Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Ripartire detrazioni fra marito e moglie

  1. #1
    pcrespi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    34

    Predefinito Ripartire detrazioni fra marito e moglie

    Riapro un nuovo thread su una domanda specifica fatto in un altro post.
    Allora: dichiarazione congiunta, io con reddito da lavoro dipendente e ritenute, mia moglie reddito da lavoro dipendente e ZERO ritenute. Quindi: impossibilità da parte di mia moglie di detrarre alcunche'.

    Cio' premesso , la domanda è : per tutte quelle spese che , normalmente, ripartivo al 50% fra me e lei, posso per quest'anno metterle tutte sul mio 730? Mi riferisco in particolare a:
    - spese mediche (scontrini farmacie)
    - spese di intermediazione mobiliare (una fattura di tecnocasa per la vendita di casa nostra)
    - spese per l'asilo nido di nostro figlio (che è dichiarato a carico al 50%....)

    E' fattibile?
    Sto cercando in tutti i modi di capire se esiste qualche possibilità di non perdere tutto....

    Grazie

  2. #2
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pcrespi Visualizza Messaggio
    Riapro un nuovo thread su una domanda specifica fatto in un altro post.
    Allora: dichiarazione congiunta, io con reddito da lavoro dipendente e ritenute, mia moglie reddito da lavoro dipendente e ZERO ritenute. Quindi: impossibilità da parte di mia moglie di detrarre alcunche'.

    Cio' premesso , la domanda è : per tutte quelle spese che , normalmente, ripartivo al 50% fra me e lei, posso per quest'anno metterle tutte sul mio 730? Mi riferisco in particolare a:
    - spese mediche (scontrini farmacie)
    - spese di intermediazione mobiliare (una fattura di tecnocasa per la vendita di casa nostra)
    - spese per l'asilo nido di nostro figlio (che è dichiarato a carico al 50%....)

    E' fattibile?
    Sto cercando in tutti i modi di capire se esiste qualche possibilità di non perdere tutto....
    Grazie

    Se tua moglie ha superato 2582 euro di reddito non è a tuo carico, a nulla rileva il fatto se abbia pagato o meno ritenute. Pertanto non puoi portare in detrazione le sue spese mediche nella tua dichiarazione. Per l'intermediazione non ricordo a memoria la regola (mi sembrava si potesse detrarre solo la spesa per l'acquisto della prima casa non anhce per la vendita...) cmq anche in questo caso varrebbe l'intestazione della fattura. Per l'asilo nido, se le fatture sono intestate al bambino, puoi detrarre il 50% come da percentuale di detrazione applicata.

    Suggerimento (da verificare): se te hai un reddito superiore a quello di tua moglie puoi, in dichiarazione, cambiare l'attribuzione delle detrazioni: 100% a te, 0 a tua moglie. Sicuramente il calcolo fiscale di tua moglie cambierebbe (sarebbe cioè diverso da quello del cud e probabilmente con irpef a debito), a questo punto avendo irpef da pagare, si potrebbero detrarre le speso. Allo stesso tempo te, con maggiori detrazioni, andresti a credito d'imposta ottenendo un rimborso. Sempre che in busta paga le detrazioni per figlio a carico siano state conteggiate al 50%, al al max al 100% a carico di tua moglie.
    Servizio 730 anche compilazione conto terzi. Solo invio: servizio gratuito. Mandare messaggi privati

  3. #3
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pcrespi Visualizza Messaggio
    ...Cio' premesso , la domanda è : per tutte quelle spese che , normalmente, ripartivo al 50% fra me e lei, posso per quest'anno metterle tutte sul mio 730? Mi riferisco in particolare a:
    - spese mediche (scontrini farmacie)
    - spese di intermediazione mobiliare (una fattura di tecnocasa per la vendita di casa nostra)
    - spese per l'asilo nido di nostro figlio (che è dichiarato a carico al 50%....)
    ...
    Le spese mediche sono personali, l'intermediazione è detraibile solo in sede di acquisto di abitazione principale, per i figli a carico, come già suggerito da Patty, puoi metterli a carico tuo al 100% e dedurti/detrarti al 100% le loro spese.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  4. #4
    pcrespi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    34

    Predefinito

    Ok, ho un reddito superiore a quello di mia moglie, quindi mi sembra di capire che in sede di dichiarazione posso cambiare la ripartizione del carico dei figli, mettendo 100% su me e 0% su di lei.
    Detto questo quindi il 100% delle spese dell'asilo vanno su di me, ed è ok.
    Sull'intermediazione mobiliare, effettivamente sono fesso io: è solo per l'acquisto, e non per la vendita. Quindi (purtroppo) il problema non si pone.
    Rimangono le spese mediche: qui non intendevo le visite fatte da lei (ovvio che quelle le puo' detrarre solo lei), ma i semplici scontrini delle farmacie.... Quelli li posso mettere 100% io o no?

