persona fisica, titolare di ditta individuale, regolarmente iscritto alla gestione commercianti , in questa attivita' presta personalmente con abitualita' e prevalenza la propria attivita' principale.
Ai fini dell'imposizione a contributi previdenziali il reddito che si determina da tale attivita' sommato ai redditi ulteriori cosi' come risultanti dal quadro H della sua dichiarazione dei redditi viene assoggettato all'imposizione dei contributi previdenziali, in quanto redditi d’impresa dichiarati ai fini delle imposte sul reddito.
La domanda e' questa: lo stesso risulta altresi' socio di capitale di una srl, nella quale riveste la carica di amministratore, NON SVOLGENDO PERO’ NELLA SUA QUALITA’ DI SOCIO, PERSONALMENTE CON ABITUALITA' E PREVALENZA ALCUNA ATTIVITA’ LAVORATIVA, risultando presente nell’organizzazione aziendale oltre al personale dipendente, altresi’ un responsabile tecnico;
Fermo restando l’obbligo di iscrizione e contribuzione alla gestione separata inps per quanto attiene i contributi previdenziali dovuti sull’eventuale compenso quale amministratore, ai fini della compilazione del quadro RR e’ tenuto per obbligo all’integrazione dei redditi da assoggettare a imposizione dei contributi previdenziali comprendendo altresi’ la quota a lui attribuibile in funzione delle quote di partecipazione detenute del reddito fiscale dichiarato dalla societa’ srl, anche se e’ un socio di capitale e basta?
Grazie