Ho una situazione un pò strana di un contribuente, riferita alla notifica di avviso bonario.

Con la premessa che si aspettava l'avviso bonario per effettuare i pagamenti, mi vedo arrivare una cartella esattoriale riferita ad un avviso bonario mai notificato mezzo posta.
Mi reco all'ADE per richiedere riduzione sanzioni vista la non ricezione dell'avviso bonario e mi dicono che per "COMPIUTA GIACENZA" per loro l'avviso bonario è notificato.
Avendo la certezza di non aver ricevuto nessun tipo di comunicazione postale, mi reco alla posta che dopo alcune ricerche mi confermano che non hanno lasciato nessun avviso di recapito raccomandata(in caso di irreperibilità) e nessuna raccomandata entro i 30 giorni è stata inviata per invitare il cliente a ritirare la raccomandata in giacenza.

Dalla ricerca del monitoraggio della raccomandata avviso bonario risulta quanto segue:

Spedizione con data 14.12.2010
Accettato dal centro postale di XXX in data 22.01.2011
Inviato dal centro postale di Lamezia CMP WINDOWS a RC REGGIO CAL. sin in data 26.01.2011

Ma scusate la posta non deve tenere in giacenza la raccomandata per 30 giorni?? com'è che dopo pochi giorni viene inviato a RC REGGIO CAL???
Adesso mi chiedo e Vi chiedo, come posso fare per poter dimostrare all'ADE di non aver MAI ricevuto l'avviso e richiedere ricalcolo sanzioni che sono lievitate a quasi € 2.000,00???
Posso rivalermi sulla posta per qualsiasi motivo?? e in che modo??

Grazie e scusate se mi sono dilungata.

Saluti