Nel caso di un immobile in un paese cielo terra di due piani (una unità immobiliare a piano appartenente a distinti proprietari) gravemente danneggiato da eventi sismici con certificazione rilasciata sia dai pompieri che dal Sindaco attestante tale circostanza, nel caso di sua ristrutturazione, consistente nella demolizione e nella sua fedele ricostruzione (con o senza variazione della sagoma e senza incremento volumetrico) con conseguente adeguamento alle vigenti normative antisismiche, posso usufruire della detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute?

Altresì per la sostituzione di tutti gli infissi esterni con nuovi a risparmio energetico e con fornitura e collocazione di nuovo intonaco esterno a cappotto e/o a risparmio energetico (sempre sul detto palazzetto ricostruito previa demolizione) posso per tali ulteriori spese usufruire dell'ulteriore detrazione fiscale del 65%?