salve,

in un bilancio di una srl è presente un immobile patrimonio.
Ai fini del calcolo del reddito imponibile per la determinazione del reddito d'impresa è corretto tale sviluppo.
Rendita catastale riv.5% € 525
L'immobile è stato locato a partire dal mese di maggio dello scorso anno (il contratto ha durata di 24 mesi, ma nel 2011 dovrò conteggiare solo 8 mesi, se non sbaglio!) a € 400 al mese che in 8 mesi saranno € 3.200.
Al contempo sono state sostenute spese di manutenzione ordinaria per € 300.
Considerando che la deduzione massima forfettaria ammonta al 15% del canone, la stessa ammonta ad € 480 (15% di 3200).
Confrontando la stessa con le spese effettivamente sostenute, si determina che le spese sono inferiori al 15 % del canone annuo (rapportato) e pertanto il reddito imponibile sarà pari al canone decurtato delle spese di manut.contabilizzate ovvero 2.900 (perché poi andrà scelto il maggiore tra questo e la rendita catastale).
Da un punto di vista fiscale, dovrà operare una variazione in aumento al rigo rf 11 pari ad € 2900, un'altra al rigo rf 12 di € 300 ed una in diminuzione in rf 39 per 3.200 pari ai proventi relativi ai canoni incassati nell'anno 2011.
In definitiva, l'incidenza netta è pari a zero ?! oppure sto sbagliando qualcosa?
Grazie.