Salve a tutti.
Il mio quesito è il seguente: A e B son due soggetti residenti che, attraverso il c/c italiano in valuta intestato ad A, ma su cui B ha delega, hanno acquistato partecipazioni all'estero intestate per il 90% ad A e il 10% a B.

In RW nella sez.II metterei le consistenze per quote di possesso, e nella sez III di A l'intero importo della movimentazione, per B ho il dubbio....va qualcosa? secondo me no, perchè il c/c è italiano e quindi non sussistono i presupposti per applicare le indicazioni di cui al paragrafo 1 della Circolare 45E/2010.

Il problema non sussiste tanto per l'anno in corso, poichè a scanso d'equivoci potrei metter tutto anche a B, ma per un eventuale ravvedimento per lo scorso anno...

Grazie a tutti e in particolare a chi mi sarà d'aiuto.