    Ultima cosa: Patty76 non ho capito perche' dici che "Sicuramente il calcolo fiscale di tua moglie cambierebbe (sarebbe cioè diverso da quello del cud e probabilmente con irpef a debito)" ?..... Non avrebbe , certo, le detrazioni per i figli a carico.... ma poco importa visto che comunque le ritenute sono zero, giusto?

  5. #5
    pcrespi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    34

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    Le spese mediche sono personali, l'intermediazione è detraibile solo in sede di acquisto di abitazione principale, per i figli a carico, come già suggerito da Patty, puoi metterli a carico tuo al 100% e dedurti/detrarti al 100% le loro spese.
    Domanda forse OT: ma come è possibile che sia concessa questa arbitrarietà ?... così uno puo' modificare le percentuali di carico secondo convenienza... sbaglio? mi sembra tutto troppo facile...

  6. #6
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,362

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pcrespi Visualizza Messaggio
    Riapro un nuovo thread su una domanda specifica fatto in un altro post.
    Allora: dichiarazione congiunta, io con reddito da lavoro dipendente e ritenute, mia moglie reddito da lavoro dipendente e ZERO ritenute. Quindi: impossibilità da parte di mia moglie di detrarre alcunche'.

    Cio' premesso , la domanda è : per tutte quelle spese che , normalmente, ripartivo al 50% fra me e lei, posso per quest'anno metterle tutte sul mio 730? Mi riferisco in particolare a:
    - spese mediche (scontrini farmacie)
    - spese di intermediazione mobiliare (una fattura di tecnocasa per la vendita di casa nostra)
    - spese per l'asilo nido di nostro figlio (che è dichiarato a carico al 50%....)

    E' fattibile?
    Sto cercando in tutti i modi di capire se esiste qualche possibilità di non perdere tutto....

    Grazie
    Le spese per i figli sono detraibili indipendentemente dalla percentuale in cui sono a carico. Basta indicare sulla fattura che le spese sono rimaste a carico solo di un genitore. Comunque convengo sulla conevenienza di imputare il figlio al 100% al genitore con maggior reddito
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  7. #7
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pcrespi Visualizza Messaggio
    ...Rimangono le spese mediche: qui non intendevo le visite fatte da lei (ovvio che quelle le puo' detrarre solo lei), ma i semplici scontrini delle farmacie.... Quelli li posso mettere 100% io o no?
    No, gli scontrini devono avere evidenziato il codice fiscale di chi ha sostenuto la spesa. Ove mancasse, sono indetraibili.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  8. #8
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pcrespi Visualizza Messaggio
    Domanda forse OT: ma come è possibile che sia concessa questa arbitrarietà ?... così uno puo' modificare le percentuali di carico secondo convenienza... sbaglio? mi sembra tutto troppo facile...
    Si chiama dichiarazione dei redditi, quindi dichiari cosa è successo nel corso del 2010, quindi che nel corso dell'anno le spese per il sostentamento dei tuoi figli sono gravate solo sul tuo reddito. Visto lo stipendio di tua moglie, non mi sembra una dichiarazione nè di convenienza nè arbitraria, ma coerente con la realtà dei fatti
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  9. #9
    pcrespi è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    34

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    Si chiama dichiarazione dei redditi, quindi dichiari cosa è successo nel corso del 2010, quindi che nel corso dell'anno le spese per il sostentamento dei tuoi figli sono gravate solo sul tuo reddito. Visto lo stipendio di tua moglie, non mi sembra una dichiarazione nè di convenienza nè arbitraria, ma coerente con la realtà dei fatti
    Purtroppo non posso che darti ragione.....

  10. #10
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pcrespi Visualizza Messaggio
    Purtroppo non posso che darti ragione.....
    Guardala dalla parte positiva, almeno ti è concessa la deduzione e detrazione di tutte le spese dei figli
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. casa di proprietà del marito affitta la moglie
    Di sciage nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-02-11, 05:13 PM
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-11-10, 03:15 PM
  3. marito e moglie lavoro
    Di cateture nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-04-10, 01:11 PM
  4. marito e moglie lavoro
    Di cateture nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-04-10, 01:11 PM
  5. Detrazione 36%: moglie invia comunicazione, marito detrae
    Di dott.mamo nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09-09-09, 08:29 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15