Pagina 3 di 3 PrimaPrima 1 2 3
Risultati da 21 a 25 di 25

Discussione: Detrazioni carico famiglia

  1. #21
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da damasco Visualizza Messaggio
    quindi posso far confluire il100% della detrazione...

    e se il limite dei 2840 euro viene superato si perde la detrazione per tutto l'anno?
    Esattamente.

    Citazione Originariamente Scritto da damasco Visualizza Messaggio
    Quindi è ancorq possibile mettere a carico ad uno solo dei genitori?
    Eppure ho letto questa cosa è stata menzionata nel decreto monti
    Ma quale decreto Monti ....
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  2. #22
    claudia_b è offline Member
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    135

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nuvola Visualizza Messaggio
    Io da un paio d'anni metto 50 e 50, tranne nel caso in cui il reddito sia superiore di uno dei due coniugi allora metto 100% tutto a uno....
    Bel favore gli fai!

  3. #23
    damasco è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    208

    Predefinito

    scusate di nuovo la mia domanda

    Anche se non è conveniente è possibile metterlo a carico del nonno sa la nuora che la nipotina nonostante il figlio abbia superato il limite di 2480,00 euri?

  4. #24
    carichiFamiliari è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da claudia_b Visualizza Messaggio
    Circolare 226/1994 Min. Finanze - Dip. Entrate Aff. Giuridici Serv. III
    ....
    Per quanto attiene la detrazione per altri familiari a carico di cui all'art. 12, comma 1, lettera c), del Tuir, si precisa che il nonno ha diritto alla detrazione per il nipote minorenne come "Altro familiare" solo se mancano (in quanto deceduti) i genitori e questi convive con lui, oppure se comunque provvede al suo mantenimento. Se i genitori sono in vita, ma non hanno redditi questi ha diritto, in presenza delle stesse condizioni, alla detrazione per "Altri familiari" a carico relativamente ai genitori, ma non per il nipote.
    ....
    Tale Circolare non è più attuale
    così fa menzione la Circolare del 12/05/2000 n. 95 - Min. Finanze (punto 3.1.1)
    riguardo ad una domanda, si risponde
    "R. La circolare n. 226/E del 1994 non e' piu' attuale...."

    se si va poi al punto 3.1.4 (NipoteCarlo a Carico del Nonno ANCHE se i genitori di Carlo sono VIVI)

    Detrazione per familiari a carico - soggetti interessati
    D. La detrazione per familiari a carico spetta anche per il figlio
    sposato e non convivente con i genitori? Spetta anche per la moglie ed i figli
    di suddetto figlio, se il genitore, nonno dei nipoti, dimostra che corrisponde
    un assegno alimentare alla famiglia del figlio?
    R. La detrazione per figlio a carico spetta anche qualora quest'ultimo
    sia sposato e non conviva con i genitori, purche' non abbia un reddito
    complessivo superiore a L. 5.500.000. La detrazione per familiari a carico
    spetta anche per la nuora e per il nipote, che non possiedono individualmente
    un reddito complessivo superiore a lire 5.500.000, a condizione che gli stessi
    convivano con il nonno oppure, se non conviventi, a condizione che il nonno
    corrisponda loro assegni alimentari non risultanti da provvedimenti
    dell'autorita' giudiziaria.


    (leggasi 2840,51 euro in vece di lire 5.500.000)
    Ultima modifica di carichiFamiliari; 28-07-13 alle 11:42 PM

  5. #25
    carichiFamiliari è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da damasco Visualizza Messaggio
    scusate di nuovo la mia domanda

    Anche se non è conveniente è possibile metterlo a carico del nonno sa la nuora che la nipotina nonostante il figlio abbia superato il limite di 2480,00 euri?

    Lo dovrebbero dire gli esperti di questo sito.

    Con La circolare che ho presentato siamo già un passo avanti

    Ma considerando che detrazione per carichi di famiglia trae spunto da art. 433 del c.c.

    Infatti la vecchia circolare si basava su quanto segue

    Art. 433. Persone obbligate
    All'obbligo di prestare gli alimenti sono tenuti,
    NELL'ORDINE:
    1) il coniuge;
    2) i figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi, e, in
    loro mancanza, i discendenti prossimi anche naturali;
    3) i genitori e, in loro mancanza, gli ascendenti
    prossimi, anche naturali; gli adottanti;
    4) i generi e le nuore;
    5) il suocero e la suocera;
    6) i fratelli e le sorelle germani o unilaterali, con
    precedenza dei germani sugli unilaterali.

    Anche se una cosa sono gli obblighi di legge, un'altra sono le detrazioni fiscali...
    Immagino che la nuova circolare abbia voluto superar il concetto di "in loro mancanza" dando il valore di "mancanza finanziaria"...

    Il PROBLEMA PRESENTATO all'inizio NON è ANCORA RISOLTO.
    Poiché il figlio LAVORA e immagino che supera 2840,51 euro
    Quanto lavora? Riesce col lavoro a sopperire ai bisogni della famiglia?

    Spero che esista una circolare che chiarisca la suddivisione del carico tra Figlio e Genitori sul resto della famiglia, moglie (Nuora) e Figlio (nipote).

    La suddivisione obbligatoria del 50% del carico si ha solo tra genitori rispetto a figli; anche se questa norma è superata dal consenso dei coniugi di affibbiare il 100% ...
    "Tuttavia i genitori possono decidere di comune accordo di attribuire l’intera detrazione al genitore con reddito complessivo più elevato per
    evitare che la detrazione NON possa essere FRUITA IN Tutto o IN Parte dal genitore con il reddito inferiore"

    qui o CI PRENDONO in Giro o il legislatore che vuole dar una mano non esamina attentamente
    e vi spiego che in REALTA' capita che chi ha Reddito Superiore NON UTILIZZA la detrazione del figlio!!! e il coniuge può solo il 50%
    [ marito 12.000 imponibile
    928 deduzioni
    1.553 detraz lav dip
    490 detraz sanitar
    495 detraz canoni locaz reg conv.
    8.42 imposta IRPEF netta (non dovuta)
    moglie 10.700 imponibile
    1.646 detraz lav dip
    815 imposta IRPEF netta

    Non ho ancora messo unico figlio
    Per norma va ripartita al 50% oppure al 100% al marito (ma gia lui non paga tasse e non usufruisce)
    quindi va SOLO al 50% alla moglie!! 710*50/100 = 355
    con questa norma la famiglia perde ben 355 euro!!
    Ultima modifica di carichiFamiliari; 29-07-13 alle 12:47 AM

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 1 2 3

Discussioni Simili

  1. Detrazioni per carichi di famiglia 2013
    Di PrimeArmi nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-06-13, 03:08 PM
  2. detrazioni carichi famiglia extracomunitario
    Di MAGNUM nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-01-13, 04:46 AM
  3. Detrazioni ai fini carico famiglia
    Di damasco nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-05-12, 10:23 AM
  4. Dubbio detrazioni per carichi di famiglia
    Di Joel nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-01-11, 08:05 PM
  5. Detrazioni X Carichi Di Famiglia
    Di nana' nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 16-06-08, 03:29 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15