Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree1Likes
  • 1 Post By fabrizio

Discussione: Polizza vita

  1. #1
    spider è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    238

    Predefinito Polizza vita

    Una persona fisica, socia di Snc, ha versato nel 2011 premi per una polizza vita per 4.000 euro (lasciamo stare il piccolo fatto che mi ha dato solo ora la dichiarazione, per cui dovrò fare un'integrativa a favore).
    Nella dichiarazione di pagamento dei premi, l'assicurazione certifica che il premio è deducibile dal reddito complessivo ai fini Irpef alle condizioni dell'art.10 comma 1 lettera e-bis del DPR 917/86.

    A voce gli hanno detto che l'intero importo è interamente deducibile dal reddito complessivo e ne detrae il 100%, come se pagasse 4.000 euro di tasse in meno!

    Ora, a parte che chiaramente paga meno tasse pari al 19% di quanto deducibile e non al 100% e a parte che non è così scontato che possa imputare l'intero importo in deduzione, leggendo l'art sopra riportato vi chiedo un chiarimento.

    L'art. dice che sono deducibili entro il 12% del reddito complessivo (e non oltre 10.000.000 di lire); inoltre che per la deduzione, in caso di reddito da lavoro dipendente, il limite è il doppio della quota TFR destinata a forme pensionistiche collettive.

    Il soggetto in questione ha un reddito complessivo dato da fabbricati, RH dalla Snc e pensione.
    Calcolo il 12% solo sull'RH?
    Come considero il reddito da pensione? Anche questo al 12%?
    E quello da RB?
    Infine, l'importo va indicato in RP21 come per l'Inps che paga come artigiano?

    Grazie a chi potrà darmi un contributo.

  2. #2
    Donatocdl è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    886

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da spider Visualizza Messaggio
    Una persona fisica, socia di Snc, ha versato nel 2011 premi per una polizza vita per 4.000 euro (lasciamo stare il piccolo fatto che mi ha dato solo ora la dichiarazione, per cui dovrò fare un'integrativa a favore).
    Nella dichiarazione di pagamento dei premi, l'assicurazione certifica che il premio è deducibile dal reddito complessivo ai fini Irpef alle condizioni dell'art.10 comma 1 lettera e-bis del DPR 917/86.

    A voce gli hanno detto che l'intero importo è interamente deducibile dal reddito complessivo e ne detrae il 100%, come se pagasse 4.000 euro di tasse in meno!

    Ora, a parte che chiaramente paga meno tasse pari al 19% di quanto deducibile e non al 100% e a parte che non è così scontato che possa imputare l'intero importo in deduzione, leggendo l'art sopra riportato vi chiedo un chiarimento.

    L'art. dice che sono deducibili entro il 12% del reddito complessivo (e non oltre 10.000.000 di lire); inoltre che per la deduzione, in caso di reddito da lavoro dipendente, il limite è il doppio della quota TFR destinata a forme pensionistiche collettive.

    Il soggetto in questione ha un reddito complessivo dato da fabbricati, RH dalla Snc e pensione.
    Calcolo il 12% solo sull'RH?
    Come considero il reddito da pensione? Anche questo al 12%?
    E quello da RB?
    Infine, l'importo va indicato in RP21 come per l'Inps che paga come artigiano?

    Grazie a chi potrà darmi un contributo.
    Stai un pò mischiando le carte...
    Innanzitutto devi vedere se è una polizza vita, legato al rischio vita, con una durata contrattuale ben determinata e, quindi prende i soldini a scadenza contrattuale, oppure, se è una polizza di previdenza complementare e, quindi, in questo caso, ne beneficierà all'età pensionabile. In base al tipo di contratto esistono due istituti di beneficio fiscale, quello della detrazione per il primo caso e, quello della deduzione nel secondo...altrimenti è inutile fare calcoli e calcoletti

    Ciao
    Se potessi ti renderei intelligente 5 minuti per farti capire quanto sei idiota!

  3. #3
    spider è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    238

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Donatocdl Visualizza Messaggio
    Stai un pò mischiando le carte...
    Innanzitutto devi vedere se è una polizza vita, legato al rischio vita, con una durata contrattuale ben determinata e, quindi prende i soldini a scadenza contrattuale, oppure, se è una polizza di previdenza complementare e, quindi, in questo caso, ne beneficierà all'età pensionabile. In base al tipo di contratto esistono due istituti di beneficio fiscale, quello della detrazione per il primo caso e, quello della deduzione nel secondo...altrimenti è inutile fare calcoli e calcoletti

    Ciao
    Si, scusa ma è la prima volta che vedo una polizza simile per cui ho fatto confusione.

    Si tratta del versamento di un premio per costituire forme di previdenza complementare individuali per una polizza di assicurazione sulla vita.
    Così viene riportato sulla dichiarazione di pagamento dei premi.
    La forma pensionistica complementare individuale si chiama Futuro Pensione di Zurich ed è istituita ai sensi del'art. 13 del D.Lgs. 252/2005.
    E poi certificano che il reddito è deducibile dal reddito complessivo Irpef dell'Assicurato alle condizioni e nei limiti fissati dall'art.10 comma 1 lettera e-bis del DPR 917/86.

    Grazie per l'aiuto che potrai darmi.

  4. #4
    fabrizio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,141

    Predefinito

    I contributi versati dal lavoratore alle forme di previdenza complementare sono deducibili ai sensi dell'articolo 10 del TUIR dal reddito complessivo per un importo non superiore ad euro 5.164,57 annui.
    Ciao
    Donatocdl likes this.
    Fabrizio Maimone
    Dottore Commercialista
    Revisore Legale

    www.studiomaimone.com

  5. #5
    spider è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    238

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizio Visualizza Messaggio
    I contributi versati dal lavoratore alle forme di previdenza complementare sono deducibili ai sensi dell'articolo 10 del TUIR dal reddito complessivo per un importo non superiore ad euro 5.164,57 annui.
    Ciao
    Però l'art cui fanno riferimento (art.10 comma 1 lettera e-bis del DPR 917/86) pone diverse limitazioni e non capisco se il 12% devo considerarlo sul reddito complessivo (RA+RB+RC+RH) o solo sull'RH.

    E infine non capisco in che rigo dovrei inserire questo importo, se non va negli oneri RP.

Discussioni Simili

  1. polizza vita intestata a snc
    Di valesole nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-11-12, 08:51 AM
  2. polizza assicurazione vita
    Di pollon80 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 14-06-11, 11:23 AM
  3. sos Polizza Vita!!!!
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-07-10, 03:00 PM
  4. S.r.l. e polizza vita
    Di giusy nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 24-05-10, 06:38 PM
  5. polizza vita srl
    Di ferario1 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-04-08, 05:13 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15