Buongiorno a tutti.

Ho una partita iva nel settore informatico.

Ieri sono stato dal mio commercialista e ho ricevuto la mazzata del 740 e sto ancora nero

Ho un totale da pagare che per privacy e comodità indico con 100.

Del totale circa 20 è un acconto Inps 2012 e 10 l'acconto Irpef 2012.

La prima domanda è quindi: io fornitore non ho ancora ricevuto pagamento per alcuna fattura con competenza 2012, posso evitare in qualche modo di pagare questi due acconti che cubano circa il 30% del mio 740 ?

La seconda domanda riguarda le ritenute d'acconto in genere del 20% in fattura. Relativamente al 2011 ho incassato 14 fatture di cui 12 del 2011 e 2 ( novembre e dicembre 2010 ). L'hanno scorso ho avuto la possibilità, nonostante la data emissione, di spostare queste due fatture al 2011. Ne consegue quindi che per l'anno 2011 il reddito è su 14 fatture ma di queste 14 solo per le prime 11 ( nov-dic 2010 e gen-settembre 2011 ) sono state pagate dall'azienda le ritenute di acconto. Ovvero, per i mesi ott-nov-dic 2011 ho versato la ritenuta all'azienda che però non ha ancora provveduto a farlo a sua volta.
Da qui la seconda domanda: Sono costretto io a pagare di nuovo la quota Irpef corrispondente alla somma delle 3 ricevute d'acconto che l'azienda non ha ancora versato ?

Insomma questi due scherzetti messi insieme cubano circa il 45% del totale che devo pagare e non credo assolutamente sia giusto date le circostanze in cui mi trovo.

Scusate la lunghezza ma almeno spero di essere stato chiaro.

Grazie

Buona serata.