possibile il ravvedimento sino al 30 settembre propenderei per il si anche se qualche timore lo avrei!
    Ultima modifica di lucam78; 22-07-10 alle 11:19 AM

  2. #22
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lucam78 Visualizza Messaggio
    Seguirò il consiglio, Grazie!

    EDIT: Non vorrei approfittare della disponibilità del Dott. Sciuto ma permane un dubbio!
    Potrebbe essere considerata non lecita l'operazione di ravvedimento degli acconti per il 2009 (da UNICO 2009) utilizzando in compensazione proprio il credito IVA che scaturisce da UNICO 2010? Essendo possibile il ravvedimento sino al 30 settembre propenderei per il si anche se qualche timore lo avrei!
    Calcola gli interessi da ravvedimento fino alla data di pagamento (anche se è F24 a zero) e nessuno potrò dirti niente.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #23
    lucam78 Guest

    Predefinito

    Precauzionalmente calcolo gli interessi al 30 settembre, con certi clienti vado coi piedi di piombo! Grazie!

  4. #24
    ric74 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    176

    Predefinito

    Scusate se mi riallaccio a questo vecchio discorso. Ne ho aperto uno nuovo senza essermi accorto che qui ho trovato tante risposte ai miei dubbi.
    Vorrei chiedere al Dr. Sciuto o a chi mi può rispondere se vale lo stesso discorso anche nel caso in cui il cliente non voglia ravvedersi.
    Mi spiego meglio. Si è parlato d'inserire in dichiarazione acconti Irpef e Inps anche se non effettivamente versati perché la dichiaraizone è più chiara. Si è pure aggiunto che questa prassi è conveniente in caso di ravvedimento operoso. Ma se il cliente non vuole assolutamente ravvedersi questi acconti (IRPEF e INPS) vanno indicati ugualmente? Non si rischia una sanzione, come detto sopra, per dichiarazione infedele e vedersi sempre richiedere acconti e sanzioni? Grazie per l'aiuto che potrete darmi.

  5. #25
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ric74 Visualizza Messaggio
    Scusate se mi riallaccio a questo vecchio discorso. Ne ho aperto uno nuovo senza essermi accorto che qui ho trovato tante risposte ai miei dubbi.
    Vorrei chiedere al Dr. Sciuto o a chi mi può rispondere se vale lo stesso discorso anche nel caso in cui il cliente non voglia ravvedersi.
    Mi spiego meglio. Si è parlato d'inserire in dichiarazione acconti Irpef e Inps anche se non effettivamente versati perché la dichiaraizone è più chiara. Si è pure aggiunto che questa prassi è conveniente in caso di ravvedimento operoso. Ma se il cliente non vuole assolutamente ravvedersi questi acconti (IRPEF e INPS) vanno indicati ugualmente? Non si rischia una sanzione, come detto sopra, per dichiarazione infedele e vedersi sempre richiedere acconti e sanzioni? Grazie per l'aiuto che potrete darmi.
    Quanto detto vale anche per questo caso; nessuna sanzione a parte ovviamente quella per omesso versamento.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #26
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Quanto detto vale anche per questo caso; nessuna sanzione a parte ovviamente quella per omesso versamento.
    Quoto.... anche se per i contribuenti "strutturalmente" inadempienti consiglio di non inserire gli acconti pagati. Arriverà un'unica sanzione per tutto il saldo non pagato e per i tardivi versamenti degli acconti, e volendo potrà rateizzare il tutto.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  7. #27
    ric74 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    176

    Predefinito

    Grazie per le risposte. Solo che ho un caso che mi lascia un ulteriore dubbio. Ho un cliente che da Unico 2010 avrebbe dovuto versare per es. 500 euro d'acconto per IVS e non li versa. In Unico 2011 come dite voi dovrei indicare euro 500 come versati nel quadro RR, nell'apposita sezione. Ma se questo cliente non deve versare contributi IVS per l'anno 2010 si ritroverà un credito di euro 500 (quadro RR col. 34) da poter utilizzare per compensare gli eventuali altri debiti INPS o altro. La mia domanda è questa: può utilizzare questo credito inesistente (perché non versato) per compensare?
    Ultima modifica di ric74; 19-07-11 alle 05:16 PM

