Una srl che opera nel settore commercio carni al dettaglio, decide che nei suoi punti vendita ci saranno altre persone a gestire.
Si pensa di fare un'associazione in partecipazione dove l'associato per il lavoro prestato otterrā il 10% dell'utile avendo una certa autonomia nella gestione che farā cmq capo all'associante.
E' fattibile? E' Fattibile secondo voi che l'associato abbia p.iva. Io credo di no, in quanto alla fine l'attivitā svolta sarā quella di macellaio.
Grazie