Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Detassazione straordinari

  1. #1
    guia2006 è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    96

    Predefinito Detassazione straordinari

    un soggetto ha percepito redditi da lavoro dipendente per 29982 nel 2009 (punto 1 cud 2010) e premi produttivita' per 6000 (punto 90 cud 2010) assoggettati ad imposta sostitutiva. si chiede se nel 2010 ha diritto alla tassazione al 10% dei premi fino a 6000 euro ossia se il limite di 35000 va ottenuto sommando ai 29982 i 6000 oppure i 3000 del 2008 come dicono alcuni. grazie.

  2. #2
    guia2006 è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    96

    Predefinito

    Secondo il Caf vanno aggiunti i 6000 assoggettati ad uimposta sostitutiva nel 2009. Ma secondo me... Qualche altro parere?

  3. #3
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Ha ragione il CAF

  4. #4
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    212

    Predefinito

    si è vero ha ragione il CAF... anche io avevo questo dubbio se leggi la il decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185 (modificato dalla Finanziaria 2010 prorogando lo stesso per il 2010) lo specifica precisamente ti riporto l'art:
    5.
    Detassazione contratti di produttivita'
    1. Per il periodo dal 1° gennaio 2009 al 31 dicembre 2009 sono
    prorogate le misure sperimentali per l'incremento della produttivita'
    del lavoro, previste dall'articolo 2, comma 1, lettera c), del
    decreto-legge 27 maggio 2008, n. 93, convertito, con modificazioni,
    dalla legge 24 luglio 2008, n. 126. Tali misure trovano applicazione,
    entro il limite di importo complessivo di 6.000 euro lordi, con
    esclusivo riferimento al settore privato e per i titolari di reddito
    di lavoro dipendente non superiore, nell'anno 2008, a 35.000 euro, al
    lordo delle somme assoggettate nel 2008 all'imposta sostitutiva di
    cui all'articolo 2 del citato decreto-legge.
    N.b.
    diversa è la situazione ai fini ISEE dove i premi produttività non concorrono cosi' recita la circolare 20/E del 13/05/2011 che specifica la non concorrenza delle somme agevolate alla formazione del reddito complessivo, ai fini della determinazione dell’ISEE.
    Saluti

  5. #5
    guia2006 è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    96

    Predefinito

    Allego note trovate su internet
    Sole 24 Ore di venerdì 17 dicembre 2010, pagina 37
    Detassazione allargata nel 2010

    di Bianchi Nevio - Maccarone Giuseppe

    Limiti di reddito più contenuti Detassazione allargata nel 2010 Nevio Bianchi Giuseppe Maccaro le uu. La verifica del reddito posseduto dal dipendente nei 2009, ai fini del riconoscimento della detassazione sugli straordinari e le somme incentivanti per l'anno 2010, deve essere eseguita sommando all'imponibile fiscale contenuto nella casella i del modello Cud anche gli importi detassati nel corso del 2008 e cioè al massimo 3000 euro. Se, per esempio, il lavoratore, nel 2009, ha percepito 30.00o euro di retribuzione (di cui 6000 assoggettati a imposta sostituiva del 10%) il suo reddito rilevante per l'eventuale riconoscimento anche nel 2010 della detassazione è pari a 33mila euro (30.000 3.000) e non a 36mila euro (30.000 6000). Poiché il limite reddituale (dell'anno scorso) per il riconoscimento dell'imposta sostituiva del 10% (per il 2010) è fissato in 35mila euro, il lavoratore avrebbe diritto alla detassazione. Questo quanto emerge dalla lettura combinata delle varie norme in materia. Il decreto legge 93/08, che ha introdotto la detassazione, ha previsto (comma 1, articolo 2) per il 2008 l'applicazione del 1o% su un importo massimo di 3mila euro (riferito al secondo semestre dell'anno). Il successivo comma 2 ha precisato che «i redditi di cui al comma 1 (cioè 3mila euro) non concorrono ai fini fiscali e della determinazione della situazione economica equivalente alla formazione del reddito complessivo del percipiente o del suo nucleo familiare entro il limite massimo di 3mila euro». È poi intervenuto l'articolo 5 del Dl 185/08 che ha prorogato al 2009 la detassazione, stabilendo che «tali misure trovano applicazione, entrò il limite di importo complessivo di 6.000 euro lordi, con esclusivo riferimento al settore privato e per i titolari di reddito di lavoro dipendente non superiore, nell'anno 2008, a 35.000 euro, al lordo delle somme assoggettate nel 2008 all'imposta sostitutiva». Sin qui nessun problema: per riconoscere la detassazione nel 2009 il limite reddituale (35mila euro) di riferhuento era quello del 2008 ed effettivamente l'importo. massimo detassabile in quell'anno era di 3mila euro. L'estensione al2olo della facilitazione fiscale è stata prevista dalla legge 191/09 (lettera b, articolo 2, comma 156) che si è limitata a sostituire nell'articolo 5 del D1 185/08 le parole «31/12/2009» con «31/12/2010». Poiché lo stesso articolo prevede anche il limite reddituale (35mila euro ma riferito all'anno 2008), il successivo comma 157 precisa: «Ai fini dell'applicazione del comma 156, i limiti di reddito indicati nelle disposizioni richiamate nel predetto comma sono da riferire all'anno 2009». Come si può notare è rettificato solo l'anno relativo ai limiti di reddito (35mila euro) che diventa 2009 ma nulla viene detto in relazione agli importi che deva no essere sommati ai fmi del computo del limite reddituale che erano e restano quelli «assoggettati nel 2008 all'imposta sostitutiva» e, dunque, al massimo 3mila euro.

    Questa lettura della disposizione che aprirebbe la strada a un più ampio riconoscimento della detassazione per il 2010 sembra confermata dalle nuove disposizioni contenute nel comma 47, dell'articolo i della legge di stabilità 2ou. Quest'ultima interviene ulteriormente sull'articolo 5, del Dl 185/08 aggiornando entrambe le annualità di riferimento (sia quella del limite reddituale, sia quella relativa all'importo su cui è applicata la detassazione) ma queste modifiche opereranno solo per il 2011.

  6. #6
    Dea
    Dea è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    124

    Predefinito

    Buon pomeriggio non riesco a risolvere questa situazione:
    devo fare un semplice (pensavo!!) 730:
    Punto 93 Cud € 1.328 e punto 94 Cud 132 questi vanno indicati nel quadro C "Somme per incremento produttività" rispettivamente ad "importi ad imposta sostitutiva" e "ritenute per imposta sostitutiva" e ci siamo, giusto?
    Punto 99 Cud € 1.386 e questo lo devo indicare nel quadro F sezione IX "richiesta di rimborso per somme erogate per incremento della produttività anni 2008 e 2009"? In questo modo non ho nessuna agevolazione perchè mi porta un'imposta sostitutiva da pagare di 139 €, quindi mi conviene non inserirlo proprio?? Giusto?
    Oppure sto sbagliando qualcosa??
    Grazie in anticipo!

  7. #7
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Il rigo F13 è una richiesta di rimborso data dalla differenza tra la somma dell'IRPEF e addizionali a saldo calcolate con la dichiarazione redditi anno 2009 e le stesse somme calcolate con i reddito diminuito di 1386 euro.
    A questa differenza vanno poi sottratti 139 euro per ottenere l'importo del rimborso richiesto.

  8. #8
    Lenticchia è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    153

    Predefinito

    Ho un quesito a cui non riesco a trovare la soluzione.
    Una persona ha questi dati sul Cud 2011:
    - punto 93 : 6.000
    - punto 94: 600
    - punto 97: 2.536,53
    - punto 98: 463,47
    - punto 99: 5.732,09
    - punto 100: 267,91

    Ho inserito i valori dei punti 93 e 94 nel rigo C5, barrando la tassazione sostitutiva.
    Nel rigo F13 ho inserito sia i valori del 2008 (punto 97) che del 2009 (punto 99).
    Fra l'altro, il mio programma di contabilità (Profis) mi dice di inserire nella schermata del quadro F anche l'importo dei righi 98 e 100, dati che comunque non vanno a finire sul 730.
    Il cliente dice che al lavoro gli hanno detto che prenderà un rimborso di oltre 1.000€; a noi risulta che inserendo tali dati lui debba invece addirittura pagare e quindi è meglio non chiedere il rimborso.
    Mi potete aiutare? Siamo incapaci noi o cos'altro?
    Grazie mille.

  9. #9
    RENA84 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Ha ragione il cliente.
    In sostanza nel 2008 ha avuto 2537 euro tassati in oridinaria e quindi con aliquota progressiva minimo al 23% che passano tassati al 10% quindi con un recupero minimo del 13% cioè 330 euro.
    Analogo discorso per il 2009 recupero minimo 13% di 5732 pari a 745 euro.
    Gli importi dei punti 98 e 100 serve a verificare che la somma tra essi ed i punti 97 e 99 non superi rispettivamente 3000 euro e 6000 euro che sono i massimi consentiti per 2008 e 2009.

  10. #10
    Lenticchia è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    153

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RENA84 Visualizza Messaggio
    Ha ragione il cliente.
    In sostanza nel 2008 ha avuto 2537 euro tassati in oridinaria e quindi con aliquota progressiva minimo al 23% che passano tassati al 10% quindi con un recupero minimo del 13% cioè 330 euro.
    Analogo discorso per il 2009 recupero minimo 13% di 5732 pari a 745 euro.
    Gli importi dei punti 98 e 100 serve a verificare che la somma tra essi ed i punti 97 e 99 non superi rispettivamente 3000 euro e 6000 euro che sono i massimi consentiti per 2008 e 2009.
    Grazie per avermi risposto Rena. Siccome non sono un commercialista, pur lavorando in uno studio di commercialisti, non capisco però cosa effettivamente debba io inserire nella seconda e nella quarta del rigo F13.
    Se inserisco il valore del punto 97 del Cud il programma mi dice che non conviene optare per la tassazione sostitutiva e che non c'è nessun rimborso.
    Grazie ancora. Nè sulle istruzioni, nè da nessuna parte ho trovato esempi di calcolo.

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Detassazione straordinari
    Di PROFES nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-05-11, 04:27 PM
  2. Detassazione straordinari
    Di calimera82 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-04-11, 12:24 PM
  3. Detassazione straordinari
    Di elisacorradiballestra nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 20-05-10, 11:22 AM
  4. detassazione straordinari
    Di kimsilver nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-08-08, 07:27 AM
  5. detassazione straordinari
    Di carloargento nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-08-08, 09:46 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15