Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Due sostituti d'imposta, lavoratore a debito irpef?

  1. #1
    vincenzo.mina Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    555

    Predefinito Due sostituti d'imposta, lavoratore a debito irpef?

    Salve, vorrei sapere:
    se un contribuente, che nel corso dell'anno risulta essere ( stato) lavoratore dipendente per due diverse societÓ, quindi due diversi sostituti d'imposta;
    essendo che ( come si evincerÓ dai suoi Cud) risulterÓ che entrambi i sostituti d'imposta avranno detratto la detrazione per lavoratore dipendente, in sede di dichiarazione dei redditi, dovrÓ e potrÓ il contribuente detrarre solo l'importo delle detrazioni secondo il "livello massimo" spettante.
    1) Ú corretto quanto da me sopra esposto?
    2) in tal caso, a quanto ammonta la detrazione massima da lavoratore dipendente ?
    3) quasi sicuramente quindi, qualora non abbia altre particolari detrazioni, il contribuente risulterÓ essere a debito con l' Erario, ancor di piu se sommando i due diversi redditi risulterebbe che il dipendente dovrebbe pagare maggiore Irpef rispetto a quello versato dai suoi Sostituti perche magari va ad entrare in scaglione-fascia di reddito piu alto, esatto?
    Grazie mille per le delucidazioni che mi fornirete.

  2. #2
    missy74 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    LocalitÓ
    Crotone
    Messaggi
    834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vincenzo.mina Visualizza Messaggio
    Salve, vorrei sapere:
    se un contribuente, che nel corso dell'anno risulta essere ( stato) lavoratore dipendente per due diverse societÓ, quindi due diversi sostituti d'imposta;
    essendo che ( come si evincerÓ dai suoi Cud) risulterÓ che entrambi i sostituti d'imposta avranno detratto la detrazione per lavoratore dipendente, in sede di dichiarazione dei redditi, dovrÓ e potrÓ il contribuente detrarre solo l'importo delle detrazioni secondo il "livello massimo" spettante.
    1) Ú corretto quanto da me sopra esposto?
    2) in tal caso, a quanto ammonta la detrazione massima da lavoratore dipendente ?
    3) quasi sicuramente quindi, qualora non abbia altre particolari detrazioni, il contribuente risulterÓ essere a debito con l' Erario, ancor di piu se sommando i due diversi redditi risulterebbe che il dipendente dovrebbe pagare maggiore Irpef rispetto a quello versato dai suoi Sostituti perche magari va ad entrare in scaglione-fascia di reddito piu alto, esatto?
    Grazie mille per le delucidazioni che mi fornirete.
    Avendo due cud dovrÓ fare il conguaglio in sede di dich.redditi;
    La detr.lav.dip. Ŕ rapportata al reddito percepito;
    Normalmente,a meno che si abbiano molte detrazioni (spese sanitarie,int.mutui ecc) Il conguaglio Ŕ a debito;

Discussioni Simili

  1. Certificazioni dei sostituti dĺimposta
    Di fangel nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 25-02-13, 08:53 PM
  2. 730-4 - Sostituti d'imposta.
    Di CarMa nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-05-10, 04:35 PM
  3. Sostituti d'imposta - Comunicaz. telematica
    Di ARBUS nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-01-10, 11:59 AM
  4. associato in partecipazione: dichiarazione dei sostituti d'imposta
    Di mirco c nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-04-09, 05:11 PM
  5. Versamento delle ritenute da sostituti d'imposta
    Di dave nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-05-08, 04:06 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15