Buongiorno a tutti,
ringrazio chi vorrà aiutarmi. Vi pongo il mio dubbio.
Sono socio amministratore (non unico) di una s.r.l. Nel 2012 ero assunto come dipendente, ad Aprile 2012 ho dato disdetta e per un pò di mesi non ho percepito niente, solo per gli ultimi due mesi dell'anno si è deciso di prendere un compenso mensile come collaboratore. La società ha chiuso con un utile, che però non verrà distribuito tra i soci. Ora mi sorge il dubbio, dovendo fare l'unico ho dei redditi della società da dichiarare?Posso fare tranquillamente l'unico con il mio coniuge (come facevo prima quando non ero socio di nessuna società)?Il mio commercialista dice che dalla società non ho reddito (tranne quello dichiarato nel cud, come dipendente) e che quindi posso procedere con l'unico.
chiedo il Vs. aiuto per una conferma
Grazie a tutti