  8. #28
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ric74 Visualizza Messaggio
    Grazie per le risposte. Solo che ho un caso che mi lascia un ulteriore dubbio. Ho un cliente che da Unico 2010 avrebbe dovuto versare per es. 500 euro d'acconto per IVS e non li versa. In Unico 2011 come dite voi dovrei indicare euro 500 come versati nel quadro RR, nell'apposita sezione. Ma se questo cliente non deve versare contributi IVS per l'anno 2010 si ritroverà un credito di euro 500 (quadro RR col. 34) da poter utilizzare per compensare gli eventuali altri debiti INPS o altro. La mia domanda è questa: può utilizzare questo credito inesistente (perché non versato) per compensare?
    La risposta è positiva. D'altronde, dovrà comunque versare gli acconti!
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  9. #29
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ric74 Visualizza Messaggio
    Grazie per le risposte. Solo che ho un caso che mi lascia un ulteriore dubbio. Ho un cliente che da Unico 2010 avrebbe dovuto versare per es. 500 euro d'acconto per IVS e non li versa. In Unico 2011 come dite voi dovrei indicare euro 500 come versati nel quadro RR, nell'apposita sezione. Ma se questo cliente non deve versare contributi IVS per l'anno 2010 si ritroverà un credito di euro 500 (quadro RR col. 34) da poter utilizzare per compensare gli eventuali altri debiti INPS o altro. La mia domanda è questa: può utilizzare questo credito inesistente (perché non versato) per compensare?
    Se si andasse a scavare nei meandri del diritto civile e tributario probabilmente porre in essere comportamenti di questo tipo essendone consapevoli darebbe luogo all'applicazione di sanzioni diverse dalla semplice sanzione per omesso versamento (dichiarazione infedele o altro).
    Di fatto tuttavia la dichiarazione viene sottoposta ai controlli automatici 36 bis e 36 ter che nel caso specifico determineranno l'invio dei consueti avvisi bonari per omesso versamento e null'altro (gli avvisi ad oggi vengono notificati dai 18 ai 24 mesi successivi agli adempimenti dovuti per quanto riguarda il modello unico).

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  10. #30
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Mi aggancio anch'io per aprire un breve approfondimento sul ricalcolo o autodeterminazione degli acconti (chiedo scusa se nella lunga discussione gia sviluppata sopra si è gia data risposta a quanto dirò).

    Sappiamo che gli acconti rappresentano un adempimento obbligatorio e soggetto a sanzione nel caso in cui ne venga omesso il versamento.
    Sappiamo che il contribuente ha facoltà di riduzione degli acconti nel caso in cui prevede che le imposte per l'anno successivo saranno inferiori a patto che gli acconti versati siano sufficienti alla copertura delle imposte dovute.
    Tuttavia l'autodeterminazione degli acconti ha comunque un limite nel versamento (comunque obbligatorio) del primo acconto pari al 40% del "normale acconto". Ossia non si può mai non versare almeno il 40% di quanto si sarebbe dovuto versare per il primo acconto pieno (come noto pari al 40% del 99%, per le persone fisiche, del cosiddetto rigo differenza del quadro N).

    Ora mi chiedo se nella pratica in caso di mancato versamento in toto degli acconti (non versando nemmeno il 40% del primo acconto) vengano inviati avvisi per omesso versamento ovvero se la norma che ho richiamato sia una norma "dormiente".

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 1 2 3 4 5 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. irpef e INPS non pagati
    Di matteo12 nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-09-12, 06:58 PM
  2. Acconti IRPEF
    Di Annarella72 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 20-06-11, 11:06 AM
  3. Acconti Irpef
    Di gian69 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-06-11, 11:36 AM
  4. Più CUD e acconti IRPEF
    Di Gontur nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-07-10, 09:51 AM
  5. Acconti irpef
    Di RAGGG. nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-05-09, 10:40 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15