Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Deducibilità sopravvenienze passive da errori attività inesistenti

  1. #1
    mgbelfiore è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    29

    Predefinito Deducibilità sopravvenienze passive da errori attività inesistenti

    Buonasera a tutti ho questa situazione a cui vi chiedo lumi.

    Una srl ha in bilancio 2012 una serie di crediti (soci c/utili) che in realtà sono risultanti da una serie di "riallineamenti" del precedente professionista che seguiva l'azienda da diversi anni. Nella sostanza tutta una serie di movimenti non capiti dal professionista hanno trovato una quadratura aprendo un credito su conto soci c/utili.

    Dovrei ovviamente correggere questo errore e portare la situazione alla normalità. La soluzione più lineare sarebbe quella di generare una scrittura di sopravvenienza passiva a rettifica dell'inesistenza del credito.

    Sul versante deducibilità (sia IRES che IRAP) tale scrittura la considero deducibile o meno?

    Che ne dite? Come vi comportate con errori lampanti di precedenti contabilità?

    grazie mille

  2. #2
    bepizomon è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Treviglio (BG)
    Messaggi
    1,354

    Predefinito

    Ma la reale natura dei "crediti" qual'era?
    Se era un elemento di costo di competenza di precedenti esercizi la sopravvenienza che generi ora è indeducibile perchè non più di competenza.
    Valuta la convenienza nel fare delle integrative ai fini fiscali per recuperare i costi di competenza degli anni scorsi.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15