Buongiorno a tutti,
avrei bisogno di aiuto per dirimere una questione a cui non riesco a dare risposta.

- Snc con 2 soci esistente da circa 15 anni, nel 2008 uno dei soci vā in pensione e cede le quote, di conseguenza da Snc diventa ditta individuale.
Nel 2009 anche il secondo socio vā in pensione e cede l'attivitā ad una dipendente.

Ora il dubbio é:
- l'art.17 del Tuir dice "plusvalenze, compreso il valore di avviamento, realizzate mediante cessione a titolo oneroso di aziende possedute da piu' di cinque anni e redditi conseguiti in dipendenza di liquidazione, anche concorsuale, di imprese commerciali esercitate da piu' di cinque anni possono essere assoggettate a tassazione separata".

Come societā č esistita per circa 15 anni, ma come ditta individuale solo per 1 anno e qualche mese.
Posso applicare la tassazione separata sul valore di cessione?
Vengono considerate due ditte diverse e separate?
Non ho trovato nulla in merito, essendo un caso particolare, posso applicare il principio di continuitā fiscale? Di conseguenza, anche se come ditta individuale esiste da poco, applicare la tassazione separata ugualmente o devo applicare la tassazione ordinaria?

Avreste qualche documentazione a supporto delle 2 tesi?

Grazie mille a tutti.