Salve a tutti vorrei proporvi il mio caso per ottenere dei suggerimenti sul come comportarmi...
Sono apprendista da quasi 2 anni (assunzione 04/02/2011) presso un officina meccanica, all'inizio eravamo solamente io, un altro ragazzo assunto sempre da apprendista insieme a me ed il titolare ma poi all'organico si sono aggiunti una segretaria, uno "stagista" ed un altro operaio (tutti assunti nel periodo da giugno a ottobre 2012)... Dopo una settimana dall'inizio del mese di Dicembre ricevo una chiamata dal titolare che mi comunica che dovrò farmi delle ferie perchè altrimenti sarà costretto a pagarmele ed arriviamo cosi al 6 Gennaio, data in cui nonostante il suo silenzio decido io di chiamarloper delle spiegazioni e mi dice di presentarmi il giorno dopo a lavoro... Qui la settimana trascorre normalmente tra alti e bassi dell'attività produttiva al punto che il Venerdi mi chiama nell'ufficio e mi avverte che il Lunedi seguente mi manderà una lettera con i 30 giorni di preavviso necessari al licenziamento per motivi di "poco lavoro" e che avrei dovuto iniziare a farmi le restanti ore di ferie accumulate (circa una quindicina di gg)...
Ora vi chiedo se effettivamente lui può licenziarmi cosi pur avendo ancora un altro anno di contratto e se può costringermi a godere di tutte le ferie accumulate...
Grazie a tutti in anticipo.