Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Reddito prodotto all'estero

  1. #1
    MrDuff1966 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Sabaudia LT
    Messaggi
    3

    Predefinito Reddito prodotto all'estero

    Salve, nel corso del 2010 un contribuente ha lavorato come dipendente a Londra per un periodo SUPERIORE A 183 GIORNI .Il datore di lavoro è una società londinese . La residenza anagrafica del contribuente è rimasta in Italia. La convenzione con il Regno Unito da quello che ho capito evita la doppia imposizione in questo caso.
    Sbaglio a non dichiarare il reddito in Italia??
    Se il mio comportamento è esatto, posso considerare il contribuente fiscalmente a carico del genitore, non avendo altri redditi che l'abitazione principale?
    Grazie mille e buon lavoro a tutti

  2. #2
    Barbara949 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    595

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MrDuff1966 Visualizza Messaggio
    Salve, nel corso del 2010 un contribuente ha lavorato come dipendente a Londra per un periodo SUPERIORE A 183 GIORNI .Il datore di lavoro è una società londinese . La residenza anagrafica del contribuente è rimasta in Italia. La convenzione con il Regno Unito da quello che ho capito evita la doppia imposizione in questo caso.
    Sbaglio a non dichiarare il reddito in Italia??
    Se il mio comportamento è esatto, posso considerare il contribuente fiscalmente a carico del genitore, non avendo altri redditi che l'abitazione principale?
    Grazie mille e buon lavoro a tutti
    QUESTO è IL RISULTATO DI UNA RICERCA FATTA TEMPO FA:

    Il mantenimento della residenza in Italia comporta l'obbligo di pagare le imposte nel nostro paese anche sui redditi prodotti all'estero, salvo previsioni particolari contenute nelle convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni.
    Nell'ipotesi in cui il reddito di lavoro dipendente percepito per l'attività lavorativa all'estero sia erogato da un datore di lavoro straniero il debito per imposte dovute in Italia sarà assolto tramite la presentazione della dichiarazione dei redditi.

    In merito alla determinazione del valore imponibile da dichiarare per i redditi di lavoro dipendente prodotti all'estero da un soggetto residente in Italia, l'articolo 51, comma 8-bis del Tuir stabilisce che, in tutte le ipotesi di reddito di lavoro dipendente «prestato all'estero in via continuativa e come oggetto esclusivo del rapporto da dipendenti che, nell'arco di dodici mesi, soggiornano nello Stato estero per un periodo superiore a 183 giorni», il reddito di lavoro dipendente è determinato sulla base delle retribuzioni convenzionali definite annualmente con il decreto del ministro del Lavoro e della previdenza sociale di cui all'articolo 4, comma 1 del Dl 317 del 31 luglio 1987.
    (circolare 50/E del 12 giugno 2002, risposta 18 "Redditi di fonte estera").

    La doppia imposizione conseguente al pagamento delle imposte nel paese di residenza del dichiarante (Italia) oltre che nel paese di produzione del reddito, viene comunque neutralizzata mediante l'applicazione dell'articolo 165 del Tuir, ovvero mediante l'applicazione delle convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni. L'articolo 165 prevede che le imposte pagate a titolo definitivo sui redditi prodotti all'estero sono ammesse in detrazione dall'imposta netta – scaturente dal conguaglio di fine anno o dalla dichiarazione dei redditi relativa al periodo d'imposta in cui le imposte estere sono state pagate a titolo definitivo – fino alla concorrenza della quota di imposta italiana corrispondente al rapporto tra redditi prodotti all'estero e reddito complessivo.

  3. #3
    Vinny Gambini è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    150

    Predefinito Medico dipendente in Francia

    Un medico che ha un rapporto di lavoro dipendente in Francia ma che ha conservato la residenza anagrafica in Italia dovrebbe dichiarare il reddito prodotto anche in Italia. Giusto? Ma nella tabella delle retribuzioni convenzionali non esiste questo settore di attività. Come si procede?

Discussioni Simili

  1. italiano, reddito estero
    Di ocram nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-06-13, 04:38 PM
  2. Reddito prodotto all'estero
    Di video2009 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-04-13, 02:00 PM
  3. Tassazione reddito prodotto in Svizzera
    Di s97682 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-04-10, 07:23 PM
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-06-09, 06:49 PM
  5. Reddito prodotto in Svizzera
    Di Piersilvio nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-05-07, 06:06 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15