Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Legge di stabilità 2013: Si va verso l’aumento dell’Iva di un punto percentuale

  1. #1
    vincenzo è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    117

    Predefinito Legge di stabilità 2013: Si va verso l’aumento dell’Iva di un punto percentuale

    Legge di stabilità 2013: Si va verso l’aumento dell’Iva di un punto percentuale

    La riunione del Consiglio dei Ministri si è conclusa nella tarda notte (dopo le ore 2,00):

    Riguardo la Legge di stabilità per il 2013:

    Gli obiettivi sono 5: anzitutto, evitare l’aumento di due punti percentuali dell’IVA a partire da giugno 2013. La legislazione vigente prevede l’aumento dell’IVA a partire dal primo giugno 2013. Con la legge di stabilità l’aumento viene dimezzato. Gli altri obiettivi sono i nuovi incentivi per l’aumento della produttività; le garanzie per gli esodati; la copertura del quadro esigenziale dei Ministeri per il 2013; il pagamento degli arretrati delle PA. Per realizzarli sono previsti tre strumenti. Il primo strumento è la revisione della spesa pubblica (spending review); il secondo comprende degli interventi fiscali in materia bancaria e assicurativa; il terzo, infine, riguarda l’imposta sulle transazioni finanziarie.
    La legge di stabilità prevede anche la rimodulazione di alcune tax expenditures per i redditi superiori ai 15mila euro:
    - si introduce una franchigia di 250 Euro per alcune deduzioni e detrazioni IRPEF e, per le sole detrazioni, si fissa il tetto massimo di detraibilità a 3000 euro.
    - si prevede anche l’assoggettabilità ad IRPEF delle pensioni di guerra e di invalidità.
    Al fine di introdurre un importante elemento di equità nella revisione della tassazione sui redditi e agevolare i consumi delle famiglie dal reddito più basso, la legge di stabilità introduce inoltre una riduzione di un punto percentuale (da 23 a 22 punti e da 27 a 26) dell’aliquota IRPEF sui primi due scaglioni di reddito (da 0 a 15mila euro e da 15mila a 28mila euro).

    Vincenzo D’Andò

  2. #2
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    In un momento in cui i consumi sono ai livelli del 1929, l'aumento dell'IVA aiuterà a "stabilizzare" definitivamente l'economia.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  3. #3
    fabrizio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,141

    Predefinito

    Condivido, ci voleva per riuscire a dare un pò di ossigeno alle famiglie e rilanciare i consumi per favorire la ricrescita! Ma su che libri di macroeconomia hanno studiato all'università???!!!
    Fabrizio Maimone
    Dottore Commercialista
    Revisore Legale

    www.studiomaimone.com

  4. #4
    gibi1970 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    379

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vincenzo Visualizza Messaggio
    - si introduce una franchigia di 250 Euro per alcune deduzioni e detrazioni IRPEF e, per le sole detrazioni, si fissa il tetto massimo di detraibilità a 3000 euro.
    Ciao a tutti,
    il nuovo funesto limite dei 3000 euro alle detrazioni (anche se non ho ancora capito bene se e come le colpirà tutte) mi "taglierà" parte dei rimborsi fiscali, dal momento che - oltre alle detrazioni da lavoro dipendente, per il mutuo, per i figli a carico e per le spese mediche - ho anche vari lavori di ristrutturazione sulla prima casa di abitazione, in comunione dei beni con mia moglie, per cui sto beneficiando della detrazione del 36%, e beneficerò di quella del 50%.
    Fino ad oggi, per comodità, ho sempre detratto tutto io da solo, ma nel 2013 supererò i 3000 euro complessivi.

    La domanda è la seguente.
    Posto che mia moglie, comproprietaria dell'immobile, ha pari diritto di detrarre le spese, posso io smettere di portare in detrazione il 36% delle spese, per es., sostenute nel 2010, e farle detrarre da lei a partire dalla dichiarazione dei redditi 2013?

    Capisco che la cosa sia ancora tutta da definire, ma a questo punto vorrei togliermi il pensiero :-)

    Grazie in anticipo, ciao,

    GB

Discussioni Simili

  1. legge di stabilità sgravio parziale cartella sotto mille euro obbligo preavviso?
    Di Giorgio65 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-04-13, 11:31 AM
  2. Legge stabilita'
    Di tecno1 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 17-01-13, 10:48 AM
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-01-13, 11:23 AM
  4. Legge stabilità e imposta registro leasing immobiliare
    Di missy74 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-01-11, 08:44 AM
  5. Aumento definitivo percentuale part-time
    Di mitchb nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-03-10, 09:43 